“Un Lungo Fatale Ultimo Bacio”: in libreria il primo romanzo di Velonero

Voi non avete la più pallida idea da quanto tempo scalpitavo per darvi questa notizia.

Ma ogni volta che chiedevo alla diretta interessata, scaramantica, rispondeva: «E’ presto, non è ancora ufficiale. E se poi cambiano idea. No, meglio aspettare.»

Siamo andate avanti così per mesi, aspettando questo momento, ed ora che è ufficiale sono strafelice di darvi questa bellissima notizia.

Il prossimo 2 aprile – no, non è uno scherzo – arriverà nelle librerie il primo romanzo della nostra Velonero!

Per le fedelissime dei nostri racconti il suo nome è sinonimo di garanzia, con storie sempre diverse ed intriganti. Una di casa, visto che è stata ospite con i suoi scritti praticamente tutto lo scorso anno. La sua ultima incursione a sorpresa su queste pagine risale a meno di un mesetto fa.

Conosciamo tutte il suo talento e versatilità nel raccontare quelle favole moderne che ci fanno perdere tanto la testa, spaziando dal contemporaneo allo storico.

È proprio con un romanzo storico ad ambientazione Regency che approderà nelle libreria la prossima primavera, un romanzo nato in self-publishing, lo scorso anno, con il titolo di “Carta Bianca.

carta bianca1

 

 

Come un fulmine, che in breve tempo – poco più di due settimane di permanenza sulla piattaforma di Amazon- ha conquistato le lettrici, collezionando recensioni a cinque stelle, e balzando in vetta alla classifica dei romanzi più venduti, facendosi notare dalla Newton Compton che immediatamente se n’è aggiudicata i diritti.

Va anche detto che la Newton non è avvezza a pubblicare romanzi storici, quindi, a mio avviso, questa scelta ha un che di significativo.

Nella nuova versione il libro prenderà il titolo di “Un Lungo Fatale Ultimo Bacio” e, come potrete notare, la cover è ancora provvisoria, ma per le fanatiche del digitale è già disponibile il link per la prenotazione e, inutile dire, che vi invito, ora come non mai, al clic selvaggio!

978-88-541-7697-3

 

Quando ho avuto modo di leggere “Carta Bianca” la scorsa estate la mia prima parola è stata: Wow.

E subito sono andata a recuperare i vari prequel pubblicati, convinta che in questa storia ci fosse del gran materiale per una serie con i fiocchi. Molte di voi, che mi seguono da tempo, ricorderanno la mia passione smodata per questo genere. Scrivere non è semplice, non lo è in nessun caso, ma lo storico presenta delle insidie in più, date dall’etichetta dell’epoca, dagli usi e costumi.

Le autrici che si cimentano in questa avventura devono avere, oltre alla perfetta padronanza della lingua nell’uso di termini non sempre consueti, anche una profonda passione per la storia e per la ricerca.

Doti che non mancano di certo a Velonero e, grazie anche alla sua immensa fantasia, quello che ne esce fuori è una storia fatta di misteri e intrighi mai banali, dove i buoni non sono poi così buoni e i cattivi…sono troppo affascinanti per essere solo delle semplici canaglie.

carta bianca111.jpg

Niente è come sembra, tutto può essere messo in discussione, soprattutto quando ci sono di mezzo i sentimenti. Come avrete capito, una lettura avvincente e ricca di suspense, dalla prima all’ultima riga, di cui, sinossi a parte, non ho intezione di svelare di più,  dovrete scoprirla da voi. E già sapete che, quando sono solita usare questa affermazione, non ve ne pentirete.

Nel frattempo che aspettate l’arrivo delle prime rondini, potete avere l’occasione di conoscere alcuni dei personaggi che affolleranno i saloni da ballo di “Un Lungo Fatale Ultimo Bacio”, approfittando del romanzo “Ritorno da Westbury” – una sorta di prequel – che trovate ancora disponibile su Amazon andando QUI e con il suo seguito – “ Lontano da Westbury”- che vi attende, invece, pubblicato gratuitamente a capitoli sul sito di Velonero, QUI.

Sono convinta che avremo modo di riparlarne prossimamente, vi lascio in compagni della sinossi e non dimenticate di prenotare la vostra copia.

Invece, che dire a Velonero se non…in bocca al lupo ragazza! Stendili tutti!

 

TROVATE QUI TUTTI I RACCONTI DI VELONERO PUBBLICATI SUL SITO

 

1carta bianca1.jpg

 

 

TRAMA

Riuscirà Valéry a resistere a Lord Baxton, ambiguo e ricchissimo libertino?

Londra 1819. Valéry Campbell sa di mettere a rischio la propria reputazione, quando si reca nella bisca di Lady Venom. Ma deve impedire al padre di giocarsi tutto in una mano di carte. È proprio lì che incontra Charles, figlio del Duca di Ragland, di cui è innamorata e che non vede da anni. Il padre però ha già barattato la tenuta di famiglia e, con l’acqua alla gola, tenta di vendere anche la figlia a un losco e ricchissimo libertino: Lord Baxton, zio di Charles. Quando il padre si suicida proprio a un tavolo da gioco, la vita di Valéry si complica terribilmente. I trascorsi della sua famiglia non le permettono di sposare Charles e al tempo stesso si trova a lottare con tutte le sue forze per resistere ai tentativi di seduzione di Lord Baxton, al quale la ragazza non vuole cedere. Quando una notte, con uno stratagemma, lui la attira nelle stalle del collegio dove lei lavora, Valéry prova un misto di eccitazione e terrore. È sul punto di abbandonarsi tra le sue braccia, ma quando Lord Baxton le offre “carte blanche” in un momento di passione, Valéry oppone un deciso rifiuto sferrandogli una poderosa ginocchiata. Carta bianca viene offerta dai signori alle cortigiane e alle amanti per assicurarsi i loro favori in esclusiva. Queste cose Valéry, ragazza bellissima e di nobile stirpe, le conosce perché, anche se è costretta a guadagnarsi da vivere facendo due lavori per preservare il suo buon nome, è pur sempre la figlia di un libertino degenerato. Lo scontro tra i due è aperto e dichiarato,   non può cedere ai ricatti di chi l’ha allontanata dal bel Charles, il suo primo amore, e vorrebbe fare di lei una poco di buono. Non può concedersi a colui che ha acquistato per un pugno di monete la tenuta della sua famiglia, per poi fornire al padre l’arma per uccidersi. Non può donarsi a chi conosce i più oscuri segreti dei suoi genitori, l’ha fatta licenziare e l’ha condotta alla disperazione,  molto meglio vendersi al miglior offerente nella bisca di Lady Venom…

