Possiamo definirlo scontro? Non direi. Magari un pò di sana competizione letteraria? Forse.

La scrittrice inglese J.K.Rowling accantonate le avventure del celebre maghetto si è dedicata al suo primo romanzo definito “per adulti”.

Durante la presentazione del suo nuovo libro “The Casual Vacancy” al Lincoln Center di New York non ha risparmiato battute un pò acide e magari poco sportive nei confronti del bestseller del momento, vale a dire la trilogia di cui tutti parlano ‘Cinquanta Sfumature di Grigio’.

Intervistata dalla scrittice americana Ann Patchett, la Rowling ha dichiarato,come già fatto in altre numerose occasioni, di non avere letto la celebre trilogia scritta da E.L.James.

Come riportato da  hypable durante un botta e risposta tra le due scrittrici J.K.Rowling ha commentato:

“La differenza è che le persone hanno rapporti sessuali nel mio libro,ma nessuno gradisce.”

riferito alla sua ultima fatica letteraria.

Vediamo ora questo altro articolo sull’evento  riportato dal sito newyork.newsday.

L’articolo parla della presentazione appunto dell’ultimo libro della scrittrice ex numero uno in Inghilterra come vendite definito da ella stessa come un libro ‘per adulti’. La scrittrice Ann Patchett, moderatrice dell’evento da lei definito da tripudio tipo concerto dei Rolling Stones, ha dichiarato che non  le piaceva definire il nuovo romanzo della Rowling “per adulti” perchè il termine si rifaceva secondo il suo parere ai libri per così dire alla “Grey.”

Ovviamente solo una breve parentesi sulla trilogia che ha polverizzato ogni record di vendite in UK ‘Cinquanta Sfumature’ , l’evento era appunto di presentazione del nuovo libro della Rowling, quindi è normale non si parlasse della trilogia,ma interessante comunque averne preso visione.

L’ultimo commento della Patchett : “Tutti mi dicono che i libri della trilogia sono stati scritti male.”  e questo ha portato la Rowling a replicare “ma questo è un porno.”