Video – Dakota Johnson al “The Late Show” di Stephen Colbert

 

Dakota Johnson è stata ospite del “The Late Show” di Stephen Colbert dove ha promosso il film “A Bigger Splash” ( in programmazione ora nelle sale statunitensi), ha parlato di Cinquanta Sfumature (pochino, pochino…) e di.. tequila!

 

 

Il presentatore e Dakota scherzano dicendo che si sono incontrati al Met Gala e viene mostrata una foto di Dakota che indossa un bellissimo abito Gucci. Lui racconta che era l’una di notte quando sono usciti (Dakota risponde che lei non fa mai cosí tardi) quando lei gli chiede se potessero bere qualcosa durante l’intervista. Lui dice di sí, ma solo se è un vero liquore e le chiede che cosa vorrà bere, lei risponde Tequila. La moglie di lui l’aveva pregato di non bere Tequila al lavoro… ma lui prende la bottiglia dicendo che tanto lei non è lí. Gliene versa molta e fanno cin cin. Lui mangia il limone di entrambi e le chiede se si è divertita la sera prima, lei risponde moltissimo, ma commenta che non si aspettava cosí tanti fiori veri, avrebbero potuto farne di “tecnologici”; consiglia al presentatore di scrivere all’organizzatrice e lui scherza, dicendo che si sentono sempre per parlare di quanto lui sia alla moda. 
Mostra una foto di Dakota e il cast di “A Bigger Splash“, soffermandosi su quanto sia sexy Matthias Schoenaerts e commentando il film come erotic-drama.
Bevono di nuovo, dopo che lei ha fatto una risata nasale. 
Le chiede a che ora è andata a dormire e ripercorrono la serata (lei era affamata, doveva andare a fare pipí… lui scherza su come potrebbe essere l’inizio di una canzone country…) e le chiede dove è stato girato il film. Lei spiega che l’isola su cui sono state fatte le riprese è in Italia, si chiama Pantelleria e si trova tra Sicilia e Tunisia. Scherza su come sembri il nome di una malattia e vista l’assonanza con “pants” il presentatore le dice di sbrigarsi a togliere la maglietta, prima che la malattia dei pants (in questo caso i pantaloncini indossati da Dakota) infetti anche quella.
Dice che è stato piacevole, nonostante non ci sia la sabbia ma rocce e quindi è stato necessario mettere delle scarpe per l’acqua per entrare in mare e che c’erano molte meduse. Lui commenta che detta cosí sembra una prigione, ma Dakota ribatte che in realtá è bello, una volta che ci hai fatto l’abitudine ed eviti le meduse (scherzano su come possano colpirti, più o meno accidentalmente…) Al terzo bicchiere di Tequila lui dichiara che non è stata una gran bell’idea.
Lei dice che non vorrebbe sembrare una sfigata, ma dovrà alzarsi alle 5.30 a Vancouver… lui la prende in giro, ricordandole che sono a New York e che dovrebbe già essere partita per arrivare in orario, quindi le chiede brevemente cosa dovrà fare in Canada e lei spiega che girerà due film: 50 sfumature di nero e di rosso (50 shades darker and freed). Lui le fa la battuta: dopo 12 ore di simulazione di sadomaso cosa farai per rilassarti a fine giornata? Dakota risponde che tornerà a NY e berrà shottini di Tequila con lui. Il presentatore le dice che è sempre la benvenuta!

 

ChnD-5DVEAArEho

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi