Ian Somerhalder: “Felice di non essere nel cast di 50 Sfumature”

 

 

Udite udite!

L’uomo su cui molti – e soprattutto molte – puntavano per il ruolo di Christian Grey e sul quale si mormorava parecchio – diciamo, a onor del vero che anche l’attore ci metteva del suo – ora è contento di non far parte del cast di Cinquanta Sfumature.

 

d6dee80a3c21f565f05deabc613694cd

 

Quasi da non credere, ma nella vita e carriera si può cambiare idea.

Non ha reso note le vere motivazioni ma lo ha dichiarato alla BloodyNightCon 2016 di Barcellona.

 

“Sono felice di non aver ottenuto quel ruolo.”

 

Forse non ha gradito la prima pellicola della serie cinematografica?

 

0ec5fb166ece3e42378c8f684d63640c

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

7 commenti

  1. Maria

    Bohhh..dovrebbe dire le motivazioni di ciò che dice…suona molto offensivo nei confronti del cast che sta lavorando da mesi….invidia per il successo planetario del film???

  2. Serena

    Rimanesse legato al suo amatissimo ruolo da vampiro. Concordo con Cristina. Ammesso non le sia piaciuta la prima pellicola resta il fatto che abbia fatto molto successo e in ogni caso la seconda e la terza avranno un’impronta differente,con un regista che forse non lo avrebbe scelto mai.

  3. Dede90

    Quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba.. M sa che gli brucia un po’.. Altrimenti nel rispetto di chi lavora desse una motivazione!

  4. Mary cannata

    Dalle mie parti si di c’è “quando la volpe non può arrivare all’uva dice che non è buona”

  5. Sole

    Visto che è di fresche nozze, magari la moglie (vampira pure lei) non avrebbe gradito molto…ma si sa sono solo illazioni. Certo però è che in un modo o nell’altro non pare molto apprezzare le sfumature.