E’ nata una nuova polemica riportata da FOX 11 basata sulla vendita di oggettistica per giovanissime ispirata alla trilogia.

Anche se, a dire il vero, il merchandising è innocuo tipo cover per cellulari, bijoux vari e magliette, qualche mamma è allarmata per il target di età a cui sono destinati questi oggetti. Mentre gli adulti si buttano sui giocattoli sexy usati da Christian Grey il cui mercato ha avuto un forte crescita, le giovanissime amanti della trilogia si buttano su bracciali, collane con i simboli della trilogia, ma le mamme sono preoccupate ugualmente  perchè questi gadget  si possono reperire  in negozi specializzati per giovanissimi e molto in voga tra i loro quindi sempre alla loro portata.

Alcuni genitori non vogliono che i propri figli indossino gadget legati alla trilogia “Non lascerei che mia figlia li indossi” questa in sostanza una dichiarazione riportata dal sito.

Di fronte a queste polemiche la catena che rivende questi gadget ha fatto un passo indietro pubblicando sulla propria pagina FB l’annuncio che la merce è dedicata a un pubblico maggiorenne.

 

E anche gli psicologi si movimentano sostenendo che il sesso e la violenza contenuti nei libri della trilogia inviano un messaggio molto forte. Forse troppo forte per un pubblico di minori?

Ritorna la vecchia polemica che questi libri dovrebbero essere vietati ai minori?

Io oserei dire che questi gadget da parecchi mesi sono in vendita online, quindi farne adesso una ‘question’ è un pò tardivo.