Victor Rasuk: “Sono curioso di sapere se i fan odieranno Josè”

 

 

 

Questa intervista a Victor Rasuk – Josè Rodríguez in Cinquanta Sfumature di Grigio – è stata fatta prima dell’uscita del film nelle sale, ma rilasciata solo oggi dal Magazine Glamoholic.

 

– Cosa ti ha attratto di Josè Rodríguez? E come ti sei rapportato con quel personaggio?

– Mi ha attratto la sua parte creativa. La sua emozione per quello che fa si coglie al volo quando lo leggi. E poi mi è piaciuto il fatto che, nonostante il rifiuto di Anastasia, lui ha voluto rimanerle amico. Molti uomini non accetterebbero una situazione simile per via del loro ego ferito. E’ stata una ventata di aria fresca.

– C’è qualche scena che non vedi l’ora che i fans vedano?

– La scena del bar, quando Jamie mi spinge via da Anastasia. Sono curioso di sapere se la gente odierà il mio personaggio o lo perdonerà come fa Anastasia.

– Come è stato lavorare con Jamie e Dakota?

– Adoro Jamie e Dakota. Devo anche menzionare la nostro fantastica regista Sam Taylor-Johnson. Adoro Sam, ci ha dato la libertà di scoprire cose nuove durante le riprese della serie e penso che sia raro trovare qualcuno che ti lascia una tale opportunità in questo business. Soprattutto su un grande film del genere.

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

34 commenti

  1. Desi

    Peccato, un bravo attore messo in disparte da un fotomodello senza arte. Ma è la legge del marketing. A me eè piaciuto assai in quei brevi momenti

    • Ana x

      Desi, hai tutta la mia STIMA. sappilo cara! E se a qualcuna che nonostante i ripetuti RICHIAMI continua imperterrita e interferire in commenti a lei non graditi, beh, che dire..
      L’ignoranza non ha prezzo 😉

      Anche io lo reputo un fotomodello (assurdo anche solo classificarlo così dato che è talmente rinsecchito da essere anche un cattivo esempio)senza arte, ricordando che per fare gli attori non serve uno sguardo da cattivone, ne servono parecchi di più.

  2. JaDa forever

    Di un fotomodello senza arte?
    Jamie non è solo un fotomodello ma un attore.
    Lo hanno considerato proprio per la sua bravura in The Fall.

  3. Arkassa

    Buongiorno Jada, permettimi di dissentire sul concetto che si ha sul ”bravo attore” Penso che ci sia confusione tra dire bravo e dire talentuoso…bravi o abbastanza bravi puo’ essere attribuito a persone che fanno il loro lavoro con impegno serieta’ dedizione e va bene, l’essere talentuosi e’ tutt’altra cosa!! Questo purtroppo non e’ il caso di Dornam…Ci sono critici cinematografici (non io che non sono nessuno) che mettono in dubbio le doti di Dicaprio che e’4 o 5 volte superiore come livello recitativo ad altri….ti puoi immaginare Doram…Ha ragione Desi..questione di marketig!!!

  4. JaDa forever

    Ma quale marketing?
    Io ho visto che Jamie e’ bravo e ha talento, pero’ naturalmente e’ questioni di gusto se a voi non piace, sono gusti.

    • Ana x

      Carissima, se per alcuni è solo marketing, perché NON ACCETTI LE OPINIONI ALTRUI senza sempre metterci il becco?

  5. Serena

    Appunto… i critici sono capaci di criticare anche attoroni del calibro di Di Caprio o Brad Pitt. È normale che non si possa ancora porre Jamie Dornan(non Dornam XD) a quei livelli ma bisogna ammettere che in ciò che ha fatto è stato bravo. Mettendo un attimo da parte 50 shades,ha dato un’ottima interpretazione in The fall x esempio; consideriamo che non ha fatto alcuna scuola di recitazione e che non ha ancora esperienza perché sta praticamente iniziando ora a confrontarsi con progetti piu vasti(anche se si ricorda marie Antoniette del 2006 e i nuovi film a cui si dedicherà). Vedendo le sue performance e sapendo ciò,per me ha talento,oltre ad essere bravo perché è molto preciso e meticoloso sul set( a detta di chi lo ha diretto)… ci vedo una ottima possibilità di evoluzione. Te lo consiglio the fall Arkassa:) cosi mi dici che ne pensi.

