50 Sfumature di Rosso Film: l’addio definitivo al Dottor Flynn

 

 

 

Un attimo di raccoglimento e di silenzioso rispetto di fronte all’addio definitivo ad uno dei personaggi più enigmatici e peculiari dei romanzi della serie Cinquanta Sfumature di E L James.

Il Dottor Flynn ci ha davvero e definitivamente lasciate.

Ci avevano illuse con l’annuncio dell’attore prescelto, l’affascinante Hugh Darcy, e lo avevamo intravisto nel trailer di Cinquanta Sfumature di Nero. Ma di lui, nel film, nessuna traccia e nessun riferimento al personaggio. Cancellato in post produzione.

 

 

Avevamo mantenuto la flebile speranza di vederlo nel terzo capitolo della serie, forse nelle parti tagliate di Cinquanta Sfumature di Nero, ma giunge oggi la notizia che nemmeno in Cinquanta Sfumature di Rosso farà la sua comparsa il terapista di Christian Grey.

Motivazioni ancora sconosciute, ma possiamo azzardare le stesse per cui è stato fatto fuori Ethan Kavanagh, la Dea Interiore e altri personaggi secondari: mancanza di spazio nelle pellicole.

 

Goodbye Dottor Flynn

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

2 commenti

  1. Loreta Rispondi

    Ho letto i libri bellissimi i due film fin ora una delusione ta gliati a meta , anzi direi stravolti non come sara il “” ROSSO “” ma se tanto mi da tanta , altra delusione PECCATO !!!!!

  2. Serena Rispondi

    Purtroppo (o per fortuna) ci sono tanti personaggi nei romanzi che per forza di cose non possono essere tutti trasposti sullo schermo. Si rischierebbe di dare meno spazio a quelli centrali che dettano davvero le linee guida della storia. In sostanza senza l’apparizione di questi la storia nel film prende comunque forma. Basta anche un accenno(come per la dottoressa Green).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *