Interessante articolo del sito IOL Lifestyle che parla dell’evoluzione del sesso dagli anni sessanta ad oggi attraverso 25 icone, rappresentate da libri, film ed eventi, che hanno caratterizzato i vari periodi. Il sesso in molti casi è ancora considerato un tabù, alcune persone ad oggi, hanno ancora difficoltà a parlarne liberamente. Siamo spesso abituati a convivere con immagini esplicite che ci bombardano nel quotidiano, ma un dialogo aperto rappresenta ancora un ostacolo, che in qualche modo ci condiziona.

Certamente il successo della letteratura erotica, con a capo la trilogia “50 Sfumature”, ha rotto in qualche modo gli schemi e ha portato, non poche persone, ad affrontare alcune  tematiche liberamente.Ma vediamo insieme alcuni dei punti che hanno caratterizzato, e cambiato, gli ultimi cinquant’anni! 😉

-1964: LA MINIGONNA indumento preferito della stilista Mary Quant  che lo rese famoso  facendola indossare a una parrucchiera di 17 anni, Leslie Hornby detta Twiggy, antesignana delle moderne  top model. Liberare le gambe ha segnato la vera rivoluzione delle donne negli anni sessanta.

-1967: THE SUMMER OF LOVE svoltasi a San Francisco, fu la prima manifestazione dove 100.000 persone sfilarono a seno nudo e scalzi al grido “fate l’amore e non la guerra.” Questo evento segnò l’avvio di un grande cambiamento culturale e politico, che trovò nella città californiana il suo più grande epicentro.

-1969: MIDNIGHT COWBOY film interpretato da Dustin Hoffman e Jon Voight – padre di Angelina Jolie – , tratta la tematica della prostituzione maschile nella Grande Mela e, nonostante la censura che venne imposta alla pellicola in quegli anni, il film vinse il premio Oscar come miglior film, miglior regista e sceneggiatura originale.

-1969: viene pubblicato per la prima volta il libro “TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUL SESSO (MA NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE)”, manuale sul sesso scritto dal dal Dottor David Reuben. Il sesso per la prima volta esce dalla camera da letto e diventa argomento di conversazione, diventato un bestseller in cinquantadue paesi e letto da 150 milioni di persone in tutto il mondo.

-1970: a marzo di quell’anno si svolse per le strade di  New york il PRIMO GAY PRIDE.

-1970: nello stesso anno viene pubblicato per la prima volta “MEMOIRS OF  A WOMAN PLEASURE” meglio conosciuto come “FANNY HILL“, romanzo erotico scritto  John Cleland, pubblicato per la prima volta nel Regno Unito nel 1748, venne subito censurato per il contenuto considerato per gli standard dell’epoca altamente pornografico.

-1972: una guida piuttosto esplicita e chiamata ” THE JOY OF SEX“, scritta da Alex Comfort e corredata da immagini fotografiche dell’artista Charles Raymond, arrivò a vendere oltre dieci milioni di copie, nonostante la censura impose il ritiro nelle librerie, per i contenuti considerati scabrosi. Nello stesso anno la rivista Americana PLAYBOY, fondata dal magnate Hugh Hefner nel 1953, raggiunse i sette milioni di copie di tiratura. Grande scalpore fece anche  il film “ULTIMO TANGO A PARIGI“, interpretato da Marlon Brando  e Maria Schneider: venne considerato ancora ad oggi, come il film più erotico mai realizzato censurandone la visione in diversi paesi. Anno importante dal punto di vista del sesso questo 1972, che vide anche la nascita del primo film porno intitolato “GOLA PROFONDA“, diventato poi negli anni un grande cult.

-1973: l’enorme successo in America della rivista Playboy ispirò Douglas Lambert ha creare la versione femminile pubblicando PLAYGIRL, mettendo in copertina l’attore Burt Reynolds per la prima volta come mamma l’ha fatto. Nello stesso anno si ebbe per la prima volta una scena di masturbazione nei romance pubblicati dalla casa editrice inglese Mills & Boon.

-1979: venne fondata a Los Angeles, da Steve Banerjee, la prima compagnia maschile di STRIPPER chiamata THE CHIPPENDALES.

-1991: nasce il settore dedicato al PORNO su INTERNET, rivoluzionando il modo di fare comunicazione e acquisti.

-1992: viene pubblicato il libro “SEX“, con scatti artistici della cantante Madonna avvolta nel latex, che assieme al suo album EROTICA anticipano il messaggio sull’emancipazione sessuale femminile.

-1995: nascono i primi siti di INCONTRI ONLINE, con la speranza di milioni di utenti di trovare l’anima gemella al primo clic.

-1996: nasce la famosa pillola azzurra, il VIAGRA, sperimentato come farmaco per combattere la pressione alta, trova poi la sua valida alternativa vendendo milioni di confezioni. Nello stesso anno, dopo aver raccolto oltre 200 interviste, nascono ” I MONOLOGHI DELLA VAGINA” scritto da Eve Ensler e portato in teatro in oltre 140 paesi.

-1998: nasce uno dei miei telefilm preferiti, diventato un serial cult a cui sono seguiti due film sul grande schermo, sto parlando di “SEX AND THE CITY” prodotto dalla HBO, dove per la prima volta quattro amiche, con lo sfondo della magica New York, affrontano il sesso in maniera divertente, realista e soprattutto dal punto di vista femminile.  Nel telefilm, per la  prima volta, si parla apertamente anche dell’utilizzo di SEXY TOYS da parte delle donne e diventa famoso il RAMPANT RABBIT, ovvero il magico coniglietto che creò dipendenza all’ingenua Charlotte. Se vi siete perse questa serie, considerata la bibbia sui rapporti tra i sessi opposti per le trentenni dell’epoca, dovete assolutamente recuperarla e QUI trovate tutti gli episodi in Italiano.

-2005: ci vollero otto anni alla pellicola BROKEBACK MOUNTAIN, interpretata da Heath Ledger e Jake Gyllenhaal, per trovare i finanziamenti, ma alla fine la storia dei cowboy gay sbancò il botteghino e fu candidato all’Oscar ottenendo il maggior numero di nominations.

-2011: tremila donne marciarono per le strade di Toronto (Canada) con il solo intimo addosso, come segno di protesta, dopo che un ufficiale di  polizia dichiarò che le donne, per rimanere al sicuro, dovevano evitare di andare in giro vestite come delle prostitute. La marcia prese il nome di SLUTWALK.

-2012: ed infine eccoci ai giorni nostri con il successo della trilogia “50 SFUMATURE“, scritta da E L James, che ha venduto 50 milioni di copie in tutto il mondo, ed i numeri sono destinati ad aumentare, sdoganando il genere letterario erotico. L’attenzione mediatica senza precedenti, che ruota attorno ai romanzi, ha incrementato anche le vendite nel settore dell’intimo e dei sexy toys. L’uscita del film, speriamo alla fine di quest’anno,ma  personalmente nutro qualche dubbio, sarà la ciliegina sulla torta per le milioni di fans che hanno sognato con le pagine di questi romanzi.

Il nostro viaggio nel tempo finisce qui, sperando di non avervi annoiato troppo, vi lascio con una domanda che mi tormenta: che cosa ci riserverà il futuro, quale sarà il prossimo tormentone, che segnerà la storia come icona dell’evoluzione sessuale?! 😉