50 Sfumature di Nero Film: Tyler Hoechlin è Boyce Fox

 

 

 

.. e i rumors si rivelarono fondati!

Ma tanto clamore per nulla viene quasi da dire… Dopo il toto nomi durato qualche ora che ha impazzato in rete su quale personaggio avrebbe mai interpretato Tyler Hoechlin nel sequel Cinquanta Sfumature di Nero, E L James ha sciolto la riserva.

Tyler sarà Boyce Fox, un personaggio davvero piccolino – rientra in un discorso tra lei e Christian –  per questo bell’attore. Per chi proprio non lo ricordasse, è un autore che si interfaccia con Anastasia Steele alla SIP ( o Grey Publishing).

 

 

«La Grey Publishing ha un autore nell’elenco dei best seller del “New York Times”: le vendite di Boyce Fox sono eccezionali, il settore e-book è esploso, e finalmente ho la squadra di collaboratori che voglio.»

– Cinquanta Sfumature di Rosso

 

 

E’ il caso di dire che tra la sua scorta e questa new entry, Christian avrà di che essere geloso… le punizioni saranno severissime! 😀

 

Congratulazioni Tyler!

 

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

24 commenti

  1. linda

    avrebbero potuto evitare di inserirlo visto che si tratta di un discorso ,dando così più spazio ai veri soggetti della trilogia. Concentrarsi sul nero che è il centro di tutto

  2. Annie

    ma non ci sono troppi personaggi in questo film? che accozzaglia di gente… sta diventando troppo dispersivo, il centro di tutto sono Ana e Christian tutti gli altri potrebbero essere semplici comparse. Detto ciò non si può negare che questo ragazzo sia una gioia per gli occhi ed è pure bravo, l’ho visto in teen wolf, ovviamente ci proverà con Ana e forse nel film avrà un ruolo più rilevante che nel libro.

  3. memole

    Viene citato anche in un altro momento. Mentre Ana sta lavorando la sua segretaria le comunica che deve incontrare questo Fox, ma nella traduzione italiana hanno cambiato il nome da Boyce a Bryce. Se controllate la versione inglese vi accorgerete che si tratta dello stesso autore. Cmq,a parte questa precisazione,rimane un personaggio marginale ☺

    • steffy

      Sì anche io nella versione per ebook ho Bryde, ieri h guardato e Fox viene menzionato in tutto 4 volte senza mai apparire di persona (nel libro)

  4. Anna

    Anche quest’attore poteva fare il protagonista, molto più bello di Jamie.

    Con tutti sti uomini il ruolo di grey passerà in secondo piano.

  5. Maria

    Su una cosa hai ragione Anna, ho paura che con tutti questi uomini belli, il protagonista si può mettere in secondo piano.
    Secondo me faranno una prima mezz’ora di film dove inseriranno tutti questi nuovi volti e solo a metà film ci saranno i protagonisti e questo sarà moooooooooolto dispersivo.
    Speriamo bene ma ho qualche dubbio che non saranno protagonisti i nostri due attori ma passerenno in secondo piano.

    • steffy

      Sì la vedo anch’io cosi: dispersivo, il protagonista dovrebbe spiccare in quanto costantemente descritto cone scandalosamente bello.
      Non uno tra tanti. Io continuo a preferire Jamie, ma soprattutto sto in pensiero x Christian, questa cosa non gioverà alla storia.

  6. Eloise

    E’ davvero incredibile, sorprendente.
    Ci sono tantissime registe e sceneggiatrici in Italia, non ero a conoscenza.
    Dovete essere davvero esperte per criticare l’operato di professionisti di Hollywood,
    per non parlare delle casting director … è davvero un grande onore potervi leggere in questo blog. Grazie.

    • Samantha

      Risate a palate..ahaha comunque hai ragione, in questo magnifico sito si trovano esperti di ogni genere. Poi certe supposizioni sono proprio da premio.
      E siamo solo all’inizio. 🙂

    • steffy

      Eloise, blog forum e roba simile servono proprio a cianciare di questo o quello.
      Ognuno dice la sua, possibilmente nel rispetto degli altri… per la produzione è pubblicità gratuita, ci si diverte, che male c’è?
      È vero non siamo esperti, siamo un po’ come gli anziani che criticano i lavori dei cantieri 😀

  7. Serena

    Non sapevo che in un film dovessero esserci solo i protagonisti e che altre figure più piccole lo rendessero “dispersivo”. Io la penso diversamente, perché si da spazio anche a dei personaggi minori che,contrariamente a quanto si pensa, danno maggiore particolarità ad alcune scene, facendo emergere reazioni ed emozioni o stati d’animo dei protagonisti. i famosi “camei” che molto spesso sono affidati ad attori di un certo rilievo,sono proprio questi. Quindi non date tutto per scontato perché non sappiamo come stanno impiantando la trasposizione. Credo che sia certamente più ricca della precedente (ho comunque adorato il lavkro di sam tylor johnson),ma ogni regista ha la sua impronta quindi non possiamo giudicare a prescindere

