intimoLe sfumature stanno aiutando e non poco il mondo del business. Grazie alla trilogia scritta da E L James diversi settori hanno incrementato le loro vendite.

Dopo i sexy toys e il boom della letteratura erotica anche l’intimo e le calze stanno vivendo il loro momento magico, con grande gioia delle varie aziende che ringraziano. Non è un mistero che i romanzi, fenomeno del momento, hanno tirato fuori il lato sexy di molte donne, che mai come in questo periodo vogliono sfruttare al meglio la loro femminilità. Martina Brown, responsabile del marketing del brand  Wolford, lo definisce l’anno delle gambe, ricorda che il marchio ha sempre avuto un impronta sexy, ma “50 sfumature” ha dato una spinta in più, con un impatto molto forte sui media e il mondo della moda in generale.

Come riporta il sito WWD la collezione invernale prevede una grande varietà di catene, borchie e perline, mentre per la primavera le clienti avranno a disposizione una vasta gamma di calze a rete molto seducenti: “Cerchiamo di soddisfare i bisogni che sono stati creati dal libro. Le calze a rete si adattano perfettamente al lancio attuale.”

Michelle Mone CEO della “MJM International Ltd“, azienda di intimo UK, ha creato su richiesta dei grandi magazzini “Harrods“, una collezione di intimo molto audace ispirata alle sfumature: “Harrods e i negozi Fraser mi hanno chiesto di progettare una vasta gamma sexy e ho sentito che “50 sfumature” mi dava la spinta per  creare qualcosa di  bello, Ultimo  Black Label collection ” è disponibile da Harrods e nei negozi Fraser a livello nazionale e anche online.” Questa la sua dichiarazione riportata in un intervista di Marie Claire UK.

La Mone non è l’unica a brindare nel Regno Unito,infatti anche Ann Summers magnate del brand “Jacqueline Gold” si dice entusiasta dell’effetto del bestseller,come possiamo capire dalle dichiarazioni riportate dal Daily Mail UK:

L’intero fenomeno “50 sfumature” è stato fantastico per Ann Summers. Non solo abbiamo esaurito manette, jiggle balls e bende per occhi, ma  ha aperto un sacco di porte  a un nuovo livello di business.Quello che “50 sfumature” ha fatto è di spostare la narrativa erotica dal retro del negozio a libri in primo piano e improvvisamente tutti li  vogliono. Gli atteggiamenti sono cambiati ed è giusto così, perché la gente  non dovrebbe dare spazio alla loro vita sessuale?  Ci sono un sacco di potenziali partnership piuttosto sorprendenti, stiamo negoziando in questo momento.  Aziende che non avrebbero  mai pensato prima di essere coinvolti con Ann Summers, alcuni dei quali, sono molto vicini ad un  buon fine.”

E le aziende di casa nostra stanno a guardare?!

Non proprio! Giovanni Bianchi, direttore creativo del gruppo “La Perla” commenta che il successo del libro ha portato nuovo interesse sull’arte della seduzione: “Credo che ora dovremmo concentrarci ancora di più su una collezione di collant caratterizzata dagli stessi dettagli in pizzo e ricami che arricchiscono le nostre collezioni di lingerie.”

Ed infine anche il colosso “Golden Lady” dice di “aver notato una tendenza che attraversa tutti i marchi del gruppo,ma più evidente nella gamma del lusso, per clienti sofisticati.”

Questo secondo noi è solo la punta dell’iceberg di un fenomeno che nel prossimo anno andrà ad allargarsi con l’arrivo del film!

E voi avete in mente di rinnovare l’intimo del vostro guardaroba per sentirvi ancora più sexy?! 😉

Credits photo: Stella by 50 Sfumature Italia