“My Masters’ Nightmare – Il Rapimento – Primo Episodio”: il Romance non sarà più lo stesso

Diamo ufficialmente il benvenuto al primo romanzo, o meglio primo episodio, che inaugura il filone Dark-Romance nel nostro paese.

La scorsa settimana abbiamo avuto ospite Chiara Cilli, autrice e accanita lettrice, che ci ha presentato questa particolare sfumatura del Romance, quindi non starò qui a ripetere di che si tratta e di che parla, e vi rimando QUI, dove la nostra chiacchierata spiega per filo e per segno cosa aspettarsi, e cosa non, da questo nuovo genere che sta impazzando da circa un anno oltreoceano.

20695605“Il Rapimento” è il primo episodio della serie “My Masters’ Nightmare”, dell’autrice neozelandese con origini croate Marita A. Hansen. Questo primo capitolo portato nel nostro paese è stata una joint -venture tra la stessa autrice, molto legata all’Italia anche grazie ai suoi studi universitari, e un gruppo di blogger, che hanno voluto rendere a tutti i costi disponibili i suoi scritti alle lettrici italiane in cerca di emozioni forti.

Infatti, se siete in cerca di una lettura che scuota il vostro mondo avete trovato quello che fa per voi, ripeto solo un’unica avvertenza: questo tipo di romanzi non è adatto a tutti, assolutamente astenersi cuori deboli e romantiche senza speranza.

Quello che andrete a leggere è una storia non solo dai risvolti altamente hot, ma anche con scene cruente e di violenza, colpi di scena mozzafiato non adatti ad un pubblico sensibile.

Il primo episodio di questa serie è stato pubblicato dall’autrice in self-publishing, seguita passo passo da una traduttrice di casa nostra e da una editor d’eccezione per questa prima edizione: la nostra Chiara Cilli, per l’appunto. Per chi ha letto l’intervista della scorsa settimana, queste che sto dicendo non saranno affatto delle novità, dal momento che ne abbiamo ampiamente parlato con Chiara.

Il proseguo della serie, dipendeva quindi, esclusivamente dalle vendite e dall’apprezzemento del pubblico italiano. Pubblico che non ci ha deluso affatto, perchè tra genuina curiosità delle lettrici in pochi giorni “Il Rapimento” è balzato in vetta alla classifica di Amazon, con somma gioia di Marita che attraverso i social ha annunciato l’arrivo del secondo episodio della serie, dal titolo “La Scoperta”, per i primi di febbraio. Capitolo che sarà ancora più scioccante del primo, se fosse possibile. E noi – io sicuramente – non vediamo l’ora!

90f3b3d7f713a07cb4468d2264a179ffca4a9206Ci sono diverse cose che ho apprezzato in questo primo episodio, partendo dal ritmo serrato, studiato come se si trattasse di una serie televisiva, ma su carta, e l’approccio diretto e sfacciato di uno dei protagonisti. Ne volete un piccolo assaggio? Eccovi accontentate!

«Gli uomini scopano e le donne vengono scopate.»

«Se questa è la tua opinione, allora per quanto riguarda il sesso sei inesperta. Le donne possono scopare gli uomini senza penetrarli: li cavalcano, come io voglio che tu cavalchi me. Loro succhiano il cazzo come vorrei che facessi tu in questo momento con la tua bella bocca. Stai facendo la difficile. Non mi importa se vuoi giocare, basta che il risultato sia lo stesso. Ossia, tu che mi scopi…quello che sei nata per fare.»

Ma facciamo le presentazioni, vi pare, manteniamo qualche regola della buona educazione prima ancora di finire in posizione orizzontale. Perchè questo potrebbe sembrare un approccio destinato a fuochi e fulmini di passione, ma si assicuro che siete ben lontane dall’immaginare quello che vi attende.

Lui è Jagger D’Angelo, un Angelo di nome e di aspetto, ma non di fatto. Jagger appartiene ad una famiglia mafiosa, immischiata in affari molto poco leciti. Del resto non devo stare qui a spiegarvi quali, da italiane sono dinamiche che conosciamo, purtroppo molto bene. Personaggio, per stessa ammissione dell’autrice, estremamente complicato e contraddittorio.

Jagger D'Angelo.jpg

 

Volete un altro piccolo assaggino di Jagger?

«Non ho mai incontrato una donna che preferisse insultarmi anzichè venire a letto con me.»

«Sono sicura che ce ne sono tante.»

«Si, si chiamano lesbiche.»

Si è capito che ho praticamente adorato la sua arroganza? No, vero!

Ma ricordate: le donne non sono le uniche vittime di questa storia. Il personaggio di Jagger ha sulle spalle un passato molto controverso e pesante, che avrete modo di scoprire sin dalle prime pagine.

Ma passiamo a presentare la lei di turno, una vera donna munita di attributi di tutto rispetto, una vera dura.

Lei è Rita Kovak, agente dell’FBI con un obiettivo: entrare come infiltrata all’interno della famiglia D’Angelo, per sterminare i loro traffici e, soprattutto, per vendicarsi della morte dell’amato marito. L’unico modo per placare la sua sofferenza è mettere le unghie e i denti sull’unico uomo che considera il responsabile della sua scomparsa: Frano D’Angelo, colui che tira i fili del clan. All’apparenza il più duro e spietato della famiglia ma, come detto da Marita, se è uno dei personaggi più amati dalle sue lettrici, ci sarà pure un perchè. Si tratta solo di pazientare, e voi ormai sapete come si fa, giusto?!

mymymy

 

Cos’altro posso svelarvi di questo primo episodio? In realtà niente, perchè vi toglierei il gusto della scoperta, e sapete poi come la penso: se soffro io, dovrete soffrire pure voi!

Credetemi, comunque, quando vi dico che queste poche pagine, una settantina circa, sono state piene di sorprese, colpi di scena ed emozioni contrastanti, perfettamente immedesimata nella protagonista. Inspiravo ed espiravo con lei, nel tentativo di combattere la nausea, e ho spalancato la bocca, in tutti i sensi, nelle ultime righe. Perchè come tutti i serial movie che si rispettano non poteva mancare un cliffhanger con i controfiocchi, talmente inatteso, che un Nooooooooo!, strozzato è uscito dalla mia gola, subito seguito da un bel Echecazzoooo!!!

Perdonerete il francesismo, ma sapete com’è, quando ci vuole ci vuole. E’ liberatorio in alcuni casi.

Se deciderete di immergervi in questa storia, aspettatevi di tutto. Siate preparate. Perchè sarà un crescendo, episodio dopo episodio degno delle migliori soap opera.

E sappiate anche che sarà infinita come una soap, perchè da questa prima serie sono nati due spin-off, due nuove serie – “The Santini Brothers” e “The Five Families” – dove tutti i caratteri sopravvissuti a “My Masters’ Nightmare”, daranno nuova vita ad altre incredibili vicissitudini.

Di seguito trovate la sinossi, un altro piccolo estratto – giusto per farvi comprendere meglio in che girone dell’inferno entrerete – e, se sono riuscita ancora una volta nell’intento di stuzzicare la vostra curiosità, il link dell’acquisto.

 

 

il rapimento2TRAMA

Non me lo sarei mai aspettata, non avevo immaginato quanto sarebbe cambiata la mia vita nel giro di un mese. Mi sarei innamorata di un uomo, ne avrei ucciso un altro, e avrei perso il mio corpo, la mia mente, la mia anima, la mia libertà, per loro. Io ero un’agente, una donna forte che veniva incaricata di salvare la gente, ma a causa di questi due uomini ero diventata debole. Non mi piaceva essere debole, mi faceva infuriare. Se avessi avuto carta bianca li avrei uccisi entrambi. Ma non ero lì per una questione di orgoglio, ero lì per liberare quelle donne e distruggere i due uomini che le vendevano come schiave sessuali.

Quegli uomini dovevano essere puniti.

E io li avrei puniti.

A qualsiasi costo.

Indipendentemente da quanto avrei perso.

Perché io sono Rita Kovak.

L’incubo dei miei padroni.

 

mymastersn

 

 -ESTRATTO – 

-IL RAPIMENTO-

Spero che tu mi combatta in ogni momento, perchè a me piace infliggere dolore, e contrariamente a ciò che hai detto sul fatto di non essere masochista, una volta che avrò finito con te, mi supplicherai di farti male, di frustarti, di scoparti. Ora possiedo il tuo corpo, la tua mente, la tua anima. Tu sei mia e farò di te quello che voglio. Io sono il tuo padrone, il tuo Dio, il tuo incubo…

 

DISPONIBILE SU AMAZON, BASTA IL SOLITO CLIC E PASSA LA PAURA!

6 commenti

  1. gloria

    Devo solo caricare la carta e questo capolavoro sarà mio!!!

    • Stella

      Buona lettura e….non mi stramazzare al suolo!
      Soprattutto, non mi odiare troppo quando arriverai alla fine 😉

  2. gloria

    Oh mio dio!! Che razza di finale è quello!?!! Voglio subito il seguito!!
    Stella tu mi rovinerai con i tuoi consigli perché mi spingi a leggerli, non riesco a farne a meno!

    • Stella

      Gloria, deduco che ti sia piaciuta! 😀
      Devi scusarmi, ma io sto ridendo come una pazza, perchè dove vado ho amiche o lettrici che mi stanno, affettuosamente, mandando a quel paese per essere entrate nel baratro di questa serie 😀
      Comunque, l’attesa non sarà tantissima, alcune settimane, più o meno entro la prima metà di febbraio. Naturalmente vi segnalerò l’uscita.
      Che dire, benvenuta nel lato oscuro del romance 😉