Il mese di dicembre, a differenza di quelli appena passati, non è molto ricco di novità che ci riguardano in campo editoriale, ma una di queste è veramente molto attesa da tante lettrici.

Losing it. Credevo che il Cielo fosse Azzurro.
Sto parlando di “Losing it. Credevo che il Cielo Fosse Azzurro“, primo romanzo che inaugura una nuova serie, e da cui prende il nome, scritta da una giovanissima autrice americana: Cora Carmack.


Questo primo appuntamento è previsto per il 12 dicembre prossimo pubblicato dalla casa editrice Edizioni Anordest.
La serie, al momento, è composta da tre romanzi e due novelle brevi:”Losing It”,”Keeping Her”,”Faking It”,”Finding It” e “Seeking Her” ed i racconti sono tutti auto conclusivi con diverse coppie protagoniste.
I romanzi di questa autrice sono considerati commedie romantiche ed ironiche, il buonumore vi accompagnerà nella lettura e le numerose situazioni imbarazzanti raccontate promettono di strapparvi più di un sorriso.
TRAMA:
Bliss Edwards ha 22 anni ed è ad un semestre dalla laurea. Ed è ancora vergine. Non è esattamente un problema per lei però è stanca di essere l’unica rimasta vergine tra le sue amiche. Il modo migliore per risolvere il “problema” e non pensarci più è perderla nel modo più semplice e veloce possibile, in una storia di una notte. Ma il suo piano si rivela essere tutt’altro che semplice. Infatti, spaventata, lascia un ragazzo stupendo solo e nudo nel suo letto con una scusa che nessuno con mezzo cervello ci avrebbe mai creduto.E come se questo non fosse stato già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo in classe, riconosce il suo professore di teatro. Infatti l’aveva lasciato nudo nel suo letto solo otto ore prima…

 

CORA CARMACKL’AUTRICE:

Cora Carmack è un’autrice poco più che ventenne a cui piace scrivere romanzi con protagonisti poco più che ventenni. Ha molte esperienze lavorative sul suo curriculum: lavori noiosi come la vendita al dettaglio, lavori divertenti come quello in teatro, lavori stressanti come l’insegnamento ed infine il lavoro dei sogni come scrivere. Si diverte a mettere i suoi personaggi nelle situazioni più imbarazzanti possibili per poi aiutarli a trovare un potenziale fidanzato. Del resto anche le persone imbranate hanno bisogno di amore.

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

4 commenti

      • Pannocchietta

        Ciao Rosanera, sarebbe la mia “prima volta” con questa autrice, ma sono stata catturata dalla trama ;-). Spero vivamente che il mio entusiasmo non venga smorzato dallo stile di scrittura, sono molto esigente purtroppo 🙂