    • Supermarta_2010

      Sono totalmente d’accordo con te Serena, come sempre è un piacere leggerti. Sia nelle cose in cui concordo sia in quelle non. Ti esprimi sempre in un modo molto piacevole a differenza di alcune persone!
      🙂

  8. Serena

    Mi viene im mente un piccolo esempio per me valido: le due hostess all’ingresso della Grey house, nel momento in cui arriva Ana per la prima volta e la accolgono ( non Andrea ma le due figure minori citate nel romanzo), non sono due personaggi di spicco ma in quel preciso istante danno un senso particolare al momento perché fanno emergere tutto l’imbarazzo di Ana nel vedersi immersa in un mondo che, quanto a stile e dimistichezza, non è il suo. È quella la prima scena in cui si mette in chiaro quanto lei fosse diversa dal mondo di Christian.

  9. Annie

    In questo particolare film dare più spazio agli attori secondari non sarebbe una cattiva idea, magari potrebbero sopperire alle mancanze recitative degli attori principali. Comunque non bisogna essere dei geni per valutare un film COMMERCIALE, mia cara Eloise. E poi tu che ne sai del mio percorso formativo?

    Serena, l’esempio da te citato si riferisce a semplici comparse non a camei, quindi avalli la mia tesi: BASTA qualche comparsa in sottofondo per poi convergere tutta l’attenzione sulla storia christian-ana-elena-leila-jack.

  10. Anna

    Magari gli altri attori saranno più bravi dei protagonisti.

  11. Gioia

    Secondo me la James e company si sono resi conto, visto che sono stati criticati e nominati ai razzie awards che i protagonisti sono scarsi, e, visto che non li possono sostituire, mettono nuovi attori più bravi e più belli.
    Infatti quest’attore è bellissimo.

  12. Carla

    Tanti attori/personaggi bellocci che sembra cerchino la super fama. Non vorrei che sto film diventasse una specie di reality per lanciare nuovi belloni.
    Troopo belli tutti per essere pienamente credibile, troppo.
    Non che mi dispiaccia, x la carità, ma fa perdere serietà al progetto tutta sta beltà.

  13. Serena

    Beh, ai “bellocci non ancora espertissimi” infatti sono stati dati dei ruoli minori che servono in ogni film. Le comparse solitamente sono quelle figure che appunto “compaiono” ma non parlano; i camei sono piccoli ruoli che entrano nella storia e che servono ad arricchirla e renderla più chiara e tutti i santissimi film ce li hanno.Non vedo perché questo debba essere diverso. Non tutti gli attori nascono premi oscar e la gavetta si fa proprio iniziando da piccoli ruoli come questo (piccolo ruolo non è sinonimo di comparsa né di inutilità). Di contro, alcune figure di spicco sono state affidate ad attori più esperti (vedasi kim Basinger) e questi non sono stati scelti perché i protagonisti sono non sono bravi (li avrebbero cambiati e non sarebbe stato un problema di soldi visto che hanno scelto altri membri del cast non da 4 spiccioli),ma perché ritenuti adatti al ruolo. È normale che ci siano altri ruoli meno centrali e che questi possano essere affidati ad attori ancora in erba. E poi, un attore bello deve essere per forza una schiappa? Mah, non capisco certe logiche..

  14. Mariella Sepe

    Mah, prima il nome ultra famoso, poi 3 bellissimi. Sinceramente, ma Sawyer o sto Fox, dovevano per forza essere così bellissimi?
    N
    Ovvio che sapranno recitare, solamente mi viene da chiedermi perchè tutto ciò per il Nero quando per il Grigio si è cercata gente normalotta. Bellini si, ma ancora nella norma (vedesi Elliot, Kate e Josè).
    Sta cosa mi fa strano forte

  15. Mariella Sepe

    cmq preferisco Sawyer o quello che fa Jack Hyde a questo bellone mascellone 😉

  16. Serena

    Mariella quanto a gusti concordo con te. Bel ragazzo lui certo,ma anche io preferisco Eric johnson..Come tipologia di uomo in genere.Vabe il fascino che mi ispira Jamie resta the first and the best In questo caso XD

  17. giada

    boh…
    già il primo film non l ho trovato fedele al libro a causa di troppe dispersioni e scene a mio parere futili .. (come la passeggiata nel bosco)
    Giustamente il secondo libro è il fulcro della storia con dei punti molto importanti, spero semplicemente che con tutti questi personaggi non si rischi di tralasciare la vera storia, ma soprattutto la sintonia e la complicità dei due protagonisti perchè sarebbe un peccato.
    Ho molto amato i libri, specie lo stile della scrittrice ma per quanto mi riguarda, trovo che il film non sia stato all’altezza. Incrocio le dita per questo secondo capitolo!