#50dollarsnot50shades: come ti boicotto il film 50 Sfumature di Grigio

 

 

Al segnale #50dollarsnot50shades scatenate l’inferno!

Con questo hashtag gli attivisti contro le violenze domestiche a danno delle donne vogliono boicottare il film Cinquanta Sfumature di Grigio chiedendo di non spendere soldi al cinema.

 

E i soldi risparmiati dovrebbero essere donati a favore delle donne vittime di violenza entro le mura domestiche.

Perché 50 dollari? E’ stato calcolato il costo del biglietto del cinema con pop corn, e magari la baby sitter per i propri figli.

La campagna ha anche la propria pagina su Facebook. Cliccate QUI per farvi un’idea.

Lodevole iniziativa rinunciare a una serata al cinema per fare beneficenza, se non fosse che, ancora una volta, viene mal interpretato, o strumentalizzato, il messaggio di sessualità consenziente espresso chiaramente nel romanzo di E L James.

 

 

 

 

10308367_714145712038963_8134501281752124678_n[1]

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

9 commenti

  1. Lau

    Perché invece non chiedere la donazione sfruttando l’enorme interesse che le donne hanno per questa storia, sarebbe più intelligente che cercare di demonizzare e appunto boicottare un qualcosa che in realtà non si conosce.

  2. Rosy

    A me fanno ridere e sistanno dando la zappa sui piedi, perchè fanno più pubblicità al film XD

  3. Emanuela

    E’ sicuramente lodevole il loro lavoro contro le violenze domestiche a danno delle donne ma usare Cinquanta Sfumature come capro espiatorio proprio NO!!! Tutto questo è solo frutto di banali e superficiali pregiudizi…basterebbe solo leggere i libri per capire!

  4. Marta_2010

    Meglio che non mi esprima!
    Le ultime frasi delle admin hanno detto tutto!!!

  5. Claudia

    Non se ne può più di questa battaglia contro questo film neanche incarnasse il diavolo sceso in terra,mamma mia che palline!
    Se volessero veramente fare beneficenza per la violenza sulle donne invece di perdere tempo dietro ad un film e dargli ancora più risalto trovassero dei modi più appropriati.
    Io,ci vedo solo falsità e ipocrisia celata dietro ad una giusta facciata.
    Per di più ci sono stati film su film che nella storia del cinema hanno” visto”la vera violenza sulle donne.
    Viviamo in un mondo di ipocriti e buonismi falsi.
    La bontà e la giustizia sono altre cose non attaccarsi ai film che fa tanto scalpore.
    Dando così delle perfette cretine a tante di quelle donne nel mondo che ci hanno visto solo amore.
    Notte ragazze!

  6. Chiara

    Meglio che eviti commenti perché potrei “leggermente” dare i numeri contro queste persone che, come al solito, non hanno capito un emerito c…
    Le admin hanno hanno già detto tutto nelle ultime tre frasi 😉

  7. Giuls

    Violenza contro le donne?? A parte il fatto che come sempre si interpreta male il significato di questo libro..non ESISTE alcuna violenza né fisica né psicologica! Inoltre, se proprio si vuole reagire contro la violenza sulle donne (cosa onorevole assolutamente) utilizzando 50 sfumature di grigio, allora sfruttatelo bene! Affibbiategli il significato che merita..ovvero un uomo che ha innumerevoli problemi psicologici e che supera queste sue insicurezza grazie all’AMORE di una donna! La protegge..la ama..cambia per lei e grazie a lei! Dov’è la violenza? L’amore è a 360°..non si può “omologare” ad una o due espressioni sentimentali..esistono non 50 ma 1000 sfumature per mostrare l’amore! Ovviamente con rispetto!

  8. Rossella

    Il problema è che tutto ciò che si dovrebbe capire sul messaggio della trilogia purtroppo si evince leggendo per intero i tre libri. Quindi chi non li ha letti e vedrà solo il primo Film come potrà capire tutte le implicazioni emotive e psicologiche che si svilupperanno nei successivi due episodi ? A detta di tutti i fans il migliore dei tre libri è il Nero proprio perchè da lì si inizieranno a capire molte cose che nel primo libro sono solo accennate, come l’infanzia di abusi di Christian e il ruolo fondamentale di Miss Robinson ecc…!!! Avendo scelto di fare tre Film gli autori avrebbero dovuto sapere che la visione del solo primo capitolo avrebbe dato adito a queste proteste di persone ignoranti (nel senso che ignorano i contenuti della trilogia ) e prevenute che non aspettavano altro per scatenare la loro ira su questo Film !!! Quindi prepariamoci ad un ondata di indignazione di quella parte di gente che non conoscendo i fatti si butterà a pesce per fare della falsa demagogia sul fenomeno Cinquanta Sfumature …!!! Non so negli altri paesi ma in Italia mi risulta che il 14 Febbraio giorno in cui esce nel mondo il Film guarda caso ricorre la giornata contro la violenza sulle donne !!! Solo una coincidenza…???