Consigli per gli acquisti: leggere a basso costo

In barba a tutte coloro che sostengono che leggere a basso costo equivalga a scarsa qualità e contenuti, vi propongo una carrellata di titoli in offerta speciale al costo di un caffè, poco più o poco meno.

leggere a basso costo

 

Ah, attenzione: non si tratta di self-publishing – troppo facile -, ma di romanzi pubblicati con tradizionali canali dell’editoria, ma in versione digitale, che comprendono alcune delle più grandi autrici di romance conosciute e apprezzate dalle lettrici.

Troverete nomi come Lisa Kleypas, J.R.Ward, Maya Banks e anche alcune scrittrici italiane, come Anna Premoli, vincitrice del “Premio Bancarella”, che proprio con il suo romanzo d’esordio viene in questo momento distribuita gratuitamente dalla sua casa editrice. Non so voi, ma io ne ho approffittato subito, visto che il cartaceo acquistato tempo fa e poi prestato non ha fatto più ritorno a casa.

anna premoli

 

Come dicevo, tra le italiane, solo per la giornata di oggi, trovate anche Adele Vieri Castellano, con il suo romanzo “Implacabile”, primo capitolo della serie “Legio Patria Nostra”, avvincente romantic-suspence da leggere tutto d’un fiato. E prima che mi diciate che sono di parte, non ho mai nascosto la mia stima smisurata per questa versatile autrice, coinvolgente nel contemporaneo così come nello storico. Scusate, ma anche io ho i miei gusti, discutibili……forse!

implacabile

 

Come volete chiamare questa iniziativa?, promozione, strategia di marketing, offerta speciale, oppure invogliare il cliente ad incrementare l’acquisto, fate voi. Offerte che vengono proposte con regolare periodicità al consumatore sugli store online, bisogna solo aguzzare la vista.

Io la chiamo una ghiotta occasione di cui approfittare per rifornire la vosta biblioteca digitale con alcuni dei romance più belli degli ultimi anni. Perchè il lettore, quello vero, sa che un romanzo non si giudica mai ne dalla copertina ne tantomeno dal costo.

Ovviamente, io ho selezionato solo quelli appartenenti al genere romance, ma se poi volete prendervi una pausa verso letture più impegnative, vi ricordo che per gli stessi prezzi trovate anche numerosi classici, capolavori intramontabili della letteratura, proprio per tutti i gusti.

Di seguito l’elenco dei romanzi in promozione, cliccando sul titolo avrete il link diretto per l’acquisto. Consultatelo quanto prima, perchè non so quanto dureranno le offerte promozionali in corso!

 

 

Buona lettura a tutte

 

Ti prego lasciati odiare  di Anna Premoli (Newton Compton) GRATUITO

Non lasciarmi andare (The Secret Series) (Newton Compton) GRATUITO

Implacabile (Legio Patria Nostra) di Adele Vieri Castellano SOLO PER OGGI 24 SETTEMBRE ( 0,99€)

La sposa spagnola di Kathleen McGregor Leggereditore ( 0,99€)

Corinna. La regina dei maridi Kathleen McGregor Leggereditore ( 0,99€)

Cuore pirata di Kathleen McGregor Leggereditore ( 0,99€)

L’ora della verità di Maya Banks Leggereditore ( 0,99€)

Estasi infinita di Maya Banks Leggereditore ( 0,99€)

Attrazione profonda di Maya Banks Leggereditore ( 0,99€)

L’amore che viene di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Nove regole per farlo innamorare di Sarah MacLean Leggereditore ( 1,99€)

Colpevole d’amare di J.R.Ward Leggereditore ( 1,99€)

Una donna indimenticabile di J.R.Ward Leggereditore ( 1,99€)

La sfida del cuore di J.R.Ward Leggereditore ( 1,99€)

Segreti di una notte d’estate di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Scandalo in primavera di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Accade in autunno di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Peccati d’inverno di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Tuo per sempre di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Un regalo d’amore di Lisa Kleypas Leggereditore ( 1,99€)

Incontri proibiti. La seduzione di Indigo Bloome Newton Compton ( 1,99€)

