La prossima fatica letteraria di Irene Cao

In una nuova intervista al Messaggero Veneto, Irene Cao anticipa i suoi progetti.

irenecao3[1]

La scrittrice della prima trilogia erotica italiana confessa di sognare il cinema e anticipa le sue fatiche letterarie pronte per il pubblico.

La trilogia erotica italiana è un trionfo: trecentomila copie cartacee, oltre quarantamila le digitali. Tale successo permette di dare il via alla versione tascabile a inizio aprile –  nella collana Bur – con un prezzo intorno ai 5 euro. E non dimentichiamo che ha invaso anche i mercati esteri come quello della Spagna, della Germania e della Francia.

Ora Irene sta completando due nuovi volumi che usciranno a giugno e a luglio. Cosa tratteranno le viene chiesto?

 

“È una storia diversa, con nuovi personaggi. Lo sfondo è quello dei sette peccati capitali, ma questo è solo un espediente per l’intreccio della narrazione. La protagonista è una disegnatrice di arredi e la vicenda prende avvio proprio dall’incarico di arredare una villa palladiana. Quindi il retroscena del primo volume è quello delle ville venete, delle dimore lussuose, del vino e della fotografia. Nel secondo invece si si sposta all’estero.”

 

Per leggere l’intervista completa a Irene Cao cliccate QUI.

In attesa di altre anticipazioni sui nuovi romanzi tutti italiani.

 

 

– Foto: Al Bruni

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi