50 Sfumature di Nero Film: Dana Brunetti non risulta più produttore

 

 

 

Dana Brunetti, produttore americano di film e serie televisive di successo, uomo dal temperamento caliente, di quel genere che non se le tiene e che non le manda a dire, anzi, le rende note sui vari social è nuovamente nell’occhio del ciclone.

L’ultima questione che lo vede protagonista è l’esclusione da produttore per il sequel Cinquanta Sfumature di Nero che annovera solo Micheal De Luca ed E L James.

Attenzione, non significa che il caro ‘Brunetti collezionista di Ferrari’ sia tagliato fuori dai lauti e prevedibili guadagni di questa pellicola sequel, semplicemente il suo nome non sarà preso in considerazione in caso di premi o riconoscimenti pubblici: solo De Luca e la James potranno essere accreditati.

Nell’ultimo aggiornamento della vicenda, riassunta e riportata dal sito hollywoodiano Deadline, Brunetti precisa: “Non mi interessa essere accreditato per questo film, è una questione di principio, in particolare per quanto riguarda la mia esperienza passata con il PGA e quello che ho visto succedere ad altri produttori.”

Ma alla fine qual è la motivazione di questa impronta di piede sul deretano dell’eccentrico produttore?

“Dopo scrupoloso esame si è stabilito che l’evidenza non supporta un contributo significativo alla produzione di Cinquanta Sfumature di Nero. Brunetti non ha eseguito parte delle importanti funzioni di produzione.”

Vane sono state le fotine ri-postate dal produttore del suo soggiorno a Vancouver durante le riprese del film con cui gridava al mondo intero “Io c’ero!!”

Vi terremo aggiornate sugli sviluppi, pensate forse che Brunetti accetti questa terribile onta di buon grado? Speriamo che l’imminente serata di Halloween possa migliorargli il momentaccio.

 

 

 

Eva per 50 Sfumature Italia

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

 

3 commenti

  1. Sole

    Beh dai, questo è un colpo basso, sempre a postare notizie. Poi dipende dai criteri che hanno per attribuire certi premi. Ma non è che De Luca fosse più presente di lui, anzi. A me sta simpatico francamente, lui è uno dei primi fan di questo progetto, perchè tirarlo fuori ora?

  2. Martina

    non lo trovo giusto. mi spiace 1 sacco x dana! non se lo merita