50 Sfumature di Nero Film: fuori Henry Cavill e Cara Delevingne

 

 

I pressanti rumors che volevano Henry Cavill nel ruolo di Jack Hyde e la modella Cara Delevingne nel ruolo di Leila per il secondo film della serie Cinquanta Sfumature sono stati definitivamente smentiti proprio da E L James.

Cavill dunque non vestirà i panni dello psicopatico cattivone della serie – la notizia aveva già dell’altamente improbabile quando cominciò a circolare in rete – e la Delevingne non sarà la pazza ex fidanzata di Christian Grey.

E L James rammenta che prima del cast sarà annunciata la fine della sceneggiatura, la scelta del regista e poi il rimanente cast. Stessa procedura del primo film.

 

TWEET

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

19 commenti

  1. jennifer

    meglio…non vedo l ora che annuncino la fine della sceneggiatura…….yuppy!!!!

  2. Rosy

    Bhe, dai era logico.

    I rumors fanno parte sempre del tutto, specialmente quando si tratta di girare un film.

    Ora aspettiamo l’annuncio della fine della scenggiatura e poi tutte le altre notizie, di seguito.

  3. Arkansas

    Buongiorno Rosy..eeeh dici bene ma sinceramente è troooopoo lunga aspettare così tanto si rischia il sentimento…che nel mio caso si sta lentamente esaurendo!! Buona Domenica

  4. flo

    Ma va…. Non me lo aspettavo… 😀 Era abbastanza logico onestamente ma si sa le speculazioni di ogni tipo non possono mancare e vista la lunga attesa qualcosa la dovranno pur sparare …. Comunque davvero io non mi capacito di come siano potuti arrivare a ridursi all’ultimo e ritardare così un sequel. L’uscita nel 2017 non l’accetterò mai …. -.-

  5. Chiara

    Beh, non ci voleva una laurea a capire che erano rumors campati in aria. Bisogna saper aspettare le notizie ufficiali e non farsi rammaricare da queste voci stupide. Ma tanto anche dopo la spiegazione della James, ne usciranno ancora e ancora, finché quelli ufficiali non saranno scelti… Quindi prepariamoci per altre fantasie ahahha
    Ps: non capisco perché bisogna perdere interesse nell’aspettare meno di due anni dal secondo film. Magari il tempo passerà lentamente questo si, ma se siamo vere fan, bisogna saper aspettare anche 10 anni. Io sono sempre entusiasta e con gli occhi a cuoricino in questo momento e lo sarò anche tra un anno, due, tre ecc. Non è che un film si fa in un secondo 😉 Non credo che aspettare da novembre 2016 (come la James sembrava intendere con quel tweet di due mesi fa) a febbraio 2017 (3 mesi neanche) ci rovini l’esistenza 😉 Ovviamente è un mio parere 🙂

    • Rosy

      Chiara, io sono d’accordo con te su tutto. Ma per mio carattere, comunque, io sono un tipo molto paziente, faccio la maestra d’asilo (un sogno che si avvera sin da quando ero piccola), e quindi la pazienza la DEVI avere per forza altrimenti questo lavoro non avrei potuto farlo, quindi aspettare 2-3 o 10 anni il secondo film non mi fa nessuna differenza e di certo non perdo l’interesse per questa trilogia, anzi me la alimenta.

  6. flo

    No l’esistenza va ben oltre l’attesa di un film direi fortunatamente 😀 comunque ironia a parte è normale secondo me che un attesa così lunga porti ad un affievolirsi dell’interesse onestamente poi è chiaro che qualsiasi notizia fa venire gli occhi a cuore e che l’interesse nelle fan a ridosso di quel che sarà il film che prende forma si riaccenderà senza dubbio nuovamente. La differenza tra novembre 2016/ febbraio 2017 non è così esagerata… Quella tra un febbraio 2016 che tutte speravamo e un febbraio 2017 quindi appunto 2 anni di attesa direi la fa almeno per me.

  7. maddi

    Due anni d’attesa sono un tempo lunghissimo… io personalmente sono già stufa di questi principianti assoluti… baciati dalla fortuna e stupidi come pochi….

  8. Costanza

    Aspettare due anni per l’uscita di un film è paradossale, poco rispettoso nei confronti dei fan e molto poco professionale da parte della produzione cinematografica.

    Non ci sono parole, neanche dovessero girare un kolossal degno di questo nome, invece si sente parlare continuamente di risparmio sul budget del
    film e di ritardi.

