E L James: sono terrorizzata per il film 50 Sfumature di Grigio

Rilasciata, ancora da EW detentore delle più recenti esclusive, una nuova intervista a E L James!

50-sfumature[1]

L’autrice non ha più concesso interviste negli ultimi tempi, ma ha accettato di parlare con la nota rivista statunitense aprendosi sul film, sui protagonisti, la produzione e il ritiro di Charlie Hunnam.

EW: Il film adattamento 50 Sfumature di Grigio è in procinto di iniziare le riprese a Vancouver. Come ti senti?
ELJ: Sono terrorizzata. Completamente, ma sono terrorizzata dal primo momento in cui il libro è stato pubblicato.
Mia madre aveva il terrore di ogni cosa e anche io sono come lei e non è un bel modo di crescere.
Non mi aspettavo tutto questo successo, la mia unica ambizione era vederli in libreria. Tutto questo è una cosa enorme, e anche il fandom è davvero appassionato, dobbiamo dare il meglio per loro.

EW: Credi che i fans vi riterranno responsabili se il film non piacerà?
ELJ: Oddio, certo che lo faranno! E sarò io per loro, la responsabile di tutto!

EW: Hai letto tutti i commenti in rete?
ELJ: Evito. E’ una cosa che mi manda fuori di testa. Per la mia autoconservazione, per molto tempo ho evitato di leggerne la maggior parte.

EW: Eppure ti senti ancora responsabile per loro.
ELJ: Si, dato che provengono dal mio fandom.
Quello che mi piacerebbe davvero però sarebbe sedermi in una piccola stanza e scrivere il mio prossimo libro, mi manca tanto fare questo.

EW: Stai scrivendo un altro libro?
ELJ: Ho scritto un altro libro.

EW: Vorresti pubblicarlo al più presto?
ELJ: Non lo so.

EW: Di cosa tratta?
ELJ: Non dirò nulla.

EW: Ci sarà del sesso?
ELJ: No. Cioè, non è proprio vero, ma sarà comunque diverso da 50 Sfumature.

EW: Quando gli Studios ti contattarono la prima volta per chiederti di vendere i diritti, non eri così convinta vero?
ELJ: E’ vero. Non sapevo se era la cosa giusta da fare, ma poi ho pensato “Io sono una donna di mezza età, quando mai mi ricapiterà di avere un’occasione a Hollywood?” Così mi sono decisa sperando anche di divertirmi nel farlo.

EW: Hai avuto più Studios come scelta, perché proprio la Universal?
ELJ: Ho sentito che il mio materiale sarebbe stato al sicuro nelle mani di Donna Langley [Presidente Universal]. Lei amava i miei romanzi, aveva capito la storia racchiusa in essi e sa anche come fare un’ottima tazza di tè! La maggior parte dei ragazzi americani non sa fare il tè.

EW: Tu vuoi un certo controllo sul film?
ELJ: Non è una questione di controllo, per me l’importante è non essere tagliata fuori dal progetto. Ora ho l’approvazione sulla sceneggiatura e penso di essere un buon collaboratore. E poi altri autori come Suzanne Collins, Stephenie Meyer sono stati coinvolti nei film tratti dai loro libri.

EW: In generale, tu e la produzione, siete in accordo sulle scelte?
ELJ: Abbiamo avuto alcuni dibattiti tra noi, ma tutti costruttivi.

EW: Dai romanzi al cinema si devono tagliare alcune scene. E’ difficile tralasciare del materiale?
ELJ: E’ un libro molto ricco, la gente forse non se ne rende conto perché l’hanno letto in fretta, quindi qualcosa può essere tagliato per il grande schermo.

EW: Ci sono scene di sesso che non possono mancare nel film?
ELJ: Ognuno ha le sue scene di sesso preferite.

EW: E le tue?
ELJ: Non lo dico.

EW: E riguardo alla scena in camera di lei con la cravatta, la benda e il vino bianco?
ELJ: [Sospira] Questo è troppo.

EW: Sarà nel film?
ELJ: Dovrai aspettare. Aspetta e vedrai.

EW: Cosa pensi di Dakota Johnson?
ELJ: E’ una vecchia anima, ma è così dolce. E ha uno spiccato senso dell’umorismo.

EW: C’è stata una smisurata reazione sul web quando Charlie Hunnam fu lanciato come Christian Grey.
ELJ: Ho dovuto evitare Twitter per un paio di giorni, ma non ero sorpresa. La gente odia i cambiamenti e, in ogni caso, ci sarebbe stato sempre qualcuno sconvolto, a prescindere da chi avremmo scelto. E’ stata una forte reazione, ma poi la gente si è avvicinata a lui.

EW: E lui ha abbandonato.
ELJ: E’ stato deludente, ma è fatto così. Gli auguro ogni bene.
E ora abbiamo Jamie Dornan, che è grande, la reazione dei fans a Jamie è stata così positiva.

EW: Lo sapevate che lo chiamavano ‘The Golden Torso’?
ELJ: No, non fino a quando è stato annunciato.  Dovremmo prenderlo un po’ in giro per questo.