 

 

 

13 commenti

  1. Claudia

    Leggendo questo articolo ho pensato a quando avevo 11anni(nel ’91) trovai un libricino piccolo nelle ceste in edicola ( i libri che praticamente regalavano per quanto costassero poco) e fui colpita dalla copertina tutta rosa,con il tramonto…e lo comprai.
    Una storia d’ amore semplicissima però quel libro mi era piaciuto tanto e da lì non mi sono più fermata,ho iniziato a comprare libri su libri …questo per dire che a volte anche un libricino a poco puó regalare tanto,a me ha regalato l’amore per la lettura.
    Scusate questo ” slancio” di malinconia,ah ah!
    Neanche avessi 80 anni,ah ah! 😉

  2. Ovale

    pienamente d’accordo…. molti di questi li ho già letti… e devo dire che sono molto belli, poi io adoro la Kleypas.

  3. Mia Grey

    La Kleypas, la Ward, la nostra Adele Vieri Castellano!!!!!

    Non son affatto d’accordo con chimsostiene che con pochi euro si accede solo a libri di scarsa qualita’….mbasta semplicemente teovare il giusto canale per risparmiare !!,
    Come gli e- book, i libri digitali,che costano quasi sempre molto meno che i loro cartacei….

  4. Mia Grey

    Vi invito a leggere tutti i libri Di Adele Vieri Castellano e tutte le giovani autrici italiane che, tramite gli e- book, offrono romanzi molto belli, di vario genere, dal romance, al fantasy, all’erotico, al paranormal – fantasy, allo storico… alcuni con pochi euro, talvolta anche gratuiti, sempre a discrezione della casa editrice….

    Un’ultima cosa…..
    LA STRANIERA, il libro di Diana Gabaldon dal quale e’ stata tratta la sceneggiatura per lo sceneggiato OUTLANDER, del quale molto si sta parlando, in copia digitale era stata offerta (sabato e domenica scorsa ) gratuitamente…. ora dovrebbe costare sui 9 euro, mi pare….
    Che vuol dire? questo romanzo e’ forse diventato piu’ bello e meglio scritto?? Semplicemnete, la CA ha deciso di incrementare le letture dello stesso, offendolo gratuitamente per due giorni soli….

  5. Marika

    Se vogliamo riaprire il dibattito -al precedente non ho fatto in tempo ad intervenire- sul costo basso di certi libri vorrei dire la mia.
    Io credo che sia scandaloso che certe autrici in self si svalutino e “svendano” a quel modo. Capisco che dietro a tale scelta ci sia la speranza di vendere più copie e venire notate dalle case editrici, ma è una pratica davvero svilente.
    Le case editrici possono decidere di lanciare o fare promo e ridurre i costi, ma ho sempre visto che se un libro lo paghi poco, il libro vale poco. Non c’è trippa per gatti.
    Oltre ad abbassare il valore di cchi pubblica in self, di tutta la categoria.
    Vi siete mai poste la domanda che poi chi si fa un culo esagerato per scrivere un bel romanzo si veda poi bistrattare solo perché pubblicato a un prezzo ragionevolissimo e solo perché un paio di sciacquette vendono i loro a un euro?
    Chi pubblica per così poco abbassa tutta la categoria facendo credere che tanto sono solo romanzetti inutili.
    Io certe autrici non le acquisto proprio per questo principio. Vuoi sfondare? Beh bella, non farlo a spese di altre.
    Suvvia, ragionate prima di dire certe minchiate.

    • gloria

      Sono pienamente d’accordo con te!
      Io non sono una scrittrice ma mi piace molto scrivere.. Ho infatti iniziato a scrivere un libro da qualche settimana. Ma se il risultato è quello sperato di certo non svenderò il mio libro solo per vendere più copie. Il prezzo sarà giusto, ne troppo alto, ne troppo basso. A chi interessa lo compra altrimenti pazienza!!!
      Fate comunque il tifo per me! 😀

      • Desi

        Auguri Gloria! E non svendere mai il tuo prezioso lavoro fatto di sudore e fatica! E pensa che chi ti compra a quel prezzo vuol dire che davvero ti apprezza e non solo perché “hai un prezzo basso”! 😉

    • Mia Grey

      Mantieniti controllata: e’ giusto che tu dica la tua, ma non e’ corretto che tu inviti gli altri a “non dire minchiate”.
      Porta rispetto per le opinioni altrui, se tu vuoi che gli altri tengano in buon conto le tue!!