    E sei poi il sequel dovesse rivelarsi una boiata pazzesca??

    O con un risultato artistico appena sufficiente, come il primo film?

    Speriamo di no!!!

    Va bene essere fan sfegatati e fedeli, ma l’importante è non avere il prosciutto sugli occhi…

  9. flo

    Ciao Costanza 😉
    Mi trovi d’accordo con te…” Minima spesa massima resa ” e il loro motto secondo me e sulla base di un successo al botteghino assicurato avrebbero dovuto già lavorare sul sequel con criterio e professionalità ovviamente. È vero tra la presenza invadente della James (che fosse produttiva almeno -.-) e i vari imprevisti come la fuga della regista gli imprevisti non sono mancati ma avessero gestito il lavoro con maggior professionalità e anticipo avrebbero potuto cominciare quest’anno le riprese e farlo uscire nel 2016 tranquillamente.. Non è un kolossal o un film fantascientifico dunque anche la postproduzione non richiede molto tempo.. Questo è il mio parere. Poi vabbè è andata così speriamo almeno in un buon risultato.

    • Costanza

      Ciao, Flo! 🙂

      A volte gli ‘imprevisti’ capitano anche a me! 😉

      Ritornando al discorso di prima, il motto della produzione ‘minima spesa massima resa’, non ha funzionato proprio, forse solo per gli incassi…
      😉

      Possibile che in tutta Hollywood non ci sia uno sceneggiatore da Oscar???

      Risparmiano anche su quello? Che vergogna!!! 🙁

      Buon fine settimana, Flo, e alla prossima! 🙂

  10. flo

    Sì proprio agli incassi mi riferivo che poi è quello alle case di produzione maggiormente interessa.. e loro con costi “poco elevati” hanno stra guadagnato. Ma comunque vedremo un po’ se stavolta l’attesa sarà ripagata a pieno. Buon fine settimana a te 😉

  11. Serena

    Le dinamiche del cinema e della produzione sono sempre diverse e cangianti e non è la prima trologia per la quale accadono queste cose. Non dimentichiamo anche gli altri impegni del cast,che non vive solo di Cinquanta sfumature,la ricerca e organizzazione del nuovo regista ed ecco giustificata l’attesa. Non è detto che fare le cose a catena sia produttivo e magari il tempo lo hanno preso proprio per ponderare meglio delle scelte e valutare costi e qualità… so mica scemi a quel livello eh. Noi parliamo da profani e chissà cosa gestiscono loro… Poi non è detto che un film cn grandi nomi sia buono o piaccia perciò il budget non stratosferico rispetto alla media americana,non vuol dire “non riuscita”…

    • Costanza

      Ciao, Serena! 🙂

      Personalmente non credo alle favole, e ammiro la tenacia con cui i fan più accaniti giustificano i ritardi e le incompetenze della produzione.

      Ci sono delle meravigliose trasposizioni cinematografiche tratte da romanzi famosi, come Orgoglio e Pregiudizio (premiato meritatamente con un Oscar), e superbe serie televisive, come Outlander, tratta dal bestseller mondiale ‘La straniera’, che qualitativamente ‘superano’ il film Cinquanta sfumature di grigio, che si eleva appena al di sopra della sufficienza.

      I budget elevati o non elevati si riferiscono ‘naturalmente’ a film impegnati e RIUSCITI, applauditi da pubblico e critica, cosa che purtroppo non è avvenuto per Cinquanta sfumature di grigio. 😉

      Chi ha amato prima di tutto la trilogia cartacea (e non l’attore Jamie Dorna, perché alcuni confondono le cose o prediligono l’una all’altro), sa che non è stata rispettata l’Anima dei personaggi e lo spirito del romanzo.

      Vorrei dire a Marta, che io, come altre persone presenti su questo sito, ci teniamo costantemente ‘aggiornate’, ma questo non ci vieta di essere concrete e obiettive sia nei giudizi che nelle critiche mosse di fronte alla realtà di certe notizie.

      • Costanza

        P.S. Se si è profani, basta poco per informarsi sulle ‘dinamiche’del cinema, diventare un pò più esperti e aprire gli occhi. 🙂

  12. Marta_2010

    Menomale!Almeno certa gente la smette di mettere in giro notizie false perchè chi non è aggiornato come noi crede a tutto ciò che si dice e non va a guardare nelle pagine UFFICIALI!

  13. Arkansas

    Buongiorno a tutte..beh che dire..STANDING OVATION per Costanza!!!