Piove e fa di nuovo freddo, quindi io mi consolo con un grande uomo. Il meglio su piazza! Il solo e unico: Drew Evans!

TIED di EMMA CHASE-www.50sfumatureitalia.it

Il  mascalzone, o “Il Principe degli Stronzi”- come preferisco chiamarlo -, sta facendo strage di cuori. Ha stuoli di donne ai suoi piedi, e come faceva notare lui, non è una novità. Siamo tutte in trepidante attesa del 22 maggio per avere tra le mani “Cercami Ancora”- dura vita quella delle lettrici -, ma nel frattempo ci possiamo godere una piccola novità!

Da pochi giorni sono state svelate trama e copertina del quarto episodio della serie e non potevo non aggiornarvi.

Emma Chase ha deciso di accontentare di nuovo le fans di Drew dando di nuovo voce alle sue immancabili perle, infatti, come vi avevo annunciato tempo fa, a partire dal prossimo 7 ottobre, in lingua inglese, uscirà “Tied.” La storia riprende esattamente due anni dopo il termine di “Cercami Ancora”, ed io tremo solo all’idea, e al pensiero, di sapere che  avrà combinato di nuovo il nostro adorabile e sfrontato Drew.

Avrà definitivamente messo la testa a posto? Dalla trama che troverete di seguito mi verrebbe da dire che il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Ma facciamo le brave, concediamogli il beneficio del dubbio a quel caro ragazzo!

 

TIED di EMMA CHASETRAMA

Drew e Kate  non vedono l’ora di saldare il loro legame – se entrambi riescono a sopravvivere ai festeggiamenti pre-matrimoniali.

Per gran parte della mia vita, non avevo mai immaginato che mi sarei sposato.

Ma Kate ha fatto l’impossibile: mi ha cambiato.

Credo siamo tutti d’accordo che prima ero fottutamente grandioso, ma ora sono ancora meglio. La strada che ha portato a questo giorno non è stata tutta arcobaleni e fesserie. Ci sono stati errori e incompresioni degni di una tragedia greca. Ma io e Kate l’abbiamo superato con la nostra inesauribile passione, immensa ammirazione, e un amore semprevivo e integro l’uno per l’altra.

Detto questo, ci sono stati alcuni incidenti inaspettati la scorsa settimana a Las Vegas che potrebbero essere un problema.

E’ stato un pò come…il mio esame finale. Lo so cosa state pensando, diavolo che cosa hai combinato questa volta? Tranquilli. Non criticate, o prenotate per la mia castrazione, sino a quando non avrete sentito l’intera storia. E tenetevi forte, perchè vi aspetta una folle corsa.

Vi aspettavate qualcosa di meno?

 

Vi lascio con uno dei miei passi preferiti tratto dalla novella breve “Dimmi di Si” uscita nel febbraio scorso. Che vi devo dire, ho un debole per i ragazzi diversamente romantici!

 

ESTRATTO DA “DIMMI DI SI”

Le  date sono importanti. Soprattutto per le donne impegnate in una relazione.

Ci  sono  le feste comandate: Natale, San Valentino, Pasqua. Ci sono i compleanni, ovvio.  Poi c’è  il giorno in cui vi siete conosciuti, quello del primo appuntamento, il giorno in cui le hai detto che l ’ami, quello in cui vi siete fidanzati ufficialmente e quello in cui vi siete sposati…

Potrei andare avanti all ’infinito, ma non è il caso.

Perché sapete una cosa? Agli  uomini non importa niente di questa roba.

Facciamo finta solo per evitare la rottura che ne conseguirebbe se dimostrassimo che non è così. Per noi c’è una sola data che vale la pena  di ricordare, un solo momento che merita di  essere festeggiato. Il vero giorno del Ringraziamento.

Mi piace chiamarlo il “Trombanniversario”.

È il  giorno in cui hai finalmente concretizzato, in cui hai inzuppato il biscottino, in cui ha battuto un fuoricampo.

Il giorno in cui hai vinto la partita, almeno nel mio caso.

Perché, secondo me, un trombanniversario non può essere semplicemente rievocato. Bisogna fare meglio. E considerando il  record olimpico che si è stabilito quella notte, avrò il mio bel da fare.

Quando il gioco si fa duro…  Capita la battuta?

Non voglio che pensiate che per trombanniversario si intenda solo scopare come pecore. Anche se, ammettiamolo, quella posizione è piuttosto divertente.

No, significa anche tradizione, sentimento.

Regali.

In base al vostro stile di vita, ci sono diverse definizioni di romanticismo.  Per alcuni è la musica classica, un massaggio ai piedi, lenzuola di  seta.

Personalmente, preferisco un pompino durante una partita degli  Yankees. Ma Kate è tipa da romanticismo più delicato, femminile.

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

7 commenti

  1. Tania

    LO AMO! Drew è fantastico, mi fa morire dal ridere! Non vedo l’ora di rileggerlo 🙂

  2. Minù

    Stellaaaaaa 🙂 grazie mille x gli aggiornamenti, fai un lavoro grandioso !!!
    E che dire di Drew ?! Aspetto con ansia l uscita di cercami ancora (sperando anche in un cartaceo 😉 ) per poi proseguire 😉
    Questo Drew mi è piaciuto così tanto ,che come ogni libro che mi affascina, l ho presentato anche a mio marito (anche mio compagno di letture 😉 ) e anche a lui è piaciuta la storia !!
    Ancora grazie per quello che fate x noi … Tanti auguri per una pasqua di serenità 🙂

  3. rita

    Io non ho capito..il libro che esce il 22maggio sarebbe il secondo?

    • Stella

      Ciao Rita,
      Non calcolando la novella breve uscita lo scorso febbraio, si. Tammed, con protagonisti Matthew e Dee Dee e’ il terzo, mentre TIED il quarto.

  4. Stella

    Al momento, sul sito della casa editrice, viene dato come disponibile solo l’ebook, ma da qui al 22 maggio manca un mese e potrebbero sempre aggiornare con la versione cartacea che, di solito, viene sempre inserita dopo.