EW: Calde alcune reazioni della comunità BDSM sulla vita di Christian Grey. Viene descritto come una persona deviata anche perché pratica quello stile di vita. Cosa ne pensi?
ELJ: Delle tre o quattro persone che conosco che praticano questo tipo di sesso estremo, uno di loro ha un passato davvero oscuro, ma so che ci sono persone che non hanno bisogno di un’infanzia negata per divertirsi con una sculacciata.

EW: La regista è una donna, volevate proprio una donna a dirigere?
ELJ: Domanda interessante. Questo è un libro per donne. L’ho scritto per me. Penso sia grandioso che una donna abbia fatto la sceneggiatura originale e che una donna diriga. E ho scoperto che è una cosa strana in questa città [Hollywood].

EW: C’è un intero ‘Fifty Impero’ ora: vino, sexy toys, lingerie, gioielli…
ELJ: Volevo fare un paio di magliette e di tazze. Sono stata trascinata quasi a forza in questo merchandising. Ma tutto quello che stiamo facendo mi piace e ci credo.

EW: Come ti senti riguardo a tutto questo?
ELJ: Sono sul filo del rasoio, assai francamente. Un bel salto, ma ormai ho avuto due anni per abituarmi a tutto questo. Quando si inzia a promuovere il proprio lavoro non sai come gestirlo. Tutti volevano intervistarmi, ma non ho alcun interesse per me, la fama, essere in TV etc.. così mi sono tirata indietro, perché, anche se la gente non ci crede, sono timida.
E ora mi manca tanto la mia famiglia.. e il mio cane. Negli ultimi tre mesi sono stata a casa solo due settimane

EW: Almeno ti stai divertendo con questo film?
ELJ: Sto ancora realizzando il tutto,  mi sto ancora dando i pizzicotti.

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

16 commenti

  1. alessandra

    ora ha l’approvazione sulla sceneggiatura, perche’ prima no mi sto chiedendo. Altrimenti evitavano di prendere tutti questi rinforzi

  2. Claudia

    Quindi se qualcuno avesse ancora dubbi sul fatto che Charlie se ne sia andato di sua spontanea volontà le parole della James tolgono ogni possibilità di fraintendimento. E da quel che dice si capisce che ci sono stati degli scontri, a quel punto come ho sempre creduto era vera la versione di Hollywood Reporter: Charlie ha letto la sceneggiatura ed è scappato. Almeno grazie al suo abbandono hanno avuto la decenza di prendere dei rinforzi per migliorarla.

    Comunque mi fa piacere sapere che la prima scelta della James era lui, per me è molto più competente lei di De Luca, moglie di De Luca e tutta l’allegra combriccola.

  3. chiara

    Fa bene ad avere paura attori sbagliati a mio parere e scene ke verranno sicuramente tagliate troppo…ke dire io sicuro saró una delle tante fans ke nn andrá al cinema a vederlo…peccato tanti soldi e non hanno saputo fare di meglio…

  4. Marina

    Wow certo che vedere il proprio lavoro così tanto valorizzato dagli altri ti gratifica la vita.. Molti tratti di Ana sono simili al carattere della James, è timida come lei e vuole realizzarsi nel lavoro senza l’aiuto di nessuno tanto meno di CG, così è stato x la James ha fatto tutto da sola e il successo che ha avuto neanche se lo aspettava… La stimo moltissimo xk ha saputo fare un gran lavoro con i libri e darà una mano x il film che secondo me sarà molto simile al libro. Ci credo nella sincerità della James che nn si aspettava tutta questa popolarità e addirittura la realizzazione della sua trilogia! Il punto forte è che ha raccontato una storia x lei, una storia che sognamo tutte noi donne con l’uomo dei nostri sogni… La James mi ha fatto sognare e staccare dalla solita routine, grazie a lei molte donne hanno preso anche spunto a letto o no? Si è ravvivata la monotonia in molti matrimoni e rapporti. Inoltre ci ha fatto innamorare dei personaggi e commuovere x la storia.
    Stima profonda x questa donna.

  5. Ida

    Mi piace questa donna. Mi chiedo delle volte come ha fatto a scrivere quei libro Ha avuto le cosiddette palle per scrivere anche delle pratiche sadomaso. Ha fatto si’ che un personaggio negativo come Christian diventase il nostro eroe, amato da tutte le donne, o quasi, del pianeta.Ogni volta che leggo quei libri , mi sembra di leggerli per la prima volta. Provo sempre le stesse sensazioni. Credo che si sia molto dispiaciuta dell’abbandono di Charlie .. Lei era entusiasta della scelta.

  6. Ida

    Vorrei ringraziare tanto la James perché con i suoi libri ha portato una ventata di entusiasmo nelle nostre vite. I suoi libri sono speciali. Non sono soltanto libri erotici. Sono pieni di sentimento, che ti appassionano e lasciano il segno. Ho letto subito dopo le sfumature la trilogia di Silvia Dey ma non mi ha appassionato nemmeno un po’ . Io sto sempre a vedere notizie riguardanti il film. Mi aiutano a passare il tempo e colorano un po’ le mie giornate a volte in po’ grigie.

