50 Sfumature di Grigio Film è una Guida per gente folle e insana

 

 

Cinquanta Sfumature di Grigio il film è una piccola guida per gente totalmente insana di mente.

“Vedere Cinquanta Sfumature di Grigio in pubblico annienta completamente la linea che separa l’uomo dalla bestia.”

Coperto da una strategia di marketing che lo vede pubblicizzato come una storia d’amore il film ha provocato caos nelle sale del mondo. E non sempre un caos positivo. Tutti i fenomeni mediatici quando diventano tali possono potenzialmente diventare dannosi per il pubblico di massa. Immaginate un fenomeno che contiene pratiche come il fisting, giochi con la cera, con il fuoco, manette etc.
Anche se la protagonista non accetta di tutto dal protagonista il solo parlarne e fare passare il tutto sotto la patina dorata della storia d’amore è dannoso, specie in quei paesi dove non è stata messa alcuna censura e il film è aperto anche agli adolescenti.

Le reazioni del pubblico maturo all’uscita di alcune sale campione non è sicuramente pro visione ai minori…

Siccome parliamo di terminologia e non di nuovi orizzonti lanciati dal film (promo Apple a parte), sul divieto non imposto ai minori possiamo discuterne, ma dobbiamo iniziare la discussione ai tempi in cui sono stati immessi sul mercato i libri senza alcun divieto o censura.

 

Fast Company

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

58 commenti

  1. Pherenike

    Oddio ma la gente sta male! è solo un libro, è solo un film, come tanti altri, certamente il divieto ai minori per quel che mi riguarda doveva essere più elevato, ma per il resto che cavolo, ci sono film molto peggio di questo!

  2. Giorgia

    Ormai stanno veramente rasentando il ridicolo…ci sono cose peggiori in televisione anche ad orari accessibili a minori o su internet che sono anche peggio..

  3. Rosy ♥

    Qui si sta davvero superando il confine tra critica costruttiva e/o moralista e assurdità.
    Che il rating fosse basso lo condivido, non per le scene di sesso (in TV, in prima serata, si vede anche di peggio) ma per le tematiche trattate.
    Ma da qui a giudicarlo una guida per gente folle e insana ce ne vuole di coraggio.
    Questa è l’ennesima dimostrazione di come la gente parli a vanvera senza neanche leggere i libri.
    È una storia d’amore!!! Condita con del sesso “diverso” ma sempre d’amore si parla.
    Ci sono romanzi molto più crudi di 50 sfumature in giro.
    I folli e i pazzi sono altri, sono quelli che ammazzano senza ragione mogli, mariti, figli. Però di tutti questi scempi ne sono pieni i telegiornali e i programmi pomeridiani. Questi sono le vere guide ai folli…

    • giolapeste

      Concordo pienamente con Rosy. Chi ha scritto queste cose, prima di tutto sta offendendo. Folle ed insano sarai lui.
      Non sanno piú cosa inventarsi per screditare il capolavoro della James.
      Che poi dico io, che centra il rating basso, quando i ragazzini di 12 anni usano già l’internet e vedono di tutto in rete.

  4. Rosy

    Oh Mamma Santa… vabbè io non ho più parole, meglio che non scrivo più nulla perchè non ne vale la pena, va. Tanto lo so come vanno queste cose, ci sono già passata, quindi è inutile sprecare fiato (e tastiera).

    • Claudia

      Si,Rosy non se ne può più.
      Figuriamoci in vista del secondo…mamma mia sai quante idiozie diranno da qui all’uscita dell’ultimo film tra qualche anno.
      Poi forse si dimenticheranno dell’esistenza dei libri e dei film.

      • Rosy

        Claudia, il fatto è che io ormai non mi inalbero più, perchè so come vanno queste cose, ci sono passata con altri film (che siano di questo tema o di altri), quindi per me possono dire quello che vogliono, tanto più fanno così più fanno pubblicità al film e agli attori. Le solite cose, insomma XD

        La cosa che a me fa impazzire è che hanno fatto un film, che faranno gli altri due, che fanno un successo stratosferico di cui TUTTI sono invidiosi e che avremo i DVD nelle nostre mani, punto.

  5. Simo

    Ricordo una scena del tanto osannato da critica & co wolf of wall street dove c’è un Di Caprio con una candela infilata tra le “chiappe” e nessuno ha gridato allo,scandalo, nonostante il riferimento bdsm fosse palese (cera bollente, dominatrice) e allora perché adesso tutto sto can can?

