“The Falling Series” prosegue con “Siamo Sempre Stati Noi”

E lacrime furono, inesorabili, copiose, proprio come avevo annunciato.

BeFunky_wilder_770X375.jpg

Avrete qualche settimana di tempo per fare un abbondante rifornimento di kleenex, per poi immergervi di nuovo nella lettura del secondo capitolo della “The Falling Serie.

Siamo Sempre Stati Noi” è il secondo appuntamento con la fortunata serie scritta da Jasinda Wilder, ed edita nel nostro paese dalla Sperling & Kupfer, che troverete disponibile a partire dal prossimo 15 luglio.

In questo romanzo cambiano i personaggi, ma non l’intesità delle emozioni che proverete, come già avvenuto per il primo.

Questa storia è tutta per Becca, migliore amica di Nell. La dolce e bellissima  Becca, timida e insicura a causa dei suoi problemi di linguaggio. La ragazza è infatti balbuziente e ripone così tutta la sua frustrazione nella poesia, gli scritti diventano la sua valvola di sfogo. Jason, Kyle, Nell e Becca si conoscono  fin dalla tenera età, e mentre Becca ha sempre avuto una tremenda cotta per Jason, lui nutriva, invece,  degli interessi per Nell. Sarà quest’ultima a svelare le carte in tavola e far avvicinare i due ragazzi.

A detta delle lettrici d’ oltreoceano quello che ci attende è un meraviglioso romanzo, carico di pathos, ma non lasciatevi ingannare dal fatto che appartenga al New Adult,  non mancheranno i momenti infuocati che vi faranno venir voglia di una bella doccia gelata.

 

10402842_725651697480551_4048164505929336939_nTRAMA

Nell è sconvolta dalla morte di Kyle e nemmeno Becca (la sua migliore amica) sa come aiutarla perché è percorsa da un terremoto. Ogni cosa per lei è destinata a cambiare: Kyle prima di morire le ha presentato Jason e ora il dolore dell’amica le impedisce di essere felice e di godere del nuovo amore.

L’amore può davvero cambiarci e farci diventare chi vogliamo essere?

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.