Niall Leonard: “La Stanza Rossa fa parte del film”

 

 

Video intervista a James Foley dietro le quinte di Cinquanta Sfumature di Nero!

 

Questa saga, questi film, danno spazio alle persone per scoprire di più su questi personaggi ‘spezzati’, proprio come Christian.

Anastasia spesso sembra troppo gentile, fragile e passiva, ma ha una forza interiore incredibile, forza da cui Christian è attratto – il suo cognome, appunto Steele, derivante dall’inglese steel, vuol dire acciaio.

Questa storia ci fa vedere come questi due personaggi si incontrano, si innamorano e riescono a fidarsi l’uno dell’altra, aprendosi e rendendosi vulnerabili. C’è un incontro molto particolare tra Leila ed Anastasia, in cui lei davvero capisce chi è Christian.

Immagina come la relazione tra i due sia stata e si sente inadeguata su vari livelli, sa anche di non essere in grado di essere una sottomessa, cosa che anche Mrs. Robinson le fa pesare più volte. Anastasia ha una vera e propria crisi dopo questo momento e Christian deve ricorrere a delle misure estreme per farle capire quanto lei significhi per lui realmente. Anastasia non pensa di essere la donna per lui, specialmente dopo averlo visto con Leila, pensa che non sarà mai in grado di dargli ciò di cui ha bisogno, pensa di non essere la sua metà.

Il personaggio di Mrs. Robinson è affascinante; lei è una donna bellissima, intelligente, ha una grande esperienza alle spalle, sa cosa vuole e cosa non vuole, è sicura di se, tutte cose che ha non ha Ana. Non ancora, almeno. Kim Basinger è perfetta per la parte, ha quell’aria sofisticata che intimidisce il personaggio di Ana che si sente messa da parte.

La stanza rossa fa parte del film, ovviamente, anche se Ana ha dei sentimenti contrastanti al riguardo. Lei è tentata, ci vuole tornare, ma si ricorda anche di quello che è successo l’ultima volta, in cui lei si è sentita umiliata. Christian non vuole tornare in quella stanza perché ha lasciato intravedere ad Ana un lato di sé che non gli piace, e lo stesso vale per Ana che è spaventata da questo suo lato dominante.

Però, col secondo film, e con il progredire della loro storia e un nuovo fondamento di fiducia i due torneranno in quella stanza e continueranno ad esplorare la loro sensualità e sessualità senza barriere.

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi

1 commento