    • paola donati

      Brava, hai pienamente ragione; anche io sono stanca di difendere libri e film da critiche pretestuose e ingiustificate

  6. Serena

    davvero ridicoli…. anche perché i minori hanno molto altro da cui apprendere cose ben peggiori. nel film fondamentalmente si sn viste scene che di “violento”nn hanno avuto praticamente nulla e se molti minori sono deviati sin da ora,certo non è da attribuirsi ad un libro su cui è stato fatto un film ma a tutta la spazzature che consultano senA che I GENITORI esercitino il minimo controllo. se la mettiamo cosi su 50 sfumature(dove la particolarita sessuale è moolto meno drammatica di quello che si vuole far credere)allora dovrebbero censurare molti altri film…in 50 sfumature semmai,la cosa che i ragazzini dovrebbero vedere meno è tutto il retroscena per cui magari lui fa certe cose,ovvero un passato turbolento e un’infanzia rubata… che sn molto piu sconvolgenti di una sorta di carezza fatta du un letto rosso con ke manu alzate..non siate ridicoli e finti moralisti ve prego!!!

  7. hispa

    E io che mi scandalizzavo con Sex and the City!! Ma quando programmarono Pretty woman ci fu tutto sto caos? Oh io non me lo ricordo, e nemmeno quello era un’opera d’autore. E’ proprio vero che i social hanno dato voce a chi non ha nemmeno un pensiero degno di essere definito tale. Spero che sia una provocazione, perchè altrimenti è triste la situazione.

  8. Emanuela

    Ma che tristezza!!! Qualcuno potrebbe spiegare a certi geni che i bambini/ragazzini/adolescenti giocano tutto il giorno con l’XBOX o Play con dei giochi in cui sparano, ammazzano, squartano ecc…e non credo che diventeranno tutti serial killer o si arruoleranno con l’ISIS!!!!!!!!!! Basta scemenze!!!!

  9. gloria

    Giuro che se avessi auto i soldi x comprare una bomba autodistruttiva x ciascuna di queste persone l’avrei comprata volentieri

  10. Ida

    Ci dobbiamo prendere pure l’insulto di essere delle pazze.
    Qui si rasenta il ridicolo!
    Sono queste persone che esprimono questi pareri ad essere folli
    È solo una storia d’amore e nulla più.
    Rassegnatevi!

  11. Carmelwll

    Assurdo non si possono leggere queste cose… Non se ne può più davvero…

  12. Rosy

    Ragazze lo scrivo qui, anche se non c’entra con la notizia, perchè non so dove scriverlo.

    Venerdì sera, a Colorado, su italia 1, la comica Barbara Foria (la napoletana) ha parlato di 50 sfumature… mi ha fatto morire dalle risate (e in questo modo ha fatto pure pubblicità al film).

    Volevo solo dare la notizia, e scusate l’OT.

  13. Serena

    A tal proposito,sulla pagina facebook è stata posta la questione del divieto ai minori di una certa età e devo dire che la maggior parte dei commenti sono stati “intelligenti”,almeno fino a quando ho letto io. Sostanzialmente l’idea generale è che, nonostante ci fossero delle scene che riproducono una realtà sessuale forte come può essere quella di christian grey, la questione fondamentale si pone SUI PERCHÉ delle sue tendenze e sui perché del modo in cui le esercita. Motivi che non possono essere compresi da una mente adolescenziale e ipoteticamente ingenua. Non si sta parlando infatti dell’oggettività del sesso che si vede perché ahimè di quello nudo e crudo(molto piu crudo di ciò che fanno christian e ana o che si vede nel film)i ragazzini sono abbastanza “conoscitori” seppur inconsapevoli. Quindi secondo il mio modesto parere il film e il libro in primis non sono indicati per una certa età per ciò che c’e dietro al fare di christian e non per l’atto in se…se dovessimo pensare di vietare questo film solo per le scene di sesso allora non abbiamo capito un bel niente,perche del sesso descritto ne viene fuori giusto il necessario per far emergere ció che un 16enne non può cogliere e che con tutto quello che vede tra internet e il resto,considererebbe anche noioso e banale..perché rispetto a ciò che si trova in giro,le scene di 59 sfumature sono zuccherini per loro!

