Consigli per la lettura: “Buonanotte Amore Mio” di Daniela Volontè

Finalmente ho terminato la prima lettura per questo nuovo anno, la prima tacca messa!

c409f0b71bbb155bcae7156d7590f4bbDico finalmente, perchè al momento avevo iniziati quattro libri, due in inglese e due in italiano. Stavo leggendo a seconda dell’umore. Lo so, non dite niente, sono un caso patologico, strana forte.

Comunque, tornando a noi, le mie compagne di letture mi avevano ricordato che proprio in questi giorni, o meglio oggi – 8 gennaio – era in uscita questo romanzo tutto “Made in Italy”, già successo in self-publishing dello scorso anno e, ricordando di averlo acquistato a suo tempo, sono andata a ricercarmelo.

Meglio che non sappiate quanti libri vegetano nelle mie app – Kobo e Kindle -, non fatemi fare i conti, ma sono tanti, tantissimi, credo che da una volta all’altra il mio tablet scoppierà.

download (3)Per farvela breve, si tratta del romanzo “Buonanotte Amore Mio” di Daniela Volontè, come vi dicevo, successo dello scorso anno in self con il vecchio titolo “L’Amore nei Piccoli Gesti”, riproposto ora nella doppia versione dalla Newton Compton, sempre alla ricerca di autori indipendenti portati alle vette delle classiche di Amazon dai lettori e dal passaparola. Una strategia, a mio avviso, molto furba, per proporre al grande pubblico storie già collaudate ed affermate che hanno riscontrato il parere positivo di un considerevole numero di lettori. Una specie di banco di prova su vasta scala, insomma.

Un romanzo iniziato così, un pò per noia – alla tv non c’era niente che mi attirasse -, un pò per curiosità. Poi sapete come funziona, le classiche frasi del lettore: leggo un paio di capitoli e poi vado a letto. Queste, son state le ultime parole famose. Sono andata avanti così per diverso tempo, dicendomi: un’altra mezz’oretta e poi stacco……altre due righe ci stanno dai, voglio sapere che succede…..certo che lui……ma in fondo non è così tardi…….ed ho finito per fare notte e, quando mi sono accorta che quattro ore dopo sarebbe suonata la sveglia, mi sono come al solito maledetta da sola.  Dura vita quella del lettore!

Come avrete capito, mi sono innamorata di questa storia, dei suoi personaggi – in realtà solo di alcuni, altri li avrei seppelliti sotto qualche metro di cemento armato a presa rapida -, e della sua morale.

download (2)Una storia dove troverete tutti gli ingredienti che vi piacciono tanto, una ricetta ben riuscita: ironia, amore – tanto -, sensualità, dramma – versare qualche lacrima, si sa, fa bene alla pelle -, suspense, e tanti piccoli gesti, quelli che fanno la differenza.

È così che Valentina, giovane ragazza dalla confezione non proprio accattivante, conquista James, l’arrogante belloccio di turno che, udite udite, viene paragonato per il suo aspetto fisico dalle colleghe al nostro Mr Grey.

È grazie a piccoli gesti, quelli che troppo spesso diamo per scontati – un caffè ben zuccherato sulla scrivania per spezzare il quotidiano, un buongiorno che ti fa assaporare la mattinata in modo diverso, un messaggio che non ti aspetti, un incoraggiamento –, che Valentina riesce a far breccia nel cuore del suo capo.

Una storia che rientra nelle corde di molte di voi che ci seguite. Non voglio far la presuntuosa, ma ormai penso di aver capito i vostri gusti. E se avete ancora qualche dubbio cliccate sul link – che troverete di seguito – , avrete l’occasione di gustare l’anteprima di alcuni capitoli e poi mi saprete dire.

 

 

 

978-88-541-7223-4TRAMA

Valentina Harrison lavora a Milano, in un’agenzia pubblicitaria internazionale. È intelligente e precisa, ma poco appariscente, per questo passa spesso inosservata. Non ha alcuna passione per i bei vestiti, i tacchi, le borse, lo shopping in generale e, pur amando la città, preferisce vivere in un tranquillo paesino di provincia. 
James Spencer, affascinante e snob, vive negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l’agenzia e lui viene convocato a Milano per risolverlo, i due, opposti in tutto, si conoscono. Il loro primo incontro si rivela un totale insuccesso: James è un uomo che cura l’aspetto fisico e la sciatteria di Valentina lo innervosisce, in più è burbero e le si rivolge con poco garbo. Lei, invece, è gentile, dolce e attenta ai piccoli ma essenziali gesti. Eppure, sin da subito cade vittima del suo fascino. L’obiettivo di James è salvare l’agenzia dai guai in cui versa e, consapevole dell’affidabilità di Valentina, decide di coinvolgerla per raggiungere l’importante meta professionale. Ma questa collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate… 

 

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER LEGGERE L’ANTEPRIMA

Buonanotte amore mio

SE VI HO CONVINTE, BASTA IL SOLITO  CLICK E PASSA LA PAURA!

7 commenti

  1. Daniela Volonté

    Grazie per la bella recensione. Sei stata davvero molto gentile!

    • Stella

      Daniela, benvenuta, Che sorpresa!
      Grazie a te, per questa meravigliosa favola.
      Le mie occhiaie ringraziano un po meno, però 😉

  2. vany

    *****CLICK! FATTO!!! Next we con occhiaie certe! Grazie!!! 😉

  3. Carmelwll

    Grazie Stella, ho seguito il tuo consiglio, anche io lo avevo inserito tra quelli da leggere prima o poi… L’ho cominciato ieri sera e ho passato con lui la notte… Fortuna che stamane nn dovevo andare al lavoro ma che fatica riordinare e affrontare il weekend casalingo con gli occhi che si chiudono. Comunque è splendido, mi è davvero piaciuto e il personaggio di Valentina è adorabile, persino reale. Mi spiace che ci sia salto un così grosso dal terribile momento dell’aggressione alla vita felice di qualche anno dopo, avrei voluto qualche pagina in più x la proposta o il giorno del si. È anche vero che in questo modo l’autrice nn si è ripetuta, aveva già fatto dire a James tutto quello che si possa desiderare (e anche di più) in ospedale… Bravissima davvero nn vedo l’ora di leggere altro scritto da lei…

    • Stella

      Carmelwll,
      benvenuta nella tribù dei panda!
      Scherzi a parte, sono felice ti sia piaciuto.E’ un romanzo veramente molto bello, che merita tutto il successo che sta riscuotendo in questi giorni.
      Se mai dovesse tornare a trovarci Daniela, potremmo sempre proporle di scrivere degli outtake sulla proposta e sul giorno del si, come da tradizione consolidata oltreoceano. Perchè non prendere spunto dalle abitudini delle autrici americane.
      Mai dire mai 😉

  4. Daniela Volonté

    Ciao e grazie per ciò che avete scritto del libro! Siete state di una gentilezza squisita. Bella l’idea delle estensioni… nel libro non era possibile, anzi è stato tagliato rispetto alla versione self, quindi fare delle aggiunte purtroppo non era fattibile. Be’, se posso permettermi, vi lascio la mia pagina personale Facebook, così se avete domande o curiosità, mi trovate lì. Data la fiducia che il lettore mi concede leggendo una mia storia (ed essendo una perfetta sconosciuta…) mi pare il minimo rispondere ad ogni domanda/richiesta.
    https://www.facebook.com/DanielaVolont
    Un saluto a voi tutti

  5. Carmelwll

    Wow, grazie a voi solo X aver preso in considerazione i miei pensieri. Buona domenica