Licenziata per colpa di 50 Sfumature di Grigio

 

 

Questa volta è stata proprio volontà dell’insegnante e non un errore come nel caso precedente. E gli errori si pagano, salati.

Un’insegnante della Repubblica Ceca ha proiettato in classe il film Cinquanta Sfumature di Grigio: licenziata.

La giustificazione della prof? “Volevo rendere la lezione più…’attraente’! Volevo risvegliare l’attenzione della classe che, complici forse i primi caldi, è in fase calante in questo periodo.”

Subito il provvedimento del Preside ( che qualche nostro Istituto dovrebbe prendere ad esempio): sospensione e licenziamento con questa motivazione: “In questo caso abbiamo unaProietta “50 sfumature di grigio”, licenziata insegnante ceca
grave violazione del codice etico che tutti gli insegnanti devono rispettare. Questi non sono film adatti a degli studenti adolescenti.”

Precisiamo che la classe era formata da studenti di quattordici anni.

 

– Today

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

Precisiamo che“

 

 

1 commento

  1. Arkassa

    …e che cavoli….ovvia la decisione del Preside.. a dei ragazzini di 14 anni poi….mahh!?!?Certe persone le sfighe se le vanno proprio a cercare…!! BEne ha fatto il Preside…bravo Preside!!