    • hispa

      “intelligente” è la tua analisi. Ma il post suddetto pone in maniera deviata ciò che tu analizzi saggiamente.

  14. Serena

    Beh non è la prima volta che qualcuno spara a zero su qualcosa che si vuole scoraggiare… le ammin. del sito hanno riportato qualcosa che è stato detto e noi commentiamo… che dicano ciò che vogliono, chi risulta essere ignorante e ridicolo sono loro.

  15. JK73

    Io non capisco questo accanimento (non nostro ma degli “addetti ai lavori”) contro il film. Mi chiedo come mai “50 Sfumature di grigio” abbia alzato tanto polverone e abbia scandalizzato il “sensibil pensiero” dei “perbenisti moralisti” i quali però a loro volta acclamano ed osannano il porno “Nymphomaniac” di Lars von Trier…. Scusate ma qualcosa non mi torna.

    • Costanza

      Hai ragione, JK73.
      Ho visto Nymphomaniac e l’ho trovato un film terribile, ha urtato la mia sensibilità e mi ha fatto star male per una settimana.
      Un giornalista, pochi giorni fa, ha definito Cinquanta sfumature di grigio un Nymphomaniac con l’ammorbidente: un paragone veramente insulso, non credi?

      • JK73

        io “Nynphomaniac” non l’ho visto, ho solo visto alcune scene esplicitamente porno tratte dal film ( e per tanto non sono andato a vederlo) e quindi me ne guardo bene dal giudicarlo/valutarlo. Però Costanza se veramente qualcuno ha paragonato i due film, questo mi lascia basito perchè non hanno nulla in comune a partire dall’idea inizial (Lars von Trier ha creato il film da una sua idea, 50 Sfumature prende spunto dall’omonimo libro). Mi vien da pensare che se 50 Sfumature così come lo abbiamo visto senza alcuna modifica ecc.. alla voce regista avesse avuto Lars von Trier ora il film sarebbe osannato.

        • Costanza

          Ecco perché io non ascolto la critica, mi viene da pensare che il giornalista non avesse idea di cosa stesse parlando…

          • Costanza

            Dimenticavo: Nynphomaniac è un film terribile perché parla di un disturbo psicologico comportamentale in maniera nuda e cruda, solo per questo, e io sono un pò sensibile su certe tematiche.

  16. Desi

    Forse perché Nympho è un film geniale mentre 50 sfumature è un film per adolescenti e a tratti imbarazzante nei dialoghi? Una nuova versione del caro Twilight..
    Fatti qualche domandina forse….. O tutti gli esperti sono diventati idioti o chi osanna 50 sfumature come capolavoro, o anche solo bello etcc………. non continuo…

  17. Desi

    Per non parlare del protagonista che ha solo 5 sfumature di espressione e non lo si vede eccitato una sola volta né tantomeno godere…
    Ammetterai che Dornan è eccitante quanto un ghiro in letargo nelle sue espressioni… se non fosse GREY, e quindi le donne si galvanizzano solo x il personaggio, potrebbe dire addio alla carriera.

    • GiusiG

      Se hai visto solo 5 sfumature di Jamie Dornan pensa che magari la colpa è della regista che ha preferito inquadrare la finta penetrazione e il lato b che il suo volto in quelle scene. Ti consiglio di guardare the fall che ha come protagonista proprio dornan e ti assicuro che rivaluterai l’attore.

    • Arkassa

      Buongiorno a tutti…solo una parola veloce veloce prima di uscire..BRAVAAAAAA DESIIIIII! scappo ho fretta….saluti

  18. Desi

    Poi se non vi piace l’erotico, i film erotici, questo è il posto perfetto x voi.

    • Costanza

      Desi, calmati, respira… qui si esprimono pareri, non siamo in un’arena, non comprendo la foga delle tue risposte.

      Jamie Dornan è straordinario nell’interpretazione di Christian Grey.
      Tu dirai che l’attore è eccitante quanto un ghiro in letargo, io ti rispondo che lui recita anche con gli occhi e che un suo sguardo ‘da solo può provocare il surriscaldamento globale’.
      Cinquanta sfumature di grigio è soprattutto una bella storia d’amore, ecco perché questo sito è il posto adatto per me e per tutte quelle che la pensano come me. Se a te piace l’erotico, sono sicura che saprai rivolgerti in luoghi che possano soddisfare i tuoi gusti.

