James Foley: “La parte più importante del film è il viaggio sessuale dei protagonisti”

 

 

Breve intervista a James Foley jr, regista dei due capitoli finali della serie Cinquanta Sfumature sul magazine Total Film.

La grande differenza in questo capitolo è che troviamo un ribaltamento

James Foley non ha peli sulla lingua per quanto riguarda l’ultimo capitolo della saga best-seller S&M di E L James.

La più grande differenza in questo nuovo capitolo è che troviamo un ribaltamento, il Rosso ha una vera storia,” dice ridendo.
“Il problema del Nero, era che stava a galla a malapena essendo il film di transizione. Nel terzo invece, si capirà di più sull’antagonista (introdotto precedentemente nel Nero).”
Dopo aver sostituito Sam Taylor Johnson, che nel 2015 ha diretto Cinquanta Sfumature di Grigio incassando ben 571 milioni di dollari, Cinquanta Sfumature di Nero è rimasto a galla a malapena anche su questo fronte, incassando meno di 381 milioni – sempre a livello mondiale. Ma, se il secondo film con protagonisti il milionario dominatore Christian Grey (Jamie Dornan) e una dipendente di una casa editrice (Dakota Johnson) è sembrato cadente e floscio, Foley promette un finale ad alto contenuto sessuale degno di una pastiglia di Viagra!

Il terzo film inizia con il matrimonio tra Christian Grey ed Anastasia Steele mentre il cosiddetto antagonista, ex capo di Ana, Jack Hyde (Eric Johnson), è pronto a vendicarsi dopo essere stato cacciato dal suo lavoro per molestie sessuali. Considerando le recenti confessioni di Hollywood riguardo a questo problema, il franchise di Cinquanta Sfumature sembra non preoccuparsi più per il denaro. “Sono contento che sia un tema sentito, ma speravo non accadesse in questo modo,” Foley trae un respiro. “Sono contento che il film sia attuale con quello che accade nel mondo e che non sia più una semplice fantasia.” Foley pensa che chiamare Cinquanta Sfumature di Rosso un thriller sia sbagliato e incorretto. “La parte più importante del film è sempre il viaggio sessuale ed emozionale tra i due,” commenta a tono. Anche se Cinquanta Sfumature di Nero ha dato spazio alle “particolarità” di Christian – usando la barra spaziatrice e le sfere d’argento, il Rosso avrà il suo spazio per quanto riguarda la sessualità. Il santuario di Christian, la stanza rossa, ha un ruolo importante. “È molto importante, sia per il piacere sessuale che per il conflitto tra i due,” dice Foley.

 

 

FRONT