Sam Taylor Johnson e il casting per Christian Grey

 

 

Se qualcuna ritiene che le interviste e le dichiarazioni degli addetti ai lavori del Film Cinquanta Sfumature di Grigio siano già finite, beh, si sbaglia di grosso.

Una delle promozioni cinematografiche più massicce mai viste!

Ora tocca nuovamente alla regista, con queste sue affermazioni su alcune tappe fondamentali anche del processo di casting.

 

CHARLIE HUNNAM

Charlie e io stavamo lavorando molto bene insieme, ma la firma per un film è molto diversa dalla firma per una trilogia. Poiché il progetto cominciava a ingrandirsi, ho iniziato a sentire la sua paura. Il giorno in cui mi avrebbe chiamata per dirmi che non poteva farlo, sapevo che era vicino. E quando è successo lui era molto triste. Ma poi…. credo davvero che Jamie doveva essere Christian Grey, tutto ha sempre un motivo.”

 

 

JAMIE DORNAN

Il casting  per Christian non era semplicemente un processo per trovare un attore adatto, ma anche qualcuno che avrebbe dovuto portare il peso di ciò che sarebbe venuto dopo. Jamie ha molto senso dell’umorismo, e nulla sembra infastidirlo o penetrare la sua psiche troppo profondamente. Lui sembra prendere il tutto e stravolgerlo, e quando fai un film come questo, ogni cosa diventa un doppio senso.”

 

 

 

JDLife[1]

 

 

– JD Life

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

1 commento

  1. Claudia

    Io credo nel destino forse ha ragione Sam T.quando dice che Jamie doveva essere Christian…
    Inoltre dalle interviste si scoprono molte cose,effettivamente é diverso fare UN film e sapere invece che ne dovrai fare ben tre interpretando lo stesso ruolo,bisogna sicuramente prenderla con una certa filosofia 🙂