L’ascesa inarrestabile di Michael De Luca

Avanzamenti di carriera per il produttore Michael De Luca.
De Luca è stato recentemente nominato presidente di produzione e supervisore dello sviluppo per l’etichetta Columbia Pictures.

Hollywood_Reporter_Producers_Roundtable_3_h
Il produttore del film Cinquanta Sfumature di Grigio vanta una lunga gavetta nel mondo del cinema iniziata nei primi anni del 2000 alla New Line, proseguita l’anno successivo alla Dream Works diventando presidente di produzione. Carica che ha occupato sino al 2004 per intraprendere, poi in seguito, quella di produttore indipendente che l’ha trasformato ben presto in uno dei più prestigiosi del settore.

Il suo nuovo lavoro si andrà ad unire agli sforzi di Hannah Minghella, che ricopre già il ruolo di presidente alla Columbia, con cui De Luca dividerà oneri e doveri.
“Sono onorato di rendere ufficiale il mio rapporto con lo studio e sono ansioso di lavorare con la squadra per raggiungere nuovi obiettivi.”
Questa la dichiarazione del produttore che si unisce quindi ad un team di tutto rispetto, reduce dai successi di alcuni franchising più redditizi degli ultimi anni.
Inutile dire che la notizia è stata ampiamente festeggiata da Angelique, moglie del produttore, tramite social network. Sicuramente la signora non fa mai mancare il suo supporto al lavoro del celebre marito.

 

Fonte & Photo credit: The Hollywood Report

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

3 commenti

  1. May

    Spero soltanto che il film cinquanta sfumature di grigio sia un bel film, perché le differenze rispetto al sono molte, mi ripeto speriamo bene………………………….

  2. May

    le differenze rispetto al libro volevo dire , nella fretta di scrivere ci si dimentica qualcosa, pensando a Christian per forza no?