Il sito Christianity Today di chiaro stampo religioso riporta con una punta di orgoglio questa notizia per la Norvegia:

Bestseller a sorpresa in Norvegia: La Bibbia Il libro che di recente è stato per il maggior numero di settimane in classifica non è la trilogia di EL James ’50 Shades of Grey’, ma si tratta di una nuova traduzione della Bibbia.
Il Guardian riporta che la nuova traduzione, uscita nel mese di ottobre 2011, è subito salita alle stelle come popolarità ed ci è rimasta per tutto il 2012.
Questa è la prima nuova traduzione della Bibbia in norvegese degli ultimi 30 anni e negli ultimi 14 mesi, la traduzione ha venduto 157.000 copie.
Anne Veiteberg, direttore della la norvegese casa editrice ‘Bible Society’, che ha pubblicato la traduzione, ha detto a The Guardian che la popolarità della Bibbia è dovuta proprio alla sua nuova traduzione.
“La nuova traduzione è più vicina alla moderna lingua norvegese e quindi più facile da leggere,” specifica Veiteberg, “e allo stesso tempo è più vicino ai testi originali in greco e in ebraico come antiche traduzioni quando si tratta di stile e poesia, immagini e metafore. “

Ok, va bene tutti contenti per questa bella novità, ma era il caso di mischiare sacro e profano e inserire le 50 Sfumature nel contesto come se questi dati fossero attinenti alla trilogia di E L James? Serve la scia di popolarità di 50 Sfumature per far risalire alla ribalta questi dati? A quanto pare, si..