Un nuovo successo, tutto italiano, del passaparola.

Tutta colpa della neve! (e anche un po' di New York)

Un’ altra storia nata dal web viene promossa all’editoria. Si tratta di “Tutta Colpa della Neve! (e anche un pò di New York), titolo lunghissimo per l’esordio di Virginia Bramati, edita da Mondadori.

Disponibile a partire dal 14 gennaio, sempre nel doppio formato digitale e cartaceo, questo romanzo rosa dalle “sfumature” gialle. Una storia romantica, con un pizzico di mistero e capace, a giudicare dalle recensioni, di lasciarvi un sorriso sulle labbra.

Ed ogni tanto ci vuole!

Vi lascio con la trama e l’anteprima delle prime pagine.

 

TRAMA:

Annalisa Molinari, “Sassi” per gli amici, ha 26 anni e da Verate, in Brianza, si è trasferita a Milano, dove condivide un appartamento con due amici e fa pratica per diventare avvocato. Intelligente, ironica e sincera fino all’autolesionismo, spesso finisce per cacciarsi in situazioni imbarazzanti ai limiti dell’harakiri. Sotto il suo fare un po’ distratto, però, si nasconde una grande tenacia: quella che le ha permesso di essere scelta da uno dei più importanti studi legali di Milano. Ed è proprio tra quelle pareti ovattate che, il primo giorno di lavoro, Sassi riesce a fare una delle sue incredibili figuracce proprio di fronte a Max, figlio del fondatore, da poco rientrato dall’America per prendere il posto del padre. Un giovane ricco, antipatico e… terribilmente affascinante. Ma Sassi non può dedicare tutto il suo tempo alla delicata gestione dei rapporti nello studio, perché gli amici la reclamano (Eugenia, per esempio, con la sua “lista dei buoni partiti da testare”), perché nei weekend torna a Verate, dove gli affari di cuore di sua madre la tengono non poco impegnata, e, soprattutto, perché deve proteggere il suo segreto: una ferita nascosta nel passato per la quale intende ottenere giustizia. Tutto pianificato a perfezione? Sì, certo, se non fosse per quei fiocchi di neve che iniziano a vorticare nel cielo cambiando il colore del mondo, mandando in tilt voli e programmi e mettendo una irresistibile voglia di felicità…

Nato come romanzo “per tenersi compagnia” nei momenti difficili dell’esistenza, pubblicato con grandissimo successo su una piattaforma di self-publishing, modificato seguendo i suggerimenti delle amiche e dei lettori online, Tutta colpa della neve! è un romanzo che porta con sé gioia e stupore fin dall’inizio della sua storia. Ambientando la vicenda di Sassi in una Milano workaholic, ma regalandoci anche gli scorci di una Brianza inventata eppure verissima, Virginia Bramati dà vita a pagine ricche di colpi di scena, a personaggi profondamente autentici, a una scrittura insieme molto vicina alla nostra realtà quotidiana ma anche capace di farci sognare. E scrive un romanzo sull’orgoglio e i pregiudizi che spesso ci tengono lontani dalla felicità, un romanzo sull’amore e sulla perseveranza, sulle ragioni per non smettere di ascoltare chi ci sta vicino anche nel rumore incessante della vita che corre, sul potere salvifico di un sorriso al momento giusto.

Una storia che, come un fiocco di neve, ci dà un brivido di allegria e ci scalda il cuore.

 

 

L’AUTRICE:

Virginia Bramati vive e lavora a Milano. E assomiglia molto, per tenacia e simpatia, alla sua protagonista. Questo è il suo primo romanzo.

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

1 commento

  1. laroby

    Questo libro lo consiglio vivamente!!!! La storia è molto bella e non ho fatto altro che ridere xké la protagonista è veramente simpatica,autoironica e vera!!!