I social network, le amiche con la tua stessa passione e l’immancabile passaparola. Questi i tre ingredienti che mi hanno portato a leggere questa piccola perla 😉

Un Amore Ovale“, scritto da Sabrina Parodi, è un’altra delle novità, molto piacevole lasciatemelo dire, di questa bollente estate.

Pubblicato con una casa editrice minore – A. CAR Edizioni – è disponibile dal 3 giugno scorso.

Ambientato nel mondo del rugby, con i suoi aitanti giocatori, questa storia d’amore rispecchia il romance classico con un crescendo di emozioni e valori veri quali l’amicizia e la famiglia. Il sorriso non  mancherà di accompagnarvi durante questa lettura ironica e divertente, ma allo stesso tempo romantica e sensuale. Una protagonista femminile – Fosca – in cui è facile immedesimarsi per la sua spontaneità e per il suo essere tanto imbranata quanto dolce. Un uomo – Leif – che molte donne vorrebbero accanto con il suo essere protettivo e rassicurante.

A fare da contorno ai due protagonisti il mondo del rugby, sport poco conosciuto alle grandi masse, ma sicuramente da rivalutare per la meravigliosa descrizione che l’autrice ne fà.

Il giusto incentivo viene dato anche dai meravigliosi atleti che ne fanno parte e devo dire che dopo aver letto questo romanzo saranno parecchie le nuove fans di questo sport 😉

Se l’America ha la Phillips, con la sua serie sul football, in molte sperano in una serie tutta italiana sul rugby e i suoi protagonisti, soprattutto quelli maschili 😉 dei semi Dio dal fisico imponente e dal cuore tenero.

Unico neo la difficoltà di reperire una copia del romanzo: al momento è disponibile solo la versione cartacea e vi consiglio di ordinarla su Amazon.

Senza nulla togliere alle autrici straniere, che seguo comunque con interesse, vorrei che le stesse attenzioni venissero riservate anche alle svariate autrici di talento italiane – vi assicuro che esistono, non sono una leggenda metropolitana – che faticano non poco per conquistarsi il loro spazio sugli scaffali delle librerie.

 

 

Tornando a noi, un romanzo che vi consiglio di leggere, vedrete che non vorrete mai arrivare alla parola fine 😉

 

 

TRAMA:

Dopo un lungo matrimonio, Fosca si separa dall’affermato e ricco avvocato Leonard Kenneth che ha sposato giovanissima: dieci lunghi anni in una gabbia dorata ed ora, finalmente libera, riprende le fila della sua vita per ricominciare tutto daccapo. Lascia, così, la sua città natale, Londra, e si trasferisce a Newbridge (Galles) dove vivono i suoi amici di sempre, Anna e Matt. Fosca è una trentenne goffa, la cui sfrenata propensione alle brutte figure la catapulta spesso in situazioni di una comicità imbarazzante. Suo malgrado e quasi a forza si ritroverà proiettata nel mondo del rugby dove c’è Leif ad attenderla: un giocatore professionista dalla personalità decisa e diretta – un semidio agli occhi di Fosca – che si innamorerà irrimediabilmente di lei.
Questa è la loro storia fatta di momenti comici, di situazioni esilaranti, ma anche di un’intensa passione.
Lungo il cammino non mancheranno gli ostacoli, perché Fosca non è perfetta, tutt’altro; è una donna come tante con paure e dubbi, ben lontana quindi dal classico modello di eroina da romanzo e forse per questo così vicina a noi che a volte ci comportiamo da Wonder Woman, ma dentro siamo ancora fragili ed insicure. Fosca vuole comunque una seconda occasione, vuole questo amore meraviglioso e Leif non si lascerà sfuggire la “sua piccola donna”: andrà avanti a testa bassa pronto a placcare la vita proprio come se fosse su un campo da rugby.

 

 

 

SABRINA PARODI DESCRIVE IL SUO LIBRO E LA SUA PASSIONE PER IL RUGBY:

 

“Un amore ovale” vuole essere un omaggio al Rugby ed al mondo che circonda questo sport per fortuna ancora abbastanza incontaminato. Uno sport duro, che non perdona, ma per niente violento, nonostante le apparenze. Uno sport dove lo spirito di squadra, il rispetto per l’avversario, la dedizione, la correttezza sono valori fondamentali. “Un amore ovale” è un omaggio a questi splendidi atleti. Uomini normali che non si atteggiano a star, uomini che hanno vite semplici, compagne che sono donne comuni, che vivono il loro momento di gloria nella quotidianità di una vita normale. Ho voluto ambientare questa storia d’amore nel mondo del rugby, non solo perché amo questo sport, bensì perché ormai lo sport è parte integrante del nostro tempo; inoltre ho voluto raccontare questa storia mettendomi nei panni di una donna totalmente digiuna di rugby per poter catturare attraverso questa storia d’amore coloro che non conoscono questo sport. E, credetemi, ragazze, è uno sport che merita! Sotto molti punti di vista. Io la penso come Fosca: il rugby è passione.

 

 

L’AUTRICE:

Sabrina Parodi vive e lavora a Genova. Diplomata in lingue, sin da bambina è una lettrice accanita. I libri sono per lei tesori preziosi, universi fantastici e paralleli; per questo coltiva sin da giovanissima il sogno di poter, un giorno, scriverne uno. Solo recentemente riesce a concretizzare il suo desiderio e per lei è un’autentica svolta, quasi una rinascita. Proprio quando comincia a mettere su carta le sue idee le viene offerta la possibilità di cimentarsi come blogger sportivo; sì, perché Sabrina ha un’altra grande passione: il rugby. Con sua grande soddisfazione e divertimento comincia così a scrivere di questo magnifico sport articoli poco tecnici, ma molto appassionati su www.fulmicotone.com riuscendo in tal modo a conciliare la scrittura con l’amore per la palla ovale.
Nell’aprile 2011 il suo racconto “Sitael, angelo oscuro” viene selezionato e va a far parte dell’antologia “Favole della mezzanotte” edita da CIESSE Edizioni. E’ la sua prima pubblicazione e quasi non riesce a credere di aver avuto la fortuna di veder pubblicato qualcosa di suo dopo appena un anno! Dopo soli due mesi, a giugno dello stesso anno, il suo racconto “Oltre” viene scelto dalla Lite Editions e viene pubblicato in eBook sia come singolo che come parte dell’antologia “Nell’antro di Eros”.
Il sogno nel cassetto si realizza completamente con la pubblicazione di questo libro: “Un amore ovale”. Ironia, romanticismo e rugby, un romanzo contemporaneo che spesso l’ha fatta sorridere e ridere durante la stesura. Spera che succeda lo stesso anche a chi lo leggerà. Potete seguire l’autrice sulla sua pagina facebook “Un Amore Ovale.”

 

POTETE ORDINARE LA VOSTRA COPIA SU AMAZON ANDANDO QUI 😉

2 commenti

    • Stella

      Ciao Anna
      sono tutti giocatori di rugby che ogni anno posano per un calendario il cui ricavato va in beneficenza 😉
      Dal momento che questo calendario viene più volte citato nel libro le foto mi sembravano appropriate 😀