    • iry

      La triologia della Day e’ stato tradotto malissimo in Italiano!! Io lo letto in entrambe le lingue…in italiano non si poteva leggere, invece in inglese e’ meglio di 50 sfumature! Io adoro la trilogia Crossfire piu di 50 sfumature!

  7. Ele

    Quanto mi piace questa donna! Così schietta e spontanea. E poi ha dato vita a Christian Grey….questo dice già tutto *_* Comunque siamo tutti terrorizzati! Credo lo siano anche gli attori,ma è più che naturale : le aspettative sono davvero alte e non vorrei essere nei loro panni!

  8. Lau

    Due parole per mamma james: leggo nell’intervista un’iniziale inconsapevolezza di tutto il clamore che ha creato nello scrivere una storia di passione e anche se è stata massacrata dalla critica il risultato,che ogni scrittore sogna, e’ stato che i suoi libri nel bene o nel male li ha letti mezzo mondo(se non di più),qualcuno ha recepito il tuo messaggio cara james…hehe!e sono sicura che succederà anche con i film, “la donna e’ mobile qual piuma al vento…”;)grazie comunque per il risveglio dei sensi che ci hai regalato!

  9. Lady

    Sono un po’ amareggiata dalle sue parole, c’è sotto parecchia PROPAGANDA, ma è normale visto che deve vendere il film e tutti i suoi gadget.
    Che faccia passare Charlie come un piantagrane non mi va.
    LEI ha creato un personaggio testa calda, arrogante, ma bellissimo e adorabile e poi si lamenta se l’attore scelto ne rispecchia tutte queste sue sfumature?
    Charlie SA di essere un bravo attore e se ha fatto marcia indietro è probabile solo perché andando avanti con i lavori ha trovato un ambiente che non lo incentivava a proseguire. Può succedere, non tutti i posti di lavoro possono piacere e ci possiamo trovare bene no?
    Perché prima di puntare il dito non fate anche voi tutti UN PICCOLO ESAME DI COSCIENZA??
    Che poi dica che Charlie era stato accolto malino mentre Jamie no, NON CI STO. QUESTA E’ PROPAGANDA. Non è poi lei che ha detto che non legge i commenti dei fans?
    Bene, se la signora si degnasse di leggerli scoprirebbe che questo Jamie non è stato accolto poi così bene (io li ho letti sia su FB che su Twitter). E se in questo caso le fans non hanno protestato è solo perché ormai si erano abituate a un attore magari biondo, magai con la barba etc..(infatti nessuna ha detto nulla per la barba di Dornan, mentre sappiamo cosa ne hanno dette per la barba di Hunnam)
    Cara signora James, non ci vuole lo psicologo per capire questo. Quindi eviti di farcirti con queste banalità, le ricordo che nel suo CARO FANDOM (parola davvero ridicola) ci sono principalmente donne adulte e non ragazzine a cui contare qualsiasi stronzata con la certezza che se la bevano. Non ci insulti più con queste stronzate. Grazie.

    • Desi

      Miss Lady, sei il mio mito e di tutta la mia sezione universitaria. Hai detto tutto quello che pensiamo anche noi. E ti dirò, ci sei sembrata un po’ “trattenuta” 😀

      Vorrei aggiungere che per me a lei ancora le rode di aver perso Charlie. Diciamolo chiaramente, per quanto mi intrighi jamie, con la barba però, non in versione CG, con Charlie sarebbe stata un’esplosione di ormoni!

  10. antonia

    Eh.. ma che ardore Lady!!! L’ho sempre detto io che noi italiane siamo focose!!! Senti, io rispetto tanto quello che hai detto. ma penso che un pochino di esagerazione da parte nostra sia a volte un pò fuori luogo! Ma va bene così, Io penso invece che il terrore della James sia piuttosto per le recensioni negative che senza ombra di dubbio la massacreranno all’uscita del film!!.”A forza di prenderle ci si affloscia””!!! James hai voluto la bici…ora pedala!!

  11. antonia

    Ah..volevo dare anche un consiglio alla Sig. Leonard, se mi posso permettere….Cara Signora. la prego non scriva altri libri, magari inventando altre storie romantiche o meno..la prego. Lei era destinata a poter scrivere 50 sfumature….L’ha fatto, le è riuscito bene, ma ora stop! Si accontenti, anche perchè.. niente prenderà il posto di Ana e Christian…Ci rifletta!!

  12. Lady

    Si cara Antonia, questo argomento mi infiamma e ne sono quasi felice. Non so perché ma ormai questa cosa mi ha preso e non sopporto quando una donna che deve a noi fans tutto il suo successo di propini certe stronzate convinta magari di avere a che fare con delle 15enni.
    Non credo di avere esagerato nel mio pensiero su quello che lei ha detto, credimi, potevo andarci molto più pesante.

  13. Desi

    Si trattenga dallo scrivere ancora. le botte di culo mostruose non capitano mai due volte nella vita. Che lasci ai fans un buon ricordo di sé.