Incuriosite dal mondo BDSMBondage& Disciplina Dominazione & Sottomissione Sadismo & Masochismo descritto nei libri di E L James abbiamo cercato i veri protagonisti che animano questo mondo nella movida milanese.

Dopo un accurata ricerca la scelta è caduta sulla gentilissima Rosa Scarlatta – nick – che ha risposto ad alcune nostre curiosità che riteniamo possano interessare anche a voi. Non aspettatevi da questa breve intervista in esclusiva per questo sito pratiche usate o modalità, per tutto questo potrete consultare Wikipedia o siti dedicati. Il nostro sito non tratta questi argomenti così nello specifico. Questa breve parentesi vuole essere una comparazione tra il mondo descritto dai libri della trilogia ’50 Sfumature di Grigio’ e la realtà.

Premessa di Rosa Scarlatta:

‘Ti risponderò secondo le mie sensazioni, i miei desideri e idee riguardo il bdsm. Apro una parentesi; questo e’ un mondo pieno di sfaccettature e permette di dare sfogo alle proprie fantasie o perversioni come dir si voglia. Puo’ essere uno stile di vita oppure solo un modo di fare sesso. Detto questo rispondo.’

Avvertiamo: chi non ritiene opportuno continuare la lettura non prema sul tasto rosso qui a lato ‘leggi tutto’.

– E’  difficile entrare nel mondo BDSM  per una una profana?

Nel bdsm si entra se si vuole entrare, si deve avere la curiosità di capire questo mondo e sopratutto sapere cosa si vuole da noi stessi e conoscere i nostri desideri perfettamente. Solo così non si rischia di fare incontri totalmente negativi. Ma la parola d’ordine è prudenza.

La trilogia affronta solo un’aspetto del bdsm ossia la sottomissione, ma come ti dicevo è un mondo talmente complesso che ci sarebbe  da scrivere pagine e pagine , almeno da come la vedo io.

Esistono locali dove ci si può incontrare. Dove?

Ci sono locali e ci sono anche incontri e eventi  soprattutto nelle grandi citta’ come Torino, Roma e Milano.

 

– Le differenze tra i libri della trilogia e il mondo reale?

La curiosità che ha suscitato il libro e’ lecita, va a colpire zone della nostre mente un po’ buie, desideri non detti a volte nemmeno ammessi a noi stesse. Personalmente non credo che abbia colpito solo per il sesso fatto in quel modo, che di per se è estremamente eccitante specialmente fatto con chi e’ esperto, ma per l’insieme ovvero, personaggi interessanti, sesso strepitoso ( perchè lo è ) un Signor 50 sfumature bellissimo, ricchissimo, innamoratissimo, tormentato ma soprattutto l’aspetto che più colpisce di lui è il suo prendersi ”cura” della sua amata. Chi non farebbe sognare uno così??

Il vero rapporto Master Slave vissuto in maniera serena è un meraviglioso rapporto d’amore di due persone che si ”cercano”. Poi come ti ho detto essendo un mondo sul filo del rasoio e’ facilissimo incontrare persona molto sadiche e molto masochiste ma quella e’ patologia.

In sostanza il libro riporta in maniera piuttosto fedele il rapporto fra sottomessa e Dominatore.

 E’ vero che i contratti tra schiava e dominatore sono una cosa diffusa nel  mondo BDSM?

E’ una forma di tutela che alcune persone pensano di dover fare e comunque specialmente all’inizio possono venire scritte le regole e i doveri della sottomessa e del dominatore. 

– Nei libri della trilogia potrebbe passare il messaggio che chi pratica il BDSM  sia persona con disturbi mentali legati all’infanzia dato il personaggio principale Christian Grey..

E’ il personaggio di Cristian Grey che lo vive cosi’, un’infanzia tormentata, sofferta e violenta. Lui ama sottomettere per il gusto di vendicarsi della donna che l’ha abbandonato, ma al contempo si prende cura delle sue sottomesse ed e’ così che dovrebbe essere anche nella realtà. Le regole principali del BDSM sono 3 ssc ovvero sicuro ( chi pratica la parte dominante deve essere preparato e non improvvisato) sano e consensuale.

Rosa Scarlatta ci lascia con un ultimo consiglio:  troverai molto altro materiale se ti rispondono delle vere schiave 😉

Bene, grazie del consiglio ma sarebbe interessante anche scoprire il punto di vista di un Dominatore vero 😉