In anteprima le prime pagine di “Un Lungo Fatale Ultimo Addio”, il nuovo atteso romanzo di Velonero

È arrivato il momento di svelarvi le prime pagine del nuovo romanzo della nostra Velonero, una succulente anteprima che vi permetterà di immergervi in un’epoca a noi lontana, ma sempre molto affascinante ed intrigante.

Tre interi capitoli, una trentina di pagine circa, dove potrete conoscere la tenace Valery, il famigerato Lord Baxton ed il premuroso Charles, ma come ogni anteprima che si rispetti, appena si entra nel vivo della storia, si interrompe, e sono sicura vi lascierà addosso quella smania di saperne ancora di più.

Del resto, se la stessa casa editrice, che a mia memoria pubblica per la prima volta un romance storico, lo ha definito “prezioso” un motivo ci sarà, non trovate?!

Vi ricordo, che “Un Lungo Fatale Ultimo Addio” vi attende disponibile nella doppia versione, digitale e cartacea, a partire dal prossimo 9 aprile e potete già prenotare la vostra copia.

Aspetto i vostri commenti dopo la lettura, sono veramente curiosa di scoprire le vostre prima impressioni a caldo su questa attesa nuova uscita.

Trovate QUI sinossi e altre info sul romanzo.

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER LEGGERE L’ANTEPRIMA

978-88-541-7466-51

 

 

PRENOTATE LA VOSTRA COPIA

9 commenti

  1. Claudia

    Cavolooooooooooooooooo… Questa é cattiveria pura! Stella non dovevi mettere l’anteprima,almeno non così in anticipo!! Ora dobbiamo aspettare troppo tempo,troppo!!!
    Mmmmm….io,sono già diventata tutto un fuoco,questo Lord Baxton mi suscita pensieri impuri,moooooolto impuri!! *o*
    Charles é tanto carino,dolce ma la mia attenzione é tutta per qualcun’altro,ih ih ih 🙂 🙂
    Oh Cielo! Ti picchierei giuro ma non potevi metterla il 7/8 Aprile!!!!!!???
    Che pazienza!
    P.s
    Velonero avevo già scritto che il romanzo sarebbe stato mio ORA é sicuro al 100% .
    É scorrevole,non é noioso e riesci sempre a tenere l’attenzione viva! In più lo trovo molto coinvolgente.
    Mi piace tanto sia come scrivi sia le tue idee.
    Brava!! Che ti porti tanta fortuna…

    • velonero

      Il mio computer è impazzito e lancia commenti a raffica. Claudia, grazie!!! Sei un tesoro, SMACK!!! Io, ragazze, VI ADORO!!
      I primi capitoli sono i più lenti, poi scivola via, infatti preferisco essere scorrevole e penalizzare l’aspetto letterario, perchè quello che mi interessa veramente è la storia. All’americana maniera…
      Spero di non deludervi

  2. velonero

    Stella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma che ci faccio di nuovo qua?
    Grazie, TI ADORO!!!

  3. Lau

    Velonero io la scettica per eccellenza ti promuove!avendo parecchie storie in sospeso(duologie,trilogie,ecc.ecc.)ero restia ad iniziare una nuova lettura, ma mi hai decisamente incuriosita !complimenti, ti farò sapere;)

  4. velonero

    Lo so di essere monotona ma… grazie. I vostri commenti mi hanno arricchito. Mi hanno insegnato. Tanto. Per prima cosa mi sono resa conto, scrivendo le fan fiction, di aver davanti un pubblico esigente e competente. Ovvio, si sbaglia sempre: se date un’occhiata all’albero genealogico, prima riga prima pagina, vedrete che ho fatto morire il primo duca a circa 180 anni 😀 (il solito somaro 😀 ). Per questo ci sono gli editor 😀 (che rileggono i testi non gli alberi…), ma voi avete incarnato un’altra figura, quella del beta-reader. Mi spiego: un beta-reader è la vittima sacrificale a cui propinare le scempiaggini prima della pubblicazione. Voi tutte siete state le mie beta-reader aiutandomi a creare uno stile che mi porterò dietro, che userò per tutto ciò che scriverò. Mi avete fatto capire bene che cosa piace, che cosa vuol leggere il pubblico a cui intendo rivolgermi.
    Vi assicuro che non è poco. Io, grazie a voi, so che strada prendere! E’ stata un’esperienza bellissima e molto proficua dal punto di vista letterario. Perciò grazie ragazze, grazie Desi, Lau, Claudia e tutte (di cui ricordo nomi e commenti, nonostante la mia memoria colabrodo) compagne della mia avventura più divertente. Spero di non deludervi.