      La critica non è mai andata di pari passo con il gusto popolare e, come ho ribadito già una volta, spesso e volentieri è inconsistente.
      Tu ascolti il loro parere?
      E’ una tua scelta. Io sono libera da influenze esterne.

      Un saluto cordiale.

      • Rosy ♥

        Sì tratta di due film completamente diversi, non c’è paragone!
        È sempre e comunque una questione di gusti personali… Ora sta a noi se basarci su ciò che dice la critica o ragionare ed esprimere pareri con la nostra testa…
        A me sono piaciuti entrambi!
        Se poi si parla della “quantità” di sesso presente e da come questa viene accolta dalla critica in maniera differente allora è tutto un altro discorso…

        • Costanza

          Rosy, sono d’accordo.
          Nymphomaniac non mi è piaciuto solo per la tematica trattata perché ha urtato la mia sensibilità, ma è sicuramente un film fatto bene, su questo non si discute.

          • JK73

            Costanza tu che lo hai visto, anche in Nymphomaniac c’era lo scoiattolo? 🙂 🙂 (scherzo)

            • Costanza

              Oh, mio Dio!!! Lo scoiattolo mi perseguita ora…?!
              Anzi, forse in quel film mi avrebbe fatto anche piacere…
              Scherzo!

              Ti giuro, ho rivisto il film 50 Sfumature, ma dello scoiattolo… nada!

              Ci rinuncio, quindi.

  19. enrico

    la critica è fondamentale per tutte le arti, lo è sempre stata e sempre lo sarà, sta poi al pubblico trarre le proprie conclusioni.
    E’ un meccanismo molto sensibile e difficile da spiegare, il perchè a volte la critica e il “parere popolare” siano tanto distanti, a volte si trovano anche in “accordo”, ma in effetti il più delle volte i film di successo non incontrano il favore della critica.
    Questo però non è dovuto al fatto che i critici siano dei “bigotti”, ma semplicemente perchè i critici devono guardare ad un cinema “altro”, un cinema che si prefigge di spostare l’immaginaria asticella del linguaggio cinematografico un pò più in alto, i critici apprezzano la sfida dei cineasti che voglio cambiare il linguaggio cinematografico. E’ questo secondo me il principale motivo per cui “Nymphomaniac” di Von Trier ha riscosso il favore della critica, perchè il linguaggio con cui è narrata la storia è una sfida in se stessa (per inciso a me “Nymphomaniac” è piaciuto molto).
    Per raccontare la storia di “50 shades” invece (che ho amato molto … ma soprattutto per motivi che esulano dal suo valore cinematografico, così come per il libro esulavano dal valore dell’opera letteraria in se stessa) è stato utilizzato un linguaggio più “convenzionale” ed in gran parte è anche dovuto a qusto il suo successo, è capitato davvero molto di rado che il cinema d’autore/sperimentale incontrasse il favore del pubblico.

  20. Serena

    Il fastidio di cui parlavo tempo fa riguardo a certe opinioni si ripresenta proprio in questa occasione… Mi riferivo proprio a questo e cioè al modo di commentare un qualcosa che magari non è piaciuto(ma stranamente queste persone si trovano sempre su questo blog di fans per fare che?insultare senza alcuna oggettività e fare paragoni altamente improbabili che denotano la tanto da me sostenuta finta conoscenza?)… desi..ma puoi mai paragonare il film di von trier con 50 sfumature??? e non parlo di tecnica cinematografica bensi di contenuto…fare un paragone del genere è totalmente fuori luogo cosi come fuoriluogo è quello con twilight che resta un fantasy dark romantico..mentre 59 sfumature riporta una storia realizzabile nella realta…. ma di che stiamo parlando? ma davvero cercate di mettere a rapporto queste cose??? bah..ne tratto automaticamente le conclusioni…puoi dire che nn è stato di tuo gusto ma non per questo ridurlo ad una sorta di teatrino per ragazzini..ed elevare qurllo di von trier a film da oscar(è un bel film nn si discute..ma io nn lo paragono a niente)… credo che nynphomaniac sia diverso..tutto qui… e si parla di un ninfomane appunto.. chriatian grey ha i suoi traumi repressi che piannpiano vengono a galla..e sebbene dam tylor jhonson nn abbia l’esperienza di trier nella regia,certo non è l’ultima deficiente arrivata..che nn ti piaccia genere di storia ci può stare,ma il film nn e5 fatto x niente male..basti pensare ai nomi che ci hanno lavorato,da danny elfman per le musiche al dorettore della fotografia premio oscar… cervate di essere oggettivi e sensati quando muovete critiche..perche come le fate voi nn sono per nulla “tecniche” come si buol far credere…

