Il terzo episodio di “My Masters’ Nightmare” di Marita A. Hansen è online

Inutile dire che, non appena pubblicato questo terzo episodio, ho chiuso bottega, mi sono eclissata e persa nella sua lettura.

È “Tradimento” il titolo di questo, ancora una volta, super sconvolgente episodio che io definirei un “tutti contro tutti.”

Non c’è niente da fare, Marita riesce ogni volta a sorprendermi e a tirare fuori la signorina di Oxford che c’è in me, al gran completo, compreso il mio immenso, fantasioso e ben forbito vocabolario. Naturalmente irripetibile, per ovvie ragioni, in questa sede.

mymasters

Ma sfido chiunque abbia intrapreso la lettura di questa serie a non comprendermi.

Non mi dilungherò oltre, non posso rischiare di fare qualche spoiler su quelle che in realtà sono sempre  poche pagine, troppo poche, un’ottantina circa, di incredibili colpi di scena, al limite del cardiopalma. Ma voglio farvi un nome: Matteo. Non aggiungo altro, poi capirete e verrà dato anche a voi la laurea in honoris causa in quel di Oxford, garantito.

Intanto, vi anticipo che il quarto capitolo è al momento in traduzione – agonia infinita – ed avrà il titolo di “Veleno”, che mi auguro verrà utilizzato in dosi massicce con chi dico io!

Cliccando sull’immagine che segue potrete leggere l’anteprima di questo episodio, ma attente, perchè crea una seria dipendenza!

 

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER LEGGERE L’ANTEPRIMA

BeFunky Collage1

 

 N.B. contenuti di questa storia sono veramente crudi e violenti, non adatti ad un pubblico sensibile, assolutamente astenersi cuori deboli e romantiche senza speranza.

 

Trovate QUI gli episodi precedenti

DISPONIBILE SU AMAZON

10 commenti

  1. Samy

    Stellaaaa!!!!! Lo aspettavo come una pazza, già comprato ed ora lo inizio subito!!! Se qualcuno vuole la cena in casa mia stasera se la deve preparare da solo!!! 😉

    • Stella

      Leggi, leggi, poi mi dirai. Io sono ancora o.O un po sconvolta : D

    • Claudia

      Ah ah Samy mi hai fatto morire… 🙂 🙂
      Dai prepara qualcosa e te lo leggi a letto,ih ih 😉

  2. Claudia

    Dopo il primo,ho letto il secondo ed è scattata la vera curiosità, voglio precisare che fino all’ultimo non saprò se mi piace o meno però mi sento più propensa verso questa storia.

  3. Samy

    Letto, donne. E sono SCONVOLTA. E devo anche dire che ho dato una rispolverata al mio repertorio di parolacce. VELENO???? A tonnellate ne voglio, e spero che ne vada un bel po’ a chi è stato già promesso e che ne resti anche per tanti altri…
    Notte.

  4. Minù

    Ragazze posso chiedere una cosa ???
    In che senso vi ha sconvolte ? quali sono i temi trattati ? È una specie tipo il nuovo racconto di Samy ??
    Mi è scappata qualche domanda in piu 😛

    • Stella

      Minù, tesó, peggio, molto peggio. In confronto il racconto di Samy è la favoletta della buonanotte. Senza nulla togliere al suo racconto per carità, ma seguendo pure lei stessa questa serie ha capito molto bene cosa intendo. Tra l’altro sono due generi completamente diversi: il racconto di Samy è un romantic- suspense, la serie di Marita appartiene al nuovo genere Dark- Romance, non so se hai letto tempo fa la mia intervista con Chiara Cilli che spiegava per filo e per segno cosa aspettarsi e cosa no da questo genere. Comunque, questo tipo di romanzi, oltre ad avere la componente thriller, è molto più cruda e violenta, ci sono scene di sesso al limite del consenziente se non abusi veri e propri. Non è un genere adatto a tutte, come mi sfiato tutte le volte a ripetere.
      Questa serie è suddivisa in quindici episodi, ricchi di colpi di scena mozzafiato, con una trama veramente molto intrigante.
      Tratta la storia di una famiglia di mafiosi, i D’Angelo immischiati in loschi affari, tra cui la tratta delle schiave, e della loro rivalità in affari, se così li possiamo chiamare, con la famiglia dei Donatello. A sconvolgere i loro piani arriva Rita, infiltrata dell’Fbi e accade de tutto de più.
      Alla fine non mancherà anche il coinvolgimento sentimentale tra alcuni dei suoi protagonisti, ma prima di arrivarci ci sarà molto, ma molto spargimento di sangue e violenze di ogni tipo.
      Come ho scritto più volte nell’articolo sono storie non adatte ad un pubblico sensibile e perdutamente romantico. Per molte, ma non per tutte.
      Essendo io una grande fanatica dei thriller sono molto affascinata da questo tipo di storie, molto diverse dal solito, trovo siano molto avvincenti.
      Il nostro essere sconvolte, in questo singolo caso, da questa puntata è dato dal doppio gioco di alcuni personaggi, dettaglio che non ci aspettavamo minimamente,ma anche da alcune scene molto cruente.
      Non possono scendere in particolari, non posso fare spoiler, ed è anche troppo complicata da spiegare, andrebbe letto, ecco.

  5. Minù

    Stella cara,cone sempre super gentile 🙂
    Anche io leggo thriller ma credo di non essere pronta per questo dark-romance 😉
    Da quanto mi dici mi sembra di capire che sia un bel po forte,considerando che ho anche una vena molto romantica,credo che opterò per la Hoover 😉 😉

    Grazie mille , e ti auguro di passare una serena Pasqua ♡♡

  6. Claudia

    Letto,ok mi sta prendendo sempre di più…. Ma la posso dire una cosa? Mi comincia a piacere Frano O_O”
    Voglio una carneficina.

    • Veronica80

      Ho letto tutti e tre gli episodi uno dietro l’altro e adesso mi sento in astinenza, ne voglio ancoraaaaaaaaa:)
      Non vi ringrazierò mai abbastanza per aver consigliato questa serie 😉
      Mi piace da impazzire soprattutto perché suscita una serie di sentimenti contrastanti e a volte in contraddizione tra loro date le tematiche ” forti” e direi scabrose che tratta…
      Sono inca…..a e sconvolta con me stessa perché anche io come Claudia mi sto affezionando a Frano… OMG anche noi vittime della sindrome di Stoccolma ???
      Una domanda, ma gli episodi escono con cadenza stabilita o a caso? Gli episodi sono 15… Quando scopriremo finalmente il finale???