Il genere letterario erotico, sdoganato da “50 sfumature di grigio”, ha senza ombra di dubbio il merito di avere movimentato i rapporti di coppia.

E non a caso il marchio di lingerie sexy “Agent Provocateur” prende vita da una coppia: Joseph Corrè e Serena Rees.

Quello che  secondo i due mancava agli inizi degli anni novanta era un prodotto a metà tra il banale intimo di cotone e gli scomodi indumenti degli sexy shop.

Joseph Corrè essendo figlio d’arte non era comunque nuovo alle trasgressioni. I suoi genitori sono infatti la nota stilista Vivienne Westwood e Malcom Mclaren, agente del gruppo musicale dei “Sex Pistols.”

I due diedero vita negli anni settanta alla mitica boutique porno trasgressiva “Sex”, punto di ritrovo dei giovani alternativi di quegli anni. Abiti ispirati al sado-masochismo e accessori fetish altamente provocanti determinarono la nascita della cultura “Punk.”

Seguendo le orme dei famosi genitori, Corrè e la moglie Serena aprirono a Londra nel 1994 la loro prima boutique a “Soho”, famoso quartiere a luci rosse della città.

Un successo annunciato che negli anni è stato esportato in altri paesi. In Italia il marchio è venduto alla “Rinascente” di Milano e recentemente a Roma è stato inaugurato un nuovo corner.

 

 

I meno fortunati potranno comunque usufruire dello shop online, dove oltre ad una vasta gamma di intimo,troverete anche numerosi accessori che le lettrici delle “sfumature” hanno già avuto modo di conoscere.

 

Mi sento in dovere di avvertirvi che i prezzi sono medio alti e i prodotti non sono quelli ufficiali della trilogia, ma se dietro l’angolo avete un’occasione speciale e volte sentirvi particolarmente sexy, fossi in voi io una pazzia la farei!

Cliccate QUI per visionare il campionario di accessori e lingerie sexy  😉

 

 

 

Grazie a Millionaire.it per la biografia