    • Desi

      E’ fastidioso vero chi non la pensa come te? Vogliamo mettere al muro sta gente e fucilarla così il mondo sarà solo come lo vuoi tu? 😀

  21. Serena

    poi la critica si è divisa..come ogni volta… nn so se avete visto la notte degli oscar ma si è parlato brevemente di 50 sfumature e da alcuni è stato comunque apprezzato..poi come ogni cosa ci sono pareri divergenti.. ci sono stati film supercriticati che sono rimasti capolavori e leaders di apprezzamento… altri invece osannati che sono andati nel.dimenticatoio… ma bisogna comunque restare in ambito oggettivo e non fare certi paragoni assurdi solo per denigrare qualcosa che non piace.. chi ha un po piu di conoscenza nn apprezza certo questo modo… e scusate gli errori ma con la tastiera spesso salto lettere o le.sbaglio :)..

  22. Serena

    costanza!!! non desistere..l’esserino che attraversa la strada c’è e lo beccherai anche tu! vedi attentamente sulla sinistra in fondo in fondo! io dopo vari tentativi ce l’ho fatta!! ahahah..ah e poi non c’entra il fatto del piacere o meno il genere erotico..” erotico” è soggettivo e nn deve essere per forza volgare o rasentare il pornazzo… 50 sfumature x me è stato erotico..soprattutto in certi tratti… poi degustibus non sputacchiandum est

    • Desi

      SCUSA, CHE ATTINENZA HA UNO SCOIATTOLO CON QUESTO POST?
      Dimmi, cosa c’è di non chiaro nel richiamo fatto solo pochi gg fa dall’amministratrice del sito, cioè attenersi come commenti al solo post?
      Questo la dice lunga sul grado di maturità…

    • Costanza

      Ciao, Serena. Ho letto tutto ciò che hai scritto e mi trovi d’accordo.
      Ho il sospetto che alcune presenze su questo sito non siano delle vere e proprie fan, forse più delle provocatrici per divertimento personale, ma questa è la mia impressione, forse sbagliata.

      Mi inciti a cercare nuovamente lo scoiattolino? Ok, ci riproverò, ma solo perché mi hai convinta suscitandomi un sorriso.
      A me il film è piaciuto, l’ho trovato ironico, sensuale in alcune scene, e a tratti erotico (la prima volta nella stanza rossa, ad esempio), e il finale mi ha commossa. Ho adorato TANTO l’intervista e la discussione del contratto. L’unica parte della storia che hanno trattato in maniera, breve, veloce e approssimativa è stata quella della Georgia, secondo me.
      Il film è molto bello, poteva durare solo un pochino di più, ma attendo il Nero per poter dare un giudizio definitivo.

  23. Desi

    PUNTO 1
    Questo blog nasce come fans del LIBRO e dei suoi protagonisti, io ho più diritto a stare qui di altre che invece ci sono solo per l’attore che è arrivato 2, e dico DUE ANNI DOPO portandosi dietro una marea di sbarbatelle che appena lo tocchi ti inforcano a morte.
    PUNTO 2
    Le mie libere opinioni le esprimo con il TONO che più mi garba e non devo rendere conto a voi. L’importante è che nei commenti non ci siano offese ad altri utenti.
    PUNTO 3
    Dornan a me ha fatto schifo, POSSO DIRLO O ME NE DEVO STARE ZITTA perché c’è un suo gruppetto di fans qui? potrei dire la stessa cosa che viene detta a me: “COSA CI FATE QUI? ANDATE IN UN FORUM DI FANS SOLO DI QUELL’ATTORE.”
    venendo qui sapete già di trovare pareri diversi dai vostri, se non sapete accettarli, beh, CURATEVI 😀
    PUNTO 4
    RICORDO CHE QUESTO LIBRO E’ EROTICO. DURA DA ACCETTARE VERO? Volevate la storiellina d’amore? O così dite x mascherare il fatto che vi piace un erotico? Volete la storiellina d’amore? andate in un sito di Harmony, Sparks & co.
    PUNTO 5
    Vi infastidisce la mia idea? mai sentito parlare di quella cosa chiamata FREGATENE E PASSA OLTRE? Se non siete in grado di un confronto normale e parlate solo di scoiattoli, evitatemi, grazie.
    Spero di non dover più difendermi da attacchi solo per aver espresso la mia opinione, o mi rivolgerò all’amministrazione.
    Un cordiale e spero definitivo saluto.