Valéry, infatti, messa alle strette, sta per entrare nella bisca di Lady Venom, per vendere il suo corpo. Sarà proprio l’irruzione improvvisa di Lord Baxton a impedirle di farlo… Ma chi è davvero quell’uomo? Quel che Valéry pensa di lui corrisponde a verità?

 

PRENOTATE LA VOSTRA COPIA

19 commenti

  1. Lorenza

    Ma io non avevo dubbi che prima o poi sarebbe successo!
    Quando uno è bravo è solo questione di tempo!
    Complimenti, complimenti e ancora complimenti!

    • Stella

      A proposito di talento: io sono convinta che ci sia un angolino in libreria anche per te, Lorenza, ad attenderti.
      Quindi, datti da fare 😉

      • Minù

        Sai Stella che io soni stata una delle prime a dire a Lorenza che deve assolutamente cercare di pubblicare i suoi scritti 😉 perciò quale migloore occasione per ricordarglielo ?:D 😀

  2. Claudia

    Noooooooooooo ma che notizia splendida,ci credo che non vedevi l’ora di dirlo a tutte noi! Come hai fatto a resistere Stella,ah ah 🙂 !
    Faccio i complimenti a Velonero con tutto il cuore,che non molto tempo fa mi ha conquistato con la sua bravura.
    Sono rimasta affezionata ai suoi personaggi! Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    Velonero in bocca al lupo,te lo meriti! 😉
    Un abbraccio grande
    P.s anch’io voglio leggerlo *___*

    • Stella

      Ti garantisco che è stata dura e Velo Nero mi ha dovuto distrarre parecchio 😉

  3. Minù

    Ben fatto VeloNero 😉
    Complimenti! !! E in bocca al lupo 😀
    sperando che sia affascinante come i tuoi personaggi 😉 😉
    E Stella, che dire ? Io continuo a sostenere che tu abbia un talento incredibile a scovare autrici degne di questo titolo 😉 😉

    • Stella

      Minù, ti ringrazio di cuore, ma non penso di avere alcun merito a riguardo, tu sei sempre molto carina con me e mi lusinghi tutte le volte.
      Non credo sia giusto definirlo talento, ma sicuramente è una grande passione che sono felice di condividere con voi.
      Credimi, i personaggi di questo romanzo sono indimenticabili, com’è nello stile di Velo, quindi, niente ciancie, prenotate!

      • Minù

        😀 😀
        Mi piacere poter scambiare qualche chiacchiera con te , nella vita reale 😉 ma purtroppo conosci la mia situazione 😉

  4. Lisa

    Ho letto la sua versione di Grey e mi è parso incredibile come riuscisse a descrivere i pensieri di un personaggio scritto da altri. È vero, quando c’è talento prima o poi l’occasione arriva. Complimenti!

  5. Samy

    Prenotato prenotato prenotatoooo!!!! Brava Velonero che soddisfazione!!!! Complimenti davvero e te li meriti tutti!!! In bocca al lupo e ti auguro che questa sia solo la prima di tante soddisfazioni!!!

  6. velonero

    Scusate ero fuori e ho una connessione ballerina da settimane, per cui……. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    Comunque è vero, Stella ha un talento incredibile, un fiuto da segugio e state certe che vi offrirà sempre delle storie incredibili. Qui devo ringraziarla per l’ennesima volta. Ringraziare lei e la sua fanfara. Mi aveva detto che mi avrebbe annunciato con il rullo si tamburi e lo ha fatto, anzi, lo ha fatto alla grande!!!
    Leggo la presentazione e non sembra neanche stia parlando di me. Sto camminando tra le nuvole. 😀
    GRAZIE STELLA e GRAZIE RAGAZZE DELLA FIDUCIA E DELLE MAGNIFICHE PAROLE.
    E’ vero, è uno storico, ma ho cercato di mantenere la storia appetibile anche per chi non ama tornare indietro nel passato. Anzi è lo sforzo che sto facendo con la serie di Westbury che è mooolto hot, una sorta di sfumature regency (la sto sparando grossa :D). Insomma vorrei trovare una via nuova… spero vi piecerà. VI VOGLIO BENE E MI SIETE STATE, ANCHE SE NON LO SAPETE, DI GRANDE AIUTO E SOSTEGNO. Mi siete entrate nel cuore. GRAZIE A TUTTE. VeloNero

    • Stella

      E’ stato un vero piacere, credimi, credo di essere emozionata quanto te, se possibile 😀

      P.S.Se continuate così, mi monto la testa, e già vivo sulle nuvole 😉

      • velonero

        STELLA!!! Ho guardato nella classifica Amazon: sono al 400… ma io sono solo in prenotazione! E’ INCREDIBILE. STELLA è il nome giusto, brilli e sei come la cometa, sì, sei la mia buona Stella <3