      Il problema non sta nel fatto che le giovani autrici pubblichino per pochi soldi, ma nella crisi generalizzata del mondo dell’editoria. Non sono certo i libri di questi giovani autori che possono rovinare il mercato, ci sono un sacco di lettori e lettrici che divorano letteralmente decine e decine di libri al mese. C’e’ lavoro per tutti e tutte.
      Mi sembra che tu voglia ignorare il fatto che ci sono anche bellissimi libri, offerti in digitale, molto convenienti rispetto alla loro copia cartacea.
      In questo periodo di forte crisi economica la gente guarda anche gli spiccioli, e i lettori possono benissimo essere incoraggiati anche da un costo conveniente, senza perdere di vista la qualita’ del libro….
      Non e’ affatto vero che ad un basso prezzo deve sempre corrispondere una bassa qualita’!!!
      Altrettanto si puo’ dire di un libro costoso che non sempre e’ di alto valore letterario, esistono molte “bidonate” costose sugli scaffali delle librerie…

  6. Arkassa

    BRAVA MIA GREY…INTELLIGENTE OSSERVAZIONE LA TUA, SE POI VOGLIAMO DIRLA TUTTA SUL RAPPORTO QUALITA’ prezzo i libri della SIg.ra James sarebbero dovuti costare 0,01cent…Poi mi tolgo sempre il cappello davanti a chi legge Adele vieri castellano! Buona serata a tutti

  7. Claudia

    La qualità del libro si vede dal contenuto non dal prezzo.
    Comunque penso sia bello il fatto che la lettura sia a portata di tutti,se i libri costassero sempre e solo dai 15€ in sù sarebbe un problema specialmente in questo periodo storico.
    Specialmente per chi ha tanta voglia di leggere e non sempre ha i mezzi economici per potersi permettere libri ad un certo prezzo.

  8. Desi

    Mi tocca esprimermi in merito anche quando vorrei esimermi.
    Ho notato che purtroppo nessuna di voi ha capito il succo del discorso. Non vi offendete per carità, vorrei solo spiegarvi meglio.
    Marika intende che le nuove autrici si svalutano pubblicando a poco e che un buon libro si vede dal prezzo.
    Io la penso esattamente come lei. E credo anche le strategie di marketing.
    La crisi non c’entra nulla, ma se vogliam dare la colpa alla crisi ok, ma nulla ha a che fare con questo discorso svalutativo.
    Anche io vorrei permettermi certi libri che costano un occhio, ma sono perfettamente consapevole che se un libro costa è perché vale!
    Potrà non piacervi, ma è un libro che vale!

    • Ovale

      mi dispiace Desi. ma sono d’accordo con Claudia.
      la qualità del libro non lo fa il prezzo ma lo fa il libro stesso.
      non ti è mai capitato di spendere 16 euro per un libro che dalla trama sembrava interessante ed invece una volta letto hai detto: non meritava tutti quei soldi!
      a me è capitato… ed è così che ho iniziato a scegliere indipendentemente dal prezzo… e ho trovato delle vere perle a pochi euro…. se non a gratis.
      dietro ad un prezzo alto molte volte c’è un’intero settore che deve guadagnarci… mentre dietro ad un self pubblishing (visto che l’avete menzionato) non c’è niente dietro apparte tantissima voglia di far leggere il proprio scritto a qualcuno…
      mentre a volte (esempio i titoli sopra) è questione di marketing… lo vendono per i primi periodi a pochissimo e poi alzano i prezzi.

  9. concetta

    Io amo leggere (ho letto la trilogia di 50 sfumature e crossfire) accetto ogni consiglio per qualsiasi tipo di libro in PDF soprattutto 😀
    È un sito magnifico