50 Sfumature di Grigio Film: prime tensioni sul set?

Un nuovo report esclusivo di E Online sul dietro le quinte del film Cinquanta Sfumature di Grigio.

SAM

Sembra che tutto sia surriscaldato su quel set, non solo gli attori con le scene erotiche. Una fonte autorevole ha confidato al noto sito che ci sono tensioni tra la regista Sam Taylor-Johnson e l’autrice E L James.

Sam è irritata per come viene gestita la sceneggiatura. E L James vuole il risultato finale molto fedele al romanzo, mentre la regista ha una diversa prospettiva. Probabilmente la sua personale visione. Sam ha ricordato all’autrice di distinguere chi scrive i libri, e chi invece fa i film. E questo, ovviamente, ha causato qualche tensione tra le due donne.

Questi contrasti non sono sfuggiti a un paparazzo che l’ha ammesso su Twitter.

Ciò che invece non soffre di tensioni è il rapporto Jamie/Dakota, anzi, lui è fin troppo protettivo nei suoi confronti. Lei è proprio gentile e parla con tutti (sicurezza, crew etc..) lui invece è più chiuso. L’atteggiamento di Dakota, che a nostro parere non coincide con le prime descrizioni fatte di lei dal produttore e da E L James nelle loro interviste, la distrae dal lavoro e quindi, se Jamie la vede dialogare con qualcuno, cerca di troncare con eleganza le conversazioni.

A nostro parere questo sembra un po’ esagerato. Corrisponderà a verità?

La fonte, o gola profonda, aggiunge che tutti sul set amano Dakota, mentre non dice lo stesso per Jamie.

Ma c’è un’altra questione da non sottovalutare e che causa problemi alla produzione: i residenti di Vancouver.
Sembra che gli abitanti dei palazzi nelle vie dove si stanno svolgendo le riprese non siano particolarmente contenti del rumore, della pioggia finta e del caos generato dalla troupe. Qualcuno ha osato anche chiedere i danni per infiltrazioni di acqua o per parcheggi abusivi.

E’ dura dover sopportare le riprese del film Cinquanta Sfumature sotto casa…

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

 

19 commenti

  1. Rosaria

    Duraaa??:O Ma guarda io ho un bellissimo giardino proprio sotto casamia, nn c’è bisogno di “ricreare” nessun clima primaverile.. se vogliono potrei anche ospitarli! ahaha 😀
    Cmq x me sono solo dicerie, magari alimentate proprio per tenere vivo l’interesse visto ke per vedere il risultato finale se ne parla nel 2015!

  2. GG

    Jamie è un tizio simpaticissimo, lo dicono tutti! In Once upon a time erano tutti legatissimi con lui e lo amavano. Ha un modo diverso di vivere, ma questo non significa che sia antipatico. E magari col fatto che ha appena avuto una bambina cerca di stare distaccato da questa realtà per non farsi trascinare via. Capita 🙂

  3. GG

    Il fatto tra la James e Sam è vero comunque…infatti su Twitter E L James ha pubblicato una foto di un iceberg: la parte superiore è il film, la parte sottostante é il suo libro (come sapete gli iceberg sono molto lunghi ma in superfice mostrano solo la punta, infatti è una metafora).

  4. May

    Ma per favore! Penso che la notizia più esatta potrebbe essere quella della tensione tra la regista e E L James, infatti già dai rumours che circolavano prima dell’avvio delle riprese e da quel poco che si è potuto vedere dalle foto si poteva intuire che la sceneggiatura non corrispondeva fedelmente al libro.
    Spero solo che alla fine venga fuori un bel film.

  5. Claudia

    Giorno ragazze ^_^
    Mi spiace leggere di Jamie in questo modo…spero non sia vero….è un peccato quando fanno gli antipatici!!
    Io adoro sia Dakota che Jamie <3 ..
    per cui ci resterei molto male se fosse vero..mah.. 🙁

  6. rossella

    Se la James voleva un film fedele al cento per cento al libro doveva vendere i diritti ad una casa di produzione porno e non alla Universal …….!!!!!!!!!!!!!!! Scusate ma quando ci vuole ci vuole !!!

