50 Sfumature di Nero: Universal cerca il nuovo sceneggiatore

 

 

 

Si mormora nei corridoi degli Studios hollywoodiani: “Comunque vada sarà un successo!”

E quindi, forti di questo vecchio detto, sembra che i manager della Universal si stiano attivando per il sequel del Film Cinquanta Sfumature di Grigio senza attendere la temuta prova del Box Office della prima pellicola.

E’ partita la ricerca del nuovo sceneggiatore, un nuovo scrittore a cui affidare il secondo romanzo di E L James da trasporre per il grande schermo.
Kelly Marcel fu la prima sceneggiatrice, a cui si erano aggiunti Patrick Marber e Mark Bomback, ma ora sembra che la Universal voglia cambiare rotta. 

Stiamo ancora parlando al condizionale in quanto trattasi di rumors, nulla di ufficiale. Ma assai probabili.

Per ora confermati per il sequel solo i due produttori De Luca e Brunetti e la dirigente Kristin Lowe. Regia e cast attuali ancora non hanno firmato.

 

Esclusiva TB

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

6 commenti

  1. Stella

    ma jamie non aveva già firmato? sarebbe brutto se cambiasse il cast dai

  2. Chiara

    Ma infatti sono SOLO VOCI… Jamie ha firmato per tutti e tre, Rita uguale, l’attore che fa Bob idem. Gli altri, anche se ancora non è stato detto pubblicamente, presumo di si perché NON avrebbe minimamente senso, e poi m’incavolerei parecchio.
    Io spero che resti anche Sam perché si vedrebbe il tocco differente di un altro regista.. E poi, secondo me, Sam ha fatto un film, a livello tecnico e quant’altro, bellissimo (trailers, clip e quant’altro sono spettacolari). Mi dispiacerebbe se non fosse lei a dirigere gli altri. INCROCIAMO LE DITA! *__*

  3. Claudia

    I protagonisti non li possono cambiare,non avrebbe senso in più rischierebbero troppo e il film perderebbe anche di serietà.
    L’ unica cosa che mi sono sempre chiesta come mai per quanto riguarda la ” squadra” invece il discorso é diverso.
    Se un film ha avuto successo perché si cambia regista oppure sceneggiatore? Ecco quello non l’ ho mai capito!

  4. Rosy

    Ma si che hanno firmato, l’ha detto anche Jamie in una intervista, non avrebbe senso altrimenti. Anche io spero in Sam di nuovo alla regia.

  5. Desi_90

    sono del parere che cambiare il cast è senza senso!!! impensabile…sarei una di quelle che non continuerebbe a vedere la trilogia!

  6. enrico

    credo che il motivo principale per cui il cast “tecnco” (regia, sceneggiatura, ecc…) è il fatto che far coincidere i tempi di tutti quanti spesso è quasi impossibile, vengono presi impegni di frequente,spesso mentre stai girando un film, prendi accordi per dirigere il successivo, addirittura i grandi nomi del cinema mondiale prendo impegni anche per 3/4 film in successione.
    Cosa diversa per il cast.
    Sono d’accordo anche io che scelto il cast (attori), è una sciocchezza cambiarlo per gli episodi successivi, quindi solitamente in questi casi alla firma del contratto, gli attori vengono opzionati anche per gli episodi successivi, e sono praticamente certo che la Universal (che non è l’ultima arrivata) avrà già pensato a questo.