Voglio di nuovo segnalarvi una proposta tutta italiana, che dopo il successo riscontrato come self-publishing è approdato da pochi giorni in libreria.


Di nuovo il passaparola delle lettrici, l’intraprendenza delle autrici di casa nostra nello sfruttare le piattaforme e gli store online che forniscono il servizio, stanno alla base di questo nuovo romanzo.


Tutta Colpa di New York“, dell’esordiente Cassandra Rocca, è disponibile dal 7 novembre scorso come sempre nel doppio formato – digitale e cartaceo – ed è edito dalla Newton Compton che spera forse di ripetere il successo ottenuto con Anna Premoli lo scorso anno.
Una commedia romantica e divertente, capace di lasciarvi un sorriso sulle labbra, regalando con un pò di anticipo la magia del Natale.

 

TRAMA:

Fare un regalo non è sempre facile. Lo sa bene la giovane Clover O’Brian, che in qualità di personal shopper aiuta i suoi clienti nell’ardua impresa di scovare doni speciali. Natale è alle porte, New York è in fermento e Clover, da sempre innamorata dell’atmosfera natalizia, si gode il periodo dell’anno che preferisce.
Cade Harrison è un uomo molto fortunato. È un attore di Hollywood bello, ricco, famoso e amato. Anche il successo, però, ha i suoi lati negativi: appena uscito da una relazione disastrosa con una collega, Cade sente il bisogno di rifugiarsi in un luogo poco frequentato dalle star, lontano da occhi indiscreti e soprattutto dai paparazzi! E allora accetta volentieri di trascorrere le feste a New York, nella casa che gli presta un amico. Ma il caso vuole che la villetta in questione si trovi proprio di fronte a quella dove vive Clover che, fino a quel momento, gli attori hollywoodiani li ha visti solo sul grande schermo.
E così due vite, apparentemente inconciliabili, inciamperanno l’una nell’altra nel periodo più romantico dell’anno. Basterà la magia del Natale a far scoccare la scintilla?

 

TROVATE QUI I PRIMI CAPITOLI

DISPONIBILE COME SEMPRE SU AMAZON ANDANDO QUI

 

L’AUTRICE:

Cassandra Rocca giovane scrittrice di origini siciliane, vive a Genova. Nella vita di tutti i giorni lavora come educatrice infantile, ma dedica il tempo che le resta al suo amore più grande: i libri. Accanita lettrice e aspirante scrittrice fin dalla tenera età, ha iniziato a pensare di rendere pubblica la sua passione solo negli ultimi anni.

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

1 commento

  1. ROSANERA

    Mi avete incuriosita!!! Vedo di procurarmelo a breve….

    A proposito: devo ringraziare Stella del Team (penso che sia stata lei a scrivere l’articolo) per il suo accenno ai libri di Irene Cao, “Io ti guardo”, “Io ti sento”, “Io ti voglio”.

    Li ho acquistati, e letti velocissimamente…. Li ho trovati belli e ben scritti. La nostra Irene Cao scrive senz’altro meglio della James (non me ne vogliano le sue fans!) e i protagonisti dei suoi romanzi sono più verosimili e attendibili di Christian e Anastasia – per quanto amore porti per la loro storia d’amore…

    Ciao e buon lavoro!