50 Sfumature Film: 8 inedite (forse) curiosità

 

 

Alcune curiosità forse sconosciute ai più sul dietro le quinte dei film della serie Cinquanta Sfumature.

 

 

1

Sam Taylor Johnson se n’è andata sbattendo la porta con dichiarazioni velenose contro la nemica da set E L James: “La sua visione e la mia erano diametralmente all’opposto. Ogni scena girata è stata combattuta e dura, era come guardare in salita attraverso del catrame appiccicoso. Il mio obiettivo era quello che i fan si aspettavano con quello che avevamo ma creando un nuovo universo allo stesso tempo.
Si è sempre mormorato che E L James volesse più sesso spinto mentre la regista voleva offrire un prodotto più di classe.

2

Sempre Sam Taylor Johnson ha dichiarato di non aver alcun interesse a vedere Cinquanta Sfumature di Nero.
Ho zero interesse“.

3

Nonostante sia arcinoto che Cinquanta Sfumature è nato come fan fiction di Twilight, l’autrice dei romanzi sui vampiri buoni, Stephenie Meyer, non è affatto una fan di Christian e Anastasia, anzi..
Non è proprio il mio genere” ha ammesso.

4

Idem per J K Rowling che ha dichiarato di non averli mai letti nè ora nè mai.

5

Le Premiere dei due film sono state prese di mira da manifestanti femministe convinte che i romanzi di E L James trattino di abusi sessuali e li normalizzino.

6

Cinquanta Sfumature di Nero è stato anche accusato di violenza domestica travestita da glamour.
Le donne vogliono e meritano rapporti intimi sani e consensuali. Quindi, l’autore di Cinquanta Sfumature EL James ha travestito una relazione sessuale sadomasochista e abusiva come quella. Questa bugia poco convincente diventa ancora più ripugnante nella terza parte della trilogia, quando Christian Grey dice a sua moglie, Ana, che lo sospetta di barare, che ha fatto voto di amare [lei] fedelmente, abbandonando tutte le altre, a conforta [lei] nei momenti di bisogno e per tenerla al sicuro“.

7

Dakota Johnson ha ammesso in passato di aver avuto dubbi sull’aver accettato il ruolo di Anastasia.
Ci sono ancora momenti in cui penso ma chi cazzo me l’ha fatto fare?

8

Sull’antipatia tra Jamie e Dakota mormorata è intervenuto il regista Foley:
Gli attori sono simili tra loro: le voci su di loro che non hanno una chimica sono per me assolutamente bizzarre … Ora, il primo film, lascio agli altri il compito di giudicarlo, ma credo che ora le cose siano diverse. Dal momento in cui hanno partecipato al [primo] tour pubblicitario, dopo aver fatto il film, si sono davvero legati e hanno scoperto di farsi ridere e divertire a vicenda“.

 

 

– Cosmopolitan

 

 

 

©Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.