    • Costanza

      Ciao, Desi.

      Punto I
      Tutti abbiamo il diritto di stare qui. Su questo siamo d’accordo.

      Punto II
      Puoi esprimerti come vuoi, la mia era una constatazione, non c’era bisogno di arrabbiarti così tanto, potevi controbattere tranquillamente alla mia affermazione dimostrando il contrario, cosa che non è avvenuta perché sembri incazzatissima…

      Punto III
      Ho espresso il mio parere su Jamie Dornan. Non so che dirti quando dici che ti fa schifo, mi dispiace che tu stia così male per lui.

      Punto IV

      50 sfumature è un’erotico ma anche una storia d’amore.

      Punto V
      Non devi difenderti da nessun attacco, te lo ripeto nuovamente: questa non è un’arena. Bando alle paranoie.

      Punto VI

      Si sta parlando della critica in generale, lo scoiattolino è uno ‘zuccherino’ in più al discorso tra me e Serena.

      Ricambio il cordiale saluto e spero che in futuro tu non ti senta più attaccata.

      • Desi

        Io invece spero vivamente che in futuro chi la pensa così diversamente da me da non accettare le mie opinioni e il mio modo di esprimersi EVITI PROPRIO DI rispondermi.
        Io starò malissimo x Dornan, infatti non me ne faccio una ragione di quella scelta assurda, ma anche tu vivi parecchio male nel rispondere sempre a tutti al posto di ignorarli.
        In questi anni ne ho vista passare di gente come te qui su questo sito.. scrivete papiri, convinte di essere civili, migliori di altre, tirate in ballo, educazione, civiltà e tutto il possibiile che le convenzioni impongono etc… inesorabilmente poi sparite..

        • Costanza

          Vivo benissimo, cara Desi, non posso ignorare le persone: amo i valori dell’amicizia, del dialogo sereno e costruttivo, della tolleranza.
          Tranquilla, se è questo che desideri, evitiamoci reciprocamente: penso che tu possa farcela.

  24. Serena

    partendo sempre dal presupposto che,come ha giustamente evidenziato enrico, non si possano paragonare certe cose… nynphomaniac è un Film che merita nn si mette in discussione.. ma spesso il linguaggio “diversamente popolare” di alcune opere danneggia l’apprezzamento… un po come “la grande bellezza”…spesso si ha bisogno di qualcosa di piu scorrevole..e per scorrevole non intendo banale o fatto male… spero di essermi spiegata..

  25. Serena

    Desi… ho fatto solo una battuta con costanza… è vietato? mi pongo io a questo punto la questione di maturità.. detto questo cerca di essere meno arrogante perché nessuno ti sta insultando… e comunque parlando di trama,quella si vede in primis dal libro..non si sta parlando solo del film.. e comunque io sto avendo una conversazione civile su un certo argomento che nn ha nulla di personale..si sta parlando solo di opinioni cinematografiche.. e mi pare che mi stia confrontando con te.. non ho detto che ti debba piacere a tutti i costi.. ho solo espresso il mio parere sul modo in cui commenti e critichi una cosa,che nn mi sembra molto oggettivo e logico..tutto qui… di dornan non si sta parlando affatto… i libri io li ho letti appena usciti e quando ancora nn erano cosi famosi..perciò di che stai parlando? e poi se dobbiamo confrontarci,il “passare e fregartene” nn mi sembra proprio il modo di conversare..semmai è il tuo modo di esprimersi nn consono a questo blog… poi ognuno è diverso e se reputi che sia adatto allora ok… nn ho contestato il tuo pensiero ma il modo di scoraggiare il tutto sol perché a te nn piace..c’e.modo e modo e se nn ti garba il fatto che qualcuno,CON EDUCAZIONE, ti dica che magari nn c’entra tanto ciò che hai scritto,allora dovresti conversare tra te e te..nulla di personale.

