50 Sfumature di Nero Film: in forse Dylan Neal

 

 

Si è visto in una sola scena e per pochi attimi ma anche lui vuole dire la sua. Giustamente. E’ Dylan Neal, l’affascinante attore che interpreta Bob Adams, marito di Carla nella serie Cinquanta Sfumature.

 

3499226-2902283450-NE8g8

 

 

“Sam Taylor Johnson è stata molto rassicurante con noi ed è stato un set bello. Davvero bello. La mia scena erano con Dakota e Jennifer, una scena davvero piccola, niente di complicato, e Sam sembrava alquanto tranquilla, una donna adorabile, con un grande senso dell’umorismo e molto confortante anche se dirigeva un film altamente esaminato. Avrei voluto trascorrere più tempo con lei e con il cast.”

 

Dylan ha rivelato che ancora non sa se tornerà nel sequel.

 

“Non mi pare che Bob sia nel secondo libro, ma so che è nel terzo, e siccome queste sceneggiature seguono esattamente ciò che c’è scritto nei libri, non ho idea se sarò nel secondo o meno.”

 

A essere sinceri, all’epoca del cast del primo film, quando uscì il nome di Dylan per Bob ci eravamo tutti un po’ sorpresi: un personaggio così poco menzionato eppure presente nel film a scapito di altri personaggi molto più citati nei romanzi. Ergo, non ci stupiremmo di certo se Mr Adams facesse capolino anche nella seconda pellicola e magari Ethan Kavanagh ancora nel dimenticatoio.
Di sicuro sarebbe un bel vedere……

In ultimo una piccola anticipazione su Cinquanta Sfumature di Nero.

 

“So che c’è l’intenzione di dare al sequel una leggera prospettiva thriller, ma con una piccola deviazione dal romanzo, e per me è probabilmente una decisione molto intelligente.”

 

 

dylan-neal

 

 

 

The Washington Post

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

 

3 commenti

  1. Chiara

    Ormai quello è stato fatto, è stato fatto… Io sono molto contenta cosi 🙂 altre lo saranno sicuramente meno. Per quanto riguarda i personaggi mancanti più menzionato rispetto a quelli di Bob, probabilmente li inseriranno a partire dal nero, chi lo sa, fatto sta che ormai sappiamo tutti che i film sono adattamenti e non copia ed incolla (c’è scritto anche all’inizio del film 😉 come in tutti), per cui è normale che personaggi minori non ci siano, che i qualcosa dalla trama cambi mantenendone comunque il senso …
    Nel nero Bob non compare, forse viene menzionato non ricordo, quindi se Dylan non ci sarà non ne farò di certo un dramma 🙂
    Per quanto riguarda il fatto che lo vogliono rendere più “thriller”, non credo bisogna prenderlo nel vero senso della parola. Probabilmente vorranno rendere l’atmosfera più dark, più di tensione ed enigmatica, e questo sarebbe in sintonia col Nero dato i vari momenti di suspense e oscuri che ci sono e conosciamo bene (incidente di charlie tango, cambiamento di Christian, Elena, Jack Hyde ecc) 😀

  2. Vale

    Ok che i film non devono essere copia e incolla dei libri, mq quel “una piccola deviazione dal romanzo” un pochino mi preoccupa 😀 😀 😀

  3. Marianna

    Io non mi preoccupo e poi vorrei fare una piccola analisi: si parla tanto di personaggi minori e altro ma alla fine, se vogliamo dirla tutta anche elena o leila sono personaggi minori xkè nel libro compaiono 3-4 volte che sullo schermo potranno essere 10-15 minuti!!! Noi le consideriamo importanti perchè le prendiamo all’interno della storia e vengono menzionate sempre da ana e christian quindi ci sembrano onnipresenti ma non è così. quindi se quando andremo a vedere il nero mrs. robinson comparirà per 10 minuti io credo che sia assolutamente normale xkè nemmeno nei libri i personaggi (al di là di ana e christian) compaiono chissà quanto