  6. Serena

    Poi credo che se fosse una questione solo ed esclusivamente di marketing avrebbero scelto qualcuno di più conosciuto, perché jamie non era proprio il tipo di personaggio che portava a chissà che fama. lui si sta costruendo pian piano con l’esperienza e non per la benevolenza di qualche ricco e insulso produttore… questo è bene si chiarisca(non lo dico io ma ci hanno tenuto a specificarlo diverse figure del settore,che hanno difeso da questo punto di vista anche dakota).Infatti ora non è concentrato al farsi pubblicità e ben volere ma ha ricercato e trovato altri progetti cinematografici per arricchire la sua esperienza. Un altro al posto suo,con gli incassi e il successo che ha avuto 50 shades,si crogiolerebbe nella nomea di grey,xk sarebbe piu facile. Lui fortunatamente non lo sta facendo xk da attore gli interessa recitare e crescere e non farsi sbrodolare addosso milioni di dollari in pubblicità.

    • Sara

      Serena un grande applauso per te!! Anche secondo me è ammirevole e sinonimo di tanta buona volontà e voglia di migliorare e maturare come attore, che Jamie non si sia “crogiolato” sul successo del Grigio, che sicuramente era atteso anche se non a questi livelli, ma si sia immerso con grande impegno ed eccellenti risultati in nuove avventure.

      Per quanto riguarda Victor Rasuk, lo vedo molto bene nei panni di Josè, è adattissimo secondo me, e non l’avrei visto meglio in nessun altro ruolo nel film!

  7. Arkassa

    Buongiorno Serena,ho letto cio’ che hai scritto e ti diro’ che purtroppo sia io che te rimarremo sempre sulle nostre convinzioni anche se parlassimo per mesi..per cui ti dico solo questo.. Noi non conosciamo assolutamente i caratteri personali di questi personaggi perlopiu’ giovani che si buttano in questo mondo patinato e finto degli ”attori o pseudo tali’ per cui essere belli e’ la sola virtu’ in loro possesso e l’alternativa del guadagno facile e la fama sono una enorme attrattiva da non farsi sfuggire…purtroppo questo traguardo e’ solo per pochi….altri insistono ma si devono accontentare…come penso succedera’ al nostro Dornan(con la n)…la sola cosa che mi prende male come spettatrice e’ ….ma il discorso vale anche per altri,..dicevo che la sola cosa e’ che mi sento ”presa in giro”! E questo mi offende e non poco!!! Comunque la nostra era solo una chiaccherata.

    • Sara

      Ciao Arkassa! Io la penso come Serena però un dialogo civile e costruttivo è sempre il benvenuto! 🙂 rispetto la tua opinione, se Jamie non ti è piaciuto nel film o, in generale, come attore, va benissimo ed è un tuo parere, non mi permetto certo di farti cambiare idea e avrai sicuramente le tue ragioni.
      Mi permetto però di dissentire sul fatto che lui sia “bello e basta” perchè credo che questo lo si possa dire, ad esempio, di tanti attori italiani pseudo-bellocci che ti comunicano il vuoto.
      Jamie si impegna per caratterizzare i suoi personaggi appieno. E in The Fall dà la conferma di questo. Naturalmente non può piacere a tutti, però io lo trovo agli antipodi come personalità e atteggiamento di quei psudo-attori che diventano tali solo per guadagnare notorietà. Non ce lo vedo proprio, si vede che recitare è la sua passione, e sinceramente spero continui la sua carriera e decolli come sta facendo, lo trovo un attore esordiente con enormi capacità e potenzialità.

  8. Virna

    Serena e sara sono con voi al100%.
    Jamie Dornan dimostrerà di valere come attore.
    Anche Dicaprio fu preso di mira quando fece titanic,ma ha ampiamente dimostrato dì essere davvero bravo!
    Il tempo farà ricredere tanta gente scettica su Jamie 🙂

  9. Serena

    Certamente Arkassa, stiamo solo chiacchierando piacevolmente. Fa niente che le opinioni possano essere divergenti su alcune cose, e il confrontarsi è bello anche per questo. Sono d’accordo con te sul fatto che molti bellocci basino tutto su quello e purtroppo viene data loro una possibilità che magari un talento vero ma no “bello” non riceve. Solo che non vedo Jamie tra questi, tutto qui. Come lui stesso disse, ha sempre pensato di fare l’attore sin da piccolo e si è costruito pian piano e con la gavetta il suo posto nel mondo della recitazione. voglio dire che i ruoli che ha avuto non li ha avuti perché è belloccio. Ero sincera quando ho detto che sarei curiosa della tua opinione sulla sua interpretazione in the fall,ma giusto x chiacchierare,nessun attacco:) scusa se t ho corretto sul cognome di jamie, non l’ho fatto con cattiveria:)

  10. Serena

    Comunque non ho “odiato” per niente José. È un amico che ha provato di più ma è stato amico nel vero senso della parola xk le è stato accanto anche dopo il “rifiuto”, riuscendo ad instaurate con il tempo anche un rapporto con Christian(ha dormito nel suo appartamento e lo ha accolto quando Christian è tornato dopo l’incidente con Charlie Tango) pur di veder felice Ana. Mi è piaciuto Victor per come l’ha interpretato e sono curiosa di rivederlo in altri momenti clou della storia, perché il suo personaggio cresce nei sequel. E poi,cosi come jamie,mi sembra davvero un bravo ragazzo,pulito e alla.mano.

  11. Sibilla

    io sinceramente prima di vedere cinquanta sfumature al cinema non sapevo nemmeno chi fosse Jamie Dornan….ma quando sono uscita dal cinema mi è partita una specie di ossessione per quest’uomo ?!? non so spiegare il perchè ma mi ha come folgorato (povera me). E non avevo nemmeno letto i libri ! Semplicemente ho trovato la sua interpretazione molto convincente, magari non “arriva” a tutti questa sua intensità perchè è piuttosto sofisticata e discreta, nulla di sfacciato o teatrale.
    Poi mi sono vista tutta la serie di The Fall e lì è semplicemente fantastico. Consiglio comunque a tutti di guardare i film o le serie televisive in lingua originale. Il doppiaggio purtroppo penalizza qualsiasi attore, anche i DiCaprio o i Christian Bale.

  12. Serena

    Vero Sibilla,in “The Fall” è davvero bravo. Paul Spector è un personaggio molto particolare: problematico, inteso e molto sensuale e Jamie lo ha fatto benissimo,almeno secondo me. Nella seconda serie soprattutto, mi ha fatto stare attaccata allo schermo perché intrigava troppo e non riesci ad aspettare il giorno successivo per vedere un’altra puntata. Per esempio, conosciamo altre performance di jamie,qualcuno sa di altri lavori di victor? mi piacerebbe vederlo in altri film..

  13. Mary

    Concordo con Serena, Jamie non è il solito bello e basta ma ha qualcosa di più da offrire.
    Lui per me è stato bravissimo in 50 sfumature e anche The Fall e ho visto anche qualche spezzone di film su internet e lo trovo davvero bravo oltre che bellissimo.
    Si vede che non è un fanatico di quelli che vogliono solo la fama, lui vuole crescere e andare avanti e penso farà una lunga strada, lo spero tanto per lui.

    Detto questo Josè mi è simpatico e non si può odiare il personaggio perchè è sempre stato accanto ad Anna e gli è rimasto amico, nonostante forse volesse qualcosa in più.

  14. Veronica80

    Leggevo le vostre chiacchiere e mi è venuta voglia di esprimere la mia 😉
    Io prima di 50 sfumature non conoscevo jamie Dornan, quando l’ho visto per la prima volta ho detto “caspita che bel ragazzo ha uno sguardo che buca lo schermo” da quel momento mi sono incuriosita e ho cercato e guardato tutto quello che aveva fatto in precedenza accorgendomi che non era solo bello e incredibilmente intenso, ma anche molto bravo! Ha ancora molta strada davanti a se è migliorerà ancora. Io penso che abbia tutte le carte in regola per una grande carriera! In bocca al lupo!
    Per quanto riguarda ” josè” niente critiche, solo comprensione, l’amore non corrisposto è una brutta bestia 🙂 Bravo l’attore, vedremo nel secondo quanto spazio gli lasceranno!

  15. Veronica80

    Un commento a parte lo merita la sua voce, sarà che io sono fissata con le voci maschili, ma quando sento parlare quest’uomo le mie sinapsi vanno in cortocircuito 😉
    Mi riferisco a jamie ovviamente 🙂

  16. Serena

    Notiziona! so che non è del tutto attinente con questo post ma in qualche modo centra. Ricordate il giudizio non proprio roseo di kim cattral? bene, la sera del 26 marzo,in occasione del Jameson Dublin International film festival, ha praticamente “ritrattato” dicendo che jamie è molto sexy, che è lei ad essere piu avanti con le esigenze della sua età e che nonostante le piaccia il buon sesso,ha già dato. Questo perché ha visto il film e ha potuto apprezzare la sensualità “sofisticata” (cm ha detto lei) di jamie e ha anche parlato bene di Victor(ecco perché centra un po cn questo post) e dell’attore che interpreta Bob(che non ricordo in questo momento come si chiama,ma se non sbaglio è quelo che interpretava il fratello poliziotto di pacey in Dowson’s Creek ahaha)!

  17. Sibilla

    Cara Veronica, non sei l’unica che và in tilt per la sua voce.
    Diciamo che voce+occhi+mani di Dornan = bassoventretorrido

    • Veronica80

      Le tue parole mi suscitano pensieri indecenti 🙂
      Le mani come dimenticare… Fa caldo 😉

      • Sibilla

        ma vogliamo parlare delle parole indecenti di Grey e di quanto Dornan sia convincente nel film nel momento topico “I don’t make love… I fuck HARD !” I suoi dannati occhi sono ghiaccio e fuoco insieme.
        Vabbè sono completamente off topic ormai.

  18. Anna

    O mio Dio,
    Dornan non ha nemmeno studiato per fare l’attore…
    Non sa recitare mamma mia e quando sorride è orribile da morire…
    E lui è sexy?
    Lui è bruttissimo.
    Lei nel film sembra una vecchia e poi è tozza, tamarra, bruttina.
    E poi mi da fastidio troppo la differenza di altezza che c’è tra i due…cioè non c’è…
    Sono alti uguali…
    E voi ancora continuate a vedere una schifezza di film con due schifo di attori…
    E cantate le lodi…
    Questo film secondo me lo candideranno come peggior film agli oscar e loro due come peggiori attori.

  19. Anna

    Per poi non parlare che nel film Dakota è scema, ride sempre…
    Non è femminile..
    Insomma nn ho capito un tubo di sto film.
    Non c’è sentimento secondo me, manca la vera recitazione, non sanno recitare.

    • marina b

      Si vede che non hai capito un tubo, lo hai detto tu,a questo punto la cosa migliore e astenersi da un continuo sfogo inutile sopra tutto qui, dove maggior parte delle persone pensono esatamente opposto per quanto riguarda il film e la recitazione dei protagonisti (a mio modesto parere bravissimi), mettiti anima in pace, tanto non puoi cambiare nulla, perche questi due attori rimangono e sarano Cristian e Anastasia consacrati a vita.

  20. Anna

    Rimarranno a vita?
    Non è vero potrebbe il prossimo regista effettuare un re-cast e cambiare tutto.

  21. Anna

    Non credo resteranno, il regista nuovo potrebbe toglierli.

  22. Anastasia Grey

    Ciao a tutti sono nuova…

    Josè mi è piaciuto nel film, è simpatico.

    I due protagonisti sono bravi e non credo lasceranno il cast se verrà un’altro regista.
    O almeno spero di no.

  23. Serena

    Marina tranquilla e tranquilli tutti. il cambio regia non ha nulla a che vedere con il cast,già confermato x contratto. Il nuovo regista dirigerà quel cast e questo si è sempre detto e ufficializzato. Poi c’e chi non si vuole convincere e fantastica sul re-cast ma resta solo fantasia..

    • flo

      Fantastica Serena!! Seguo da un pò il sito solo per tenermi aggiornata sulle news e grazie ai commenti tuoi e di molti altri mi sono sempre trattenuta dallo scrivere qui in quanto davate voi voce ai miei pensieri 😀 ma dopo quella del re-cast non ho resistito ahahahah comunque piacere 🙂

  24. flo

    Che pesantezza però leggere sempre la stessa tipologia di commenti ovunque. Ancora dubbi sul cast??? A titolo informativo non esistono saghe cinematografiche in cui il cast cambi nei film successivi (salvo casi eccezionali sicuramente anche se non é mai accaduto ma al massimo accadrebbe per motivi seri non per i gusti dei fan impossibili da accontentare in toto ahimè ) e di certo non accadrà per una saga che ha incassato milioni ma a parte ciò sarebbe proprio ridicolo. Esistono contratti che vengono firmati previamente per garantire la presenza in eventuali seguiti ed è noto il cast di 50 sfumature sia VINCOLATO da contratti di questo tipo. Quindi mettetevi l’anima in pace. Il regista che sostituirà la Johnson come è successo in altre saghe cinematografiche con cambio regia (ovvero la maggior parte) viene assunto e pagato per dirigere il film successivo e lavorare con il cast, è lui che dovrà saper lavorare con loro e rendere insieme un buon film, non ha certo potere decisionale .. La Universal e chi paga ( tra cui la stessa James ecco perché ha così tanta influenza , in quanto è anche produttrice del film) hanno tale potere. Il nuovo regista sicuramente sceglierà i nuovi membri del cast (e anche in queste nuove scelte sicuramente la James metterà il suo zampino ). Detto ciò m spiace per chi spera in un recast perché non gradite gli attori scelti e mi metto nei vostri panni perché siamo tutte accumunate dalla passione per questa storia e quindi il fatto che la versione cinematografica non abbia soddisfatto le aspettative di tutte è di certo una delusione. Ma detto ciò si sa non tutto può piacere a tutti e indipendentemente dal film comunque resta l’amore per questa trilogia e la propria imbattibile fantasia.

  25. Serena

    benvenuta flo! concordo su tutto ciò che pensi! Ai prossimi commenti!