  26. Serena

    Non è fastidioso chi non la pensa come me…tante altre persone su questo blog esprimono giudizi differenti..è fastidioso il modo e la presunzione.. è fastidioso il fatto che se una cosa non piace(il che può accadere tranquillamente) bisogna per forza denigrarla dicendo cose che nn stanno né in cielo né in terra..elevandosi a grandi sapientoni..quando poi facendo certi paragoni e dicendo le cose in un certo modo denota che di “sapienza” non c’e nulla.. tutto qui…cmq chiarita la cosa,evito di discutere o protrarre la conversazione su questa cosa perche,(come la battutta dello scoiattolo) nn è consona… se si conversa sul film e sulla trana tanto di guadagnato.. altrimenti converso con chi nn se la prende cosi e sbotta…

    • Costanza

      Ciao, Serena, di nome e di fatto, e meno male!
      Vuoi un consiglio?
      Noi non attacchiamo nessuno. Lasciamo sole e tranquille le persone come Desi e confrontiamoci civilmente con altri che hanno una buona predisposizione al dialogo.
      Non ti saluto, ma ti ABBRACCIO!!

  27. Serena

    E abbracciamoci Costanza va che un po di sana e pura allegria non guasta.. avessi bestemmiato sarebbe stata meno tragica la cosa… comunque RIGUARDO alle preoccupazioni di molti sui rumors gia smentiti abbondantemente sull’abbandono di jamie dornan,ho appena letto un altro articolo su pour femme in cui si parla dell’ulteriore smentita di queste voci stupide,fatta pervenire a non ricordo quale quotidiano.. il tutto testimoniato anche dalla pubblicazione dei nuovi promoshoot… piccola aggiunta per chi fosse ancora preoccupato del fatto che l’attore che ha dato vita a christian grey potesse abbandonare(e non perché è ritenuto solo bello..non siamo assatanate noi..ci piace per come ha dato respiro ad un personaggio che abbiamo apprezzato nella.lettura,così come lei).. e scusate se non centra tanto con questo post..

    • Costanza

      Alle voci di abbandono da parte di Jamie Dornan non ci ho mai creduto.
      Ho appena visto le foto e commentato: direi che ne sono rimasta incantata…
      Serena, ci sentiremo altrove, per attenerci ai post, qui la mia opinione l’ho già espressa. E’ stato un piacere conversare con te. A presto!

  28. JK73

    ma perchè ci si agita tanto per nulla? il caffè al bar ogni giorno lo prendono milioni (ed è pure poco) di persone, a chi piace lungo, a chi macchiato, a chi amaro, a chi con molto zucchero… eppure non ho mai visto due persone che prendono il caffè in modo differente lanciarsi addosso tazzine, portatovaglioli o altri “addobbi” del bar solo perchè l’altro beve il caffè in modo differente dal suo. Sarò strano io?

  29. Serena

    no no kj73 non sei affatto strano..infatti la risposta che ho dato a Desi non riguarda affatto la sua opinione (che puo essere condivisa o meno e si può discutere sui gusti e i pareri diversi)..ciò che mi sono permessa di dirle è proprio il fatto che dicendo certe cose o meglio,dicendole in un certo modo,la sua opinione la fa risultare poco obiettiva..tutto qui… si puo tranquillamente dire che il film non piace,che non piace come recitano ma non per questo denigrarlo e offenderlo… cosi si va a chiamare deficienti e ignoranti(che ignorano il senso di tutto e non ne capiscono niente)chi invece apprezza il tutto… solo questo… ma infondo anche in questo tema,ognuno ha i propri modi(,condivisibili o meno)…

  30. Mary

    Jamie Dornan fa schifo? ahahahahahaha

    Desi fai ridere. Sei sicura di aver visto il film giusto?

    Comunque Jamie è straordinario e Dakota anche.
    Sono bellissimi assieme e sono bravissimi a interpretare questo ruolo.

    Non sono qui solo per gli attori ma per i libri che mi sono piaciuti e per il film che naturalmente è un riassunto del libro ma mi è piaciuto.
    Aspetto il secondo film, perchè 50 sfumature di nero è bellissimo, li si capisce il cambiamento di Christian nei confronti di Anastasia e le dice che la ama e che la vuole sposare.
    Non vedo l’ora di vederlo.

  31. Bianca

    Desi dire che fa schifo è grave ma rispettiamo la tua opinione.