Marcia Gay Harden: confermata per i due Sequels di 50 Sfumature di Grigio

 

 

Anche Marcia Gay Harden, come era facilmente prevedibile, è stata confermata per i due prossimi film della serie Cinquanta Sfumature.

E’ lei stessa a dichiaralo in questa nuova intervista concessa in occasione del rilascio del DVD di Cinquanta Sfumature di Grigio.

– Immaginavi un tale successo per il film?

– Non sai mai come finirà, i libri hanno avuto un successo enorme, è naturale quindi aspettarsi la stessa cosa per il film. Sono curiosa di vedere quando la storia si complica e come emergerà una messa a fuoco su altri due o tre personaggi.

– Entra in scena nel secondo capitolo Elena Lincoln, la donna che sedusse un adolescente Christian Grey iniziandolo alla disciplina sessuale del BDSM. La Dottoressa Grey conosceva l’entità di quel rapporto?

– La madre è all’oscuro di quel lato. Non è una madre ficcanaso. Non si può sapere dove era Grace durante l’adolescenza del figlio, è un passaggio di vita che E L James non ha esplorato nei romanzi. La Dottoressa scopre la tresca nel secondo libro ma è all’oscuro dei dettagli.

– Da madre, come reagiresti se scoprissi un rapporto del genere dei tuoi figli?

– Sarei sempre uguale con loro, ma li seguirei in modo collaterale per essere certa che sia una cosa sicura. Non so quale madre potrebbe intuire certe inclinazioni sessuali dei propri figli.

– Pensi che il film sia congeniale con il suo pubblico?

– Le gente vuole un po’ di eccitazione in camera da letto. E a fine giornata le donne sono un po’ più coraggiose e sono disposte a continuare anche con una cravatta. Vogliono un po’ di pepe in camera da letto, ma con romanticismo. C’è da lavorarci sopra un po’.

 

5321582a5e4c2.image

 

 

The Star

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.