Consigli per la lettura: “Buio” di Anne Stuart

“Diana Scott era il sogno di ogni padre, una principessina delle favole: una bellezza delicata, quasi eterea, una risata maliziosa, un fascino naturale quanto straordinario. Le bastava entrare in una stanza perchè l’atmosfera vibrasse di vita. Quando morì aveva solo vetinove anni.”

Sembra quasi un articolo di cronaca, di quelli che, aihmè, riempiono troppo spesso le pagine dei quotidiani, l’ennesima violenza ai danni di una donna, che lascia dubbi sull’autore del crimine e minaccia certezze.

Invece, questa volta, si tratta di un piccolo estratto di un romanzo, un romantic-suspense che non deve assolutamente mancare nella vostra biblioteca.

Ma facciamo un passo indietro e partiamo dall’inizio.

Buio” è uno di quei romanzi di cui mi ero ripromessa di parlarvi prima o poi, anche se, non posso rivelarvi poi tanto, perchè se la sottoscritta ha sofferto le pene dell’inferno durante la lettura, bè, a voi toccherà la stessa inevitabile sorte.

buio.jpg

 

Questo è un romanzo considerato un classico del romance che, ad oltre vent’anni dalla sua prima pubblicazione in lingua con il titolo di “Nightfall” e pochi anni dopo nel nostro paese, continua imperterrito a mietere le sue vittime. Tanto da essere stato ristampato alcuni mesi fa, dopo varie insistenze da parte delle lettrici, da Romanzi Mondadori.

Insomma, come avrete capito, impossibile non cadere ai piedi di questa piccola perla della Stuart, vero talento della narrativa, vincitrice di numerosi premi.

Per questo romanzo ho fatto cose mai fatte prima, tipo stalkerizzare le mie amiche, che l’avevano già letto, per sapere come andava a finire, perchè non riuscivo a reggere l’ansia che mi attanagliava la bocca dello stomaco, parola dopo parola, pagina dopo pagina. Perchè quello che vi ritroverete davanti è un thriller psicologico che lento e inesorabile insinuerà nella vostra mente quel tarlo che non vi darà pace.

Avete presente, la roccia scavata ad arte goccia dopo goccia?!

buio3.jpg

 

Un banale esempio per farvi capire il pathos che l’autrice, con grande maestria, è riuscita a creare.

Comunque, le mie amiche non si sono fatte corrompere, per non rovinarmi la sorpresa finale dicevano loro, ma io scommetto che sotto sotto se la godevano un mondo, una sorta di vendetta per quello che avevano provato, a loro volta, durante la lettura.

Perchè sarà inevitabile, fin dalle prime pagine la domanda sorgerà spontanea: è stato lui, o no?

Lui chi è? Vi starete chiedendo.

buio (1)Lui è Richard Tiernan, marito di Diana, accusato del suo omicidio e della scomparsa dei due piccoli figli, dispersi nel nulla.

Una famiglia, all’apparenza, da copertina, ma come ben sappiamo dietro la facciata di perbenismo, all’interno delle mure di casa, si nascondono segreti oscuri che non devono vedere la luce.

Storie che fanno gola ai giornalisti, o agli scrittori, come nel nostro caso.

Sean O’Rourke è, infatti, uno scrittore all’apice della carriera, un personaggio arrogante e privo di scrupoli, disposto a tutto pur di lasciare ai posteri la più sensazionale delle storie, compreso mettere sul piatto dell’accordo la propria figlia Cassidy, messa in balia nelle mani di un potenziale criminale.

Ma non lasciatevi ingannare, perchè Richard Tiernan, nonostante le pesanti accuse che gravano sulla sua persona, è un carattere seducente, come solo i personaggi tormentati e peccaminosi sanno essere, una mente diabolica, pronta a nascondere la più scabrosa delle verità.

Ora basta, mi cucio la bocca, o meglio, mando in pensione la tastiera, perchè questo è uno di quei romanzi che non si può raccontare, ma va scoperto, poco per volta.

Vi lascio con la sinossi del romanzo e, se sono riuscita ancora una volta nell’intento di stuzzicare la vostra curiosità, il link dell’acquisto.

 

 

 

 

buio (2)TRAMA

Richard Tiernan è in attesa di esecuzione per l’omicidio della moglie e la scomparsa dei suoi bambini. Ma prima deve portare a termine un ultimo compito, per il quale stringe un patto con lo scrittore Sean O’Rourke: gli svelerà la sua mente di assassino affinché ne scriva un bestseller, in cambio di una cauzione milionaria e di sua figlia Cassidy. Per il suo scopo, Richard ha estremo bisogno di lei, ed è pronto a esercitare tutto il proprio magnetico potere di seduzione per piegarla a sé. La ragazza si rende conto di essere una pedina nelle sue mani, eppure non può resistere all’incontrollabile desiderio che la spinge verso di lui. Ma cosa vuole Richard da lei? È davvero colpevole? E qual è il segreto per cui sembra disposto a morire e a rinunciare all’amore di Cassidy?

 

DISPONIBILE SU AMAZON

4 commenti

  1. Lau

    Stella non mi dai tregua;)ma mi lascio tentare volentieri!grazie, ti faccio sapere quanta adrenalina avrò accumulato!

  2. Samy

    Mio Dio Stella come posso resistere??? Grazie per i tuoi consigli, come sempre… Anche se penso che in questo caso, vista la sofferenza, ci metterò un po’ a ringraziarti!!! 😉

  3. Luisa Grey

    Cavolii io me lo sono perso quando uscì cartaceo..dove lo recupero più 🙁 mannaggia :'(

    • Stella

      Puoi ordinarlo su Amazon, al link inserito in fondo all’articolo, è ancora disponibile