La Presidente Universal: “50 Sfumature di Nero sarà molto più di un thriller”

 

 

In una nuova intervista la Presidente della Universal lascia trapelare le prime indiscrezioni sul secondo film della serie Cinquanta Sfumature.

Donna Langley, la donna che ha fatto capitolare E L James definitivamente riuscendo a strapparle i diritti per la trasposizione cinematografica dei suoi romanzi ha dichiarato alla Bibbia cinematografica di Hollywood: “Il fallimento è un grande strumento di apprendimento.”

Parole sante, ma riferite a cosa?

La Universal è reduce da due enormi successi al botteghino: Cinquanta Sfumature di Grigio e Fast & Furious 7 e la Langley ha rivelato la sua strategia per la costruzione di franchising senza averne la proprietà intellettuale di cui godono invece gli altri Studios di Hollywood.

Si possono supporre sbagli in passato, ma ora, con questi dati al Box Office può tranquillamente togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

La grande abilità, secondo lei, è trasformare un progetto che “Potrebbe diventare”. E, soprattutto, capire quale sarà un progetto che “Diventerà”.

Oddio, se parliamo di Cinquanta Sfumature di Grigio, la resa era abbastanza scontata, se non altro per la curiosità che gravitava attorno ai libri. Come dire: un successo annunciato. Un successo di incassi almeno. In parole povere, minima spesa, massima resa. Con qualche rischio.

Ma la critica?

La Presidente ha ammesso diverbi sul set tra la Universal, la regista e l’autrice, ma ci tiene a precisare che:

“Per la cronaca Cinquanta Sfumature è esattamente il film che io volevo fare, che Universal voleva fare e che la regista voleva fare.”

Ha anche parlato dell’atteso sequel che sarà quasi un thriller, anzi, più di un thriller, e che Niall Leonard – il nuovo sceneggiatore, marito di E L James – aveva già presentato un progetto di sceneggiatura per il primo film che era davvero buono, ma qualcuno si era fissato con Kelly Marcel. Ora la palla è passata a lui.

Che se la giochi bene, questa volta…..

 

 

Donna Langley

Donna Langley

 

THR

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

 

16 commenti

  1. Mary

    Più di un thriller?
    Spero che ci sarà il romanticismo perchè è in questo libro che lui chiede di sposarla e le dice ti amo.
    Però il rosso è bello pure.
    Spero lo faranno bene.
    Volevo vederlo nel 2016 e non nel 2017.
    Perchè tanto tempo?

  2. JaDa forever

    Ma che cavolo di libro hanno letto il terzo è un triller con Hyde, ma il secondo è amore puro…c’è Christian che si lascia toccare, la proposta di matrimonio e il matrimonio alla fine.
    Io voglio vedere queste cose, vabè c’è Leila e Hyde ma le cose più importanti sono quelle che ho detto.

  3. Claudia

    Sono curiosa,certo dire che il prossimo sarà molto più di un thriller mi sembra un pò esagerato ma se riuscissero ad inserire una buona dose di tensione non sarebbe male. Anzi lo troverei coerente con alcuni vicende del nero.
    Mi auguro che questo secondo film sia degno del secondo libro che é pieno di eventi. 😉

  4. Iole

    Secondo me nn c’è da preoccuparsi visto che lo sceneggiatore é il marito della james…sara un capolavoro e nn ci deluderà 😉

  5. Annie

    Un thriller?? Un thriller?? Ma chi ha letto 50 sfumature di nero ha mai pensato di leggere un thriller?? Questi sono FUORI!!! Mettiamo anche l’ultimo chiodo nella bara che conteneva le mie speranze per un film decente!! Questo film doveva essere la chiave di volta della storia d’AMORE tra Anastasia e Christian, invece adesso???… mandiamo tutto in vacca?? Ho un’idea, perchè non inseriamo anche un bel crossover con Law & order unità vittime speciali? Poi ci mettiamo Brooke di beautiful che si scoprirà essere la vera madre di anastasia e per questo vorrà di portarsi a letto il genero! … SI, facciamo un bel minestrone di cavolate. Da quello che ho capito il motto di questa trilogia è: PERCHE’ MIGLIORARE QUANDO SI PUO’ FARE PEGGIO??… Un thriller?? Cose da PAZZI!!!!! Io li deuncerei!!!

  6. Rosy

    Ma perchè prima di scrivere e pensare al peggio, non vediamo il film?

