L’Escala non ha una Stanza Rossa e non è il Museo di Christian Grey

A Seattle oltre alla passione per Fifty Shades of Grey c’è un’altra moda: l’Escala.

 

L’immobiliarista di Seattle Erik Mehr riferisce di avere il telefono incandescente. Motivo? Tutte vogliono visitare l’Escala, anzi, vogliono entrare nell’attico di Christian Grey!

E nonostante venga riferito alle Signore – principalmente tra i 19 e i 50 anni d’età – che l’appartamento non è un Museo ma è un normale condominio con residenti e che non c’è alcuna Stanza Rossa, le chiamate con richiesta di visitare l’attico e addirittura di passare un week end tra quelle ricche mura non cessano.

Tutta questa pubblicità non è solo positiva, infatti le misure di sicurezza dopo l’uscita dei romanzi di E L James sono state rafforzate proprio per tenere a bada la marea di curiosi che si accalcano nell’atrio fotografando gli interni.

Ma ci sono anche alcuni vantaggi derivati dalla trilogia. In primis la troupe del film ha girato qualche scena in esterni del film – è risaputo che gli interni sono stati girati  al Jameson House di Vancouver – con il consenso dei proprietari che volendo, hanno potuto scegliere se fare le comparse nel film. Un cambio favorevole per la produzione vero?

 

Leggi il nostro articolo sul Jameson House, le foto e il video cliccando QUI. Il pavimento della camera da letto e della cucina corrispondono a quello visto nel trailer del film.

 

Ma il più grande beneficio è stato l’incremento del valore degli appartamenti. Oltre il 75% di aumento sul mercato per l’Escala mentre il 10% per un qualsiasi appartamento della città di Seattle. Un caso?

Ovviamente l’immobiliarista, al contrario della maggior parte dei pareri, preferisce non dare tutti i meriti a Fifty Shades. Motivo? I residenti dell’Escala sono uomini d’affari non giovanissimi, quindi assai improbabile che abbiano letto il libro. Però l’aumento di richieste e di vendite è arrivato proprio nel 2012, dopo l’uscita del primo libro. Un altro caso?

Meriti o no, ci tengono a far sapere che ci sono ancora ben sei appartamenti invenduti in tutto il condominio. 😉

 

main[1]

 

 

Click On

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.