E L James immagine di repertorio

Intervista inedita ma non siamo certe sia proprio recente. A noi sembra un’altra rivisitazione o interpretazione dell’intervista a Marlo di un paio di settimane fa, in ogni caso,  siccome postata sulla sua pagina personale  proprio stamattina e siccome è interessante notare come i vari siti riportino traduzioni un pò diverse, ecco la traduzione di questa intervista dal sito Metro:

– Il successo dei tuoi libri  è stata una grande sorpresa?

– Sorpresa? E ‘uno shock! Sono rimasta particolarmente sorpresa dalla velocità con cui ha viaggiato il mondo. Il contratto per la pubblicazione di massa è stato firmato con la Random House il 7 marzo, e il primo libro era già nei negozi nella prima settimana di aprile.
– “Cinquanta Sfumature” ha iniziato come una pubblicazione online. Ora ha venduto 15 milioni di copie in tutto il mondo.

– I numeri sono da capogiro. I diritti sono stati venduti a 41 paesi, i diritti cinematografici vengono venduti. E tutto questo  è successo in un breve periodo di tempo. Continuo a sorprendermi anche io..
– Tutti parlano le donne che stanno apprezzando i libri. Avete lettori di sesso maschile?

-Sempre più uomini leggono i miei libri. A volte mi dicono cose come: ‘Grazie mille per quello che i tuoi libri hanno fatto a mia moglie. … Wow! ‘ Qualche tempo fa, un 71-anno-vecchio uomo mi ha scritto per ringraziarmi. I miei libri gli fecero ricordare come ci si sente a essere in amore. E ‘stato così carino.


– Non sono imbarazzati gli uomini ad ammettere di aver letto i tuoi libri?  

– Non me lo dicono. Ma mi sento in imbarazzo quando gli uomini mi dicono di averlo letto, perché non ho scritto dei libri per  uomini.
Perché è imbarazzata?

– Perché è tutta una questione di fantasie. Quando si va fuori con le amiche a discutere di cose come il sesso, mi sento totalmente a mio agio. Ma quando sei con un gruppo di uomini … Non mi piace parlare di sesso, quando ci sono uomini in giro. Immaginate me con un gruppo di produttori di Hollywood che parlano di orgasmi!
– Hai dovuto spiegare l’orgasmo femminile a loro?

– No, non era il caso. Io ero imbarazzata a causa delle parole che si usano quando si discutono  queste cose. Mi sentiva a disagio.
Ma hai scritto quelle stesse parole in un libro.

– Non ho scritto questo libro per gli uomini. Inoltre, ho scritto per me stessa. Ho avuto un grande momento nello scriverlo. Una delle cose che ho imparato è che io non sono l’unica persona con queste fantasie. E che si sente bene.
– Hai avuto le fantasie perché stavi scrivendo questa storia? O hai iniziato a scrivere perché avevi già avuto queste fantasie?

– Bella domanda. Penso che sia stata una combinazione delle due cose. Abbiamo tutti sognato di un partner che è così terribilmente ricco che può comprarti tutto quello che vuoi. Ma le cose di sesso eccentrico erano davvero una fantasia. Anche se, dopo aver fatto qualche ricerca, potrebbero non essere solo fantasie.

– Hai messo in tutto il sesso, al fine di evitare il luogo comune storia d’amore?

– In parte, credo. Non è finzione così tanto con il sesso perverso nei libri. Persone come il sesso, ma soprattutto come la storia d’amore appassionata. E ‘stata la storia d’amore che ha tenuto insieme per me.
– E ‘la cosa ‘sesso perverso’ che ha reso il libro così popolare?

– Per niente. Ho iniziato a scrivere con l’idea: quando si incontra qualcuno che pratica  BDSM [bondage, disciplina, sadismo e masochismo] e tu non sai nulla di ciò, che cosa accadrà? Avevo letto alcune cose su BDSM e ho pensato: ‘Oh, questo è caldo’ Avrei mai fatto una cosa del genere? Le mie fantasie hanno cominciato a correre selvagge.
– Ma il tuo personaggio principale, Christian, ama il BDSM per una ragione.

– Se non avesse incontrato Ana, sarebbe stato abbastanza felice della sua vita così come era. Ma c’era un divario enorme tra loro, lui è un ragazzo solitario. Sì, ci sono ragioni specifiche per cui gli piace il sesso perverso, cioè a causa di problemi del passato. Eppure, ci sono più  persone della comunità BDSM che hanno avuto un’infanzia fantastica e ancora piace a loro il sesso perverso. E finché è sicuro e con il consenso comune, non vedo nessun problema.
– Era meglio per la storia di Christian  avere tutti questi problemi?

– Certo! Lui non era interessato a Ana all’ inizio. Penso che il suo atteggiamento nei confronti delle donne cambia nel corso del romanzo. Lui ha bisogno di lei.
– Lui è veramente infastidito dal suo interrogatorio però. Forse i lettori sono infastiditi da quello?

– Volevo far vedere sotto la sua pelle e ho potuto farlo dalle domande di Ana. Lei lo spinge a esporsi. E per lui, è interessante essere contestato in quel modo. E ‘nuovo per lui ed è spaventoso. Tutti pensano che Ana è debole, ma non lo è. Lei è forte e lui è fragile. Ana è sessualmente una vergine, mentre Christian è vergine emotivamente.
– Tutti e tre i libri sono vere pagine-tornite. Hai scritto in quel modo di proposito?

– Si tratta di una coincidenza. Ho iniziato scrivendo un capitolo con il più terribile scoglio. I lettori online dovuto aspettare un’altra settimana per il prossimo capitolo. Molte persone hanno risposto a questo. E ‘stato fantastico. Mi è piaciuto molto essere  presa in giro in modo terribile.
– Ana ha studiato letteratura inglese. Era per un motivo?

– Sì, perché io sono inglese! La storia era iniziata come fan fiction “Twilight”, quindi dovevo scrivere di personaggi americani. Ho pensato che, se Ana ha studiato letteratura inglese, avevo una scusa quando mi sfuggiva un anglichismo

Allora, che cosa sarà il prossimo?

– Vorrei riscrivere il primo romanzo che ho scritto. Ha bisogno  ancora di un sacco di lavoro, e non vedo l’ora. Ma è impossibile trovare il tempo di scrivere in questo momento. Inoltre, sono esausta. Non vedo l’ora di andare in vacanza.

– Tuo marito  cosa pensa di tutta quella confusione?

– Lui la ama! Legge tutte le recensioni e le interviste, e quando legge qualcosa di divertente me lo mostra. E ‘stato un grande aiuto per tutto il tempo. E lo ho incoraggiato a scrivere un romanzo lui stesso. Scrive per vivere:  serie drammatiche per la televisione. El’ ho spinto a scrivere un libro per 20 anni già.
Gli ha chiesto un consiglio?

– Certo. Lui mi ha aiutata con alcuni suggerimenti che altrimenti non avrei mai avuto.

FINE.

Grazie come sempre a Kami per la traduzione