I libri che vorrei: “To Fix You” di Samantha Towle

Il tempo è tiranno, ogni giorno i miei vari impegni devono incastrarsi come in una sorta di puzzle. Ragion per cui, da anni, per ovviare al fattore tempo molti dei miei acquisti vengono fatti online.

20564518

Nel caso ancora non fate parte delle convertite allo shopping virtuale, dovete sapere che Amazon, per ogni lettrice che si rispetti, è il peccato e la vostra carta di credito piangerà lacrime amare ogni volta che ci farete quello che definirete, ingenuamente, un innocente giretto.

Ma se in cuor mio considero Amazon il peccato, Goodreads, ai miei occhi, è il vero diavolo tentatore. Perchè è proprio qui, su questo store online, che mi ritrovo a sospirare e a desiderare quello che ancora non c’è, quello che ancora non passa neppure per il pensiero delle nostre case editrici e, come spesso accade, mi ritrovo a leggere in lingua per soccombere a una tremenda malattia: la curiosità!

Tra le varie, e future, letture una è entrata prepotentemente nella mia wish list, e si tratta di un nuovo romanzo, un standalone, di Samantha Towle, autrice britannica ancora completamente inedita nel nostro paese.

samantha towle

Molte accanite, ed informate, lettrici e altrettante blogger, attendono da tempo la serie “The Storm” di questa autrice, che vede protagonista un’altra irresistibile rock star, io, invece, attendo con una certa impazienza “To Fix You”, di cui è prevista l’uscita per il prossimo autunno, data ancora da confermare tra settembre e ottobre.

In pratica un acquisto sulla fiducia, guidato dall’istinto, da una trama accattivante, intrigante e decisamente strappalacrime. Per stessa ammisione dell’autrice un romanzo molto diverso dai suoi precedenti, una storia che le ronzava in testa e voleva giustizia su carta.

Il racconto vede come protagonista Lucas Adams e, per la prima volta, la Towle darà voce ad un punto di vista maschile. Ora è tempo che vi lascio in compagnia della trama, per voi tradotta dalla sottoscritta, così forse capirete per quale motivo sono rimasta affascinata da questa storia, a mio avviso, fuori dal comune.

 

205645181TRAMA:

Sono un gigolò. Un uomo escort . Una puttana….decidete voi come preferite chiamarmi. E negli ultimi sette anni, ho fatto sesso con….beh, ho smesso di contarle dopo aver raggiunto le cinquecento….praticamente, ho fottuto un sacco di donne. Lo so cosa state pensando….devo aver avuto un’infanzia davvero terribile, qualcosa di orrendo deve essere accaduto nella mia vita per avermi spinto in questa carriera. Sbagliato. La cosa migliore che mi potesse capitare è il motivo per cui faccio questo lavoro. Mia figlia. Sono un padre single.

E faccio sesso con le donne per soldi, per nutrire, vestire e mettere un tetto sopra la testa a mia figlia di otto anni. Non è la soluzione ideale, lo so, ma ora ho bisogno di soldi più che mai…..quattro settimane fa è accaduto il mio peggior incubo… alla mia piccola bambina è stato diagnosticato un cancro.

Ora, devo guadagnare, e guadagnare alla grande, per pagare la montagna di conti delle cure mediche. Non mi sono sentito mai più terrorizzato, e più solo, in vita mia. Il mio nome è Lucas Adams. E questa è la mia storia.

 

Ora, ditemi che non sono l’unica a bramare questo libro. Ditemi che non sono l’unica ad essersi giocata l’ultima briciola di sanità mentale.

Chissà, se qualche santo editore che passa di qua, vorrà aggiudicarsi i diritti di questo romanzo!

Sono riuscita a tentarvi?

 

 

5 commenti

  1. Lau

    No non sei l’unica…lo vorrei anch’io!!;)come sempre aspetto tue notizie,GRAZIE!

  2. La Ale

    direi di sì! tentata alla grande! tienici informate 🙂

  3. Minù

    Stella ,stella….tu sei tremenda !!! Tra amazon e te non saprei chi scegliere per il primo premio di diavolo tentatore 😀 😀

  4. Enza

    Direi che mi hai fortemente incuriosito……voglio poterlo leggere anche io….dove devo firmare???? :))

  5. Luisa Grey

    Oddioooo lo voglio in italiano !! Speriamo k qualche casa editrice lo pubblica! Questo libro deve essere fantastico!