    Denunciare e cavolate varie mi sembra molto esagerato. Sicuramente lei starà parlando della parte in cui ci sono Hyde e anche Leila, thriller/oscuro, ma sicuramente non sono così idioti da stravolgere la struttura e le parti romantiche del libro.

    Mamma mia, per ogni cosa che leggete dovete fare la tragedia.

  7. Veronica80

    Dunque, le premesse mi sembrano molto buone!
    Ritengo che la scelta stilistica di “indugiare” sull’aspetto thriller del libro sia intelligente e molto interessante, scelta che potrebbe dare al film spessore e carattere riscattandolo dalla solfa mielensa a cui si è ridotto il primo film, questo non significa negare gli aspetto più romantici e quindi l’evoluzione, per altro tormentata ,dei sentimenti dei protagonisti, anzi in una cornice dark gli elementi sentimentali emergerebbero con più forza e con maggiori significati.

  8. Mary

    Speriamo anche se a me le parti mielense piacciono. ..
    Cmq dobbiamo aspettare tanto x vederlo sto sequel, uffa.

  9. Veronica80

    Ciao Mary si vede che sei una romanticona 🙂
    Vedrai che non sarai delusa, la loro è pur sempre una storia d’amore a lieto
    Fine, ma prova a pensare se questa storia ti avrebbe affascinata così senza i suoi aspetti cupi e controversi? Ed è giusto dare anche ad essi il giusto spazio anche nel film se no vedremmo per l’ennesima volta una storia snaturata del suo stesso senso 😉

  10. Rosy

    Io dei libri AMO tutto, e ricordiamoci anche che nel libro la prospettiva è vista solo da Ana mentre il film no, è corale, nel senso che vediamo e percepiamo anche i pensieri e le azioni degli altri personaggi. La parte “thriller” o “cupa” riguarderà appunto la prospettiva sia di Hyde (magari faranno vedere proprio cose inedite su di lui, come guarda Ana e soprattutto gli sguardi verso Christian), poi la parte in cui Taylor lo prende a mazzate (dopo che lui cerca di approcciarsi con Ana). Nella parte finale Hyde ricorda solo questa parte, ma nel mezzo del film possono farla vedere tutta, e perchè no anche vedere il continuo dello stesso Hyde dopo che viene sbattuto fuori dalla SIP, che decide di vendicarsi.
    La stessa cosa Leila: vedere come segue Ana, quando entra in casa, quando butta la vernice sulla macchina “speciale sottomessa”, cioè vederla dalla loro prospettiva.
    Queste cose, se viste e fatte bene (ma io ne sono sicura) possono creare tensione (con la musica di sottofondo giusta) perchè nel libro ci viene solo accennata dal racconto che fa Ana, e basta.

    Quindi essere pessimisti già da ora, secondo me, non porta a nulla.
    E visto che il “Nero” è pi corposo potrebbero anche allungarlo, proprio come “Titanic”, chi può saperlo? Non credo proprio che tolgano le parti essenziali del film (toglieranno qualche scena di sesso “non significativa” ma che comunque avremo nei DVD/bluray. Inoltre con la sceneggiatura del signr James, potrebbero fare una ciofeca? Addirittura con la supervisione della moglie, che per la sua opera vuole il meglio? Ma dai su….

    • Chiara

      Concordo Rosy, qui se non si fa polemica per ogni minimo particolare non si è contenti. Saranno anche “pareri personali” ma certe volte si esagera.
      Qui ci vuole un pò di “Keep Calm” 😉

  11. Paola

    Admin…. la Universal ha rilasciato un video di 30″ con quel gran pezzo di uomo di Jamie Dornan, riguardante un’anteprima di Fifty Shades Darker :O

  12. Serena

    Cerchiamo di non travisare le parole dlla Langley però.. Ha detto che sarà ” molto più di un thriller” non senso che sarà molto più cosciente e ricco di momenti di tensione e suspance. Non voleva riferirsi propriamente al genere ma a quel tocco in più che ci metteranno e che secondo molti è mancato al primo. In fin dei conti il secondo e il terzo sono un po’ più “dark”; lui si apre sul suo passato, raccontando dettagli oscuri, pesanti e non leggeri e coloriti quindi la tensione e l’emotività( propria di quello che può essere un film thriller) saranno evidenti. E’ logica e di conseguenza l’evoluzione che questi momenti tesi avranno, ovvero il realizzarsi di lui nell’amore e tutto ciò che comporta, incluso matrimonio e dichiarazione…