  7. Pannocchietta

    Un tipo chiuso e riservato come Jamie è, ovviamente, mal visto dall’intero sistema mediatico, per cui queste affermazioni sono quanto di più banale si possa sentire. In molte foto l’ho trovato divertente, sorridente, a tratti molto dolce e pazienza se non tira tardi con il cast o se non si pavoneggia costantemente. E’ padre di una bimba da talmente poco tempo che, credo, ogni secondo libero e disponibile della sua giornata corra a passarlo con la pupa … E, soprattutto, ammiro il fatto che non voglia farsi coinvolgere dal sistema “gossipparo” che (come abbiamo potuto notare in queste settimane) il 99% delle volte pubblica solo delle grandi cazzate. Suvvia, sempre a blaterare di un ragazzo di cui, volente o nolente, se ne conosce solo il nome e cognome. Da quando la riservatezza è un difetto abominevole? Bah!

    • Fede

      Concordo pannocchietta …..io credo che sia assolutamente necessario mantenere un certo distacco per la propria salute mentale :ma voi immaginate solo lontanamente che ciclone …si proprio un ciclone mediatico si scatenerà quando uscirà il film???temo x lui che non potrà più girare x le vie della sua città senza essere perseguitato da fan impazzite e paparazzi !!ricordate che andrà ad impersonare un uomo tra i più famosi al mondo ….anche se immaginario ….e’ entrato nel cuore di milioni di donne!!!se fossi in sua moglie mi verrebbe un colpo!!

      • Pannocchietta

        Avete visto l’intervista che ha rilasciato per la campagna Hogan? Sorride sempre! Tutto sembra fuorché burbero e spocchioso 😉

        • Ana x

          Chissà quanto l’han pagato per fare il simpatico nell’intervista…

    • Marina

      Quoto pannocchietta! Hanno attaccato Jamie dal primo giorno senza alcun motivo e senza neanche conoscerlo e solo perché non si pavoneggia, come fanno tutte le persone famose, allora significa che se la tira o che è arrogante ecc? E poi non credo proprio che vada da Dakota per stroncare le sue conversazioni perché si distrae dal lavoro. Non sanno proprio cosa inventarsi, si vede benissimo che si impegnano a girare le scene nonostante il freddo e tutto il resto. Quindi non voglio credere a nulla di tutto ciò. Le solite dicerie

  8. Sole

    ma secondo voi Jamie tira per la giacchetta Dakota che perde tempo con lo staff? Te l’immagini: Dai su Dakota, smettila di parlare, andiamo a slinguacciarci di là! Ma per favore! E poi ci può stare un pò di contrasto tra le due prime donne, in fondo l’una non vuole che i suoi libri vengano travisati e l’altra vuole dare il suo tocco personale al film. e che c’è di tanto eclatante??? Jamie è fantastico, e anch’io penso che quando ha del tempo si vuole godere la sua famiglia! In fondo è sempre in giro st poveraccio! A ottobre in italia per la pubblicità adesso qui. Poi girerà the fall, dategli tregua!!

  9. Ana

    Credo che sia normale che ci possano essere contrasti fra il regista e la scrittrice, ma la James poteva tutelarsi in molti modi, per cui adesso è solo colpa sua se poi non esce un lavoro come lo vuole lei. Le indiscrezioni di Jamie e dakota, secondo me sono in parte vere e in parte false, anchio so che jamie ha un bel carattere (seguo OUAT), è poi si visto sul set attraverso le foto come si comporta, è divertente, sorride ecc… e credo che valga lo stesso di dakota.

  10. laretta

    La prima regola del marketing dice che l’importante è parlarne, in bene o in male è uguale ma è essenziale tenere vivo l’interesse…ed ecco che ogni tanto escono queste “belle” notiziole confezionate!
    Non mi viene difficile credere che tra le due prime donne ci possano essere delle tensioni, è abbastanza nornale. (se avete avuto modo di lavorare, come me, in ambiente prettamente femminile sapete di cosa stò parlando).
    Non credo assolutamente, e non voglio dare credito, alle opinioni riguardo a Jamie Dornan. Uomo schivo, riservato che probabilmente vuole proteggere la sua vita privata, neopadre (sicuramente innamorato perso della sua piccola principessina) che comunque non disdegna foto e sorrisi a nessuno come si è visto nelle foto. L’unica parola che mi viene in mente, e perdonate il maiuscolo è INVIDIA!

  11. Ana x

    Ma perché la James non si fa una padellata di cazzi sua e lascia fare ai professionisti? Tu hai scritto, e nemmeno sei tanto capace, lei dirige. Punto. Rispettiamo i ruoli per favore.

  12. Ana x

    E che sto Dornan fosse chiuso e poco espansivo si era già notato, ma meglio così!!!! Quando prova a fare il simpatico con le sue foto su twitter diventa quasi ridicolo