50 Sfumature di Grigio Film: è tempo di cercare nuovi attori per Christian Grey?

Il tempo degli attori super favoriti sembra essere tramontato?

I vari Bomer, Somerhalder, Cavill e altri ha fatto il suo corso? Questo è quanto si chiede oggi l’Examiner che lancia alcuni punti secondo i quali l’attore che verrà lanciato nel ruolo di Christian Grey, probabilmente, sarà un perfetto sconosciuto.  Questo non piacerà ai fans, anche se sarà impossibile non deludere le fazioni a supporto di qualche attore.

  • La produzione vorrà avere il pieno controllo sull’immagine del personaggio sul grande schermo e un attore con molta esperienza porterà un bagaglio professionale difficile da accantonare.
  • Sceneggiatrice e regista sono praticamente sconosciute se si pensa a papabili registi noti che avrebbero potuto prendere le redini del progetto. Ma il Team Fifty è disposto a lasciare le redini? L’autrice, sempre presente nelle decisioni, e con esperienza in questo campo, vorrà dire sempre la sua?
  • Alcuni attori affermati sono disposti a prendersi il rischio con un film osè?
  • La produzione potrebbe decidere, seguendo l’esempio di Twilight, di lanciare due attori sconosciuti e anche non troppo costosi sul mercato.

Voi cosa ne pensate di questi punti lanciati dal sito straniero che da sempre si occupa dell’iter di realizzazione della pellicola?

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

9 commenti

  1. Ana x

    Sul primo punto non sono d’accordo. Sta proprio nell’abilità e quindi bravura dell’attore riuscire a essere versatile verso tutti i ruoli, anche i più differenti tra loro. Non credo sia penalizzante l’aver troppa esperienza come attore, anzi!
    Per il resto ci può anche stare. Mi chiedo solo perché l’autrice debba sempre metterci il becco.

  2. rossella

    Secondo me se sceglieranno attori sconosciuti sarà esclusivamente per non scontentare una parte dei fans dato che oramai si sono formate delle vere e proprie fazioni a supporto dei vari attori più o meno noti. Potrebbe rivelarsi una scelta azzeccata qualora gli attori scelti si rivelassero all’altezza ma vorrei ricordare che le tematiche contenute nella trilogia non sono facilissime da affrontare soprattutto per attori alle prime armi. All’epoca di Via col vento per interpretare la parte di Rhett presero Clark Gable che in quel momento era l’attore più famoso a Hollywood e per la parte di Rossella tra tutte le attrici americane famose a quel tempo scelsero l’inglese Vivien Leigh perché proveniva dal teatro classico inglese quindi con un backgraund superiore rispetto alle colleghe di oltreoceano. La scelta del produttore si rivelò giusta e il film rimane una pietra miliare per la storia del cinema. Spero che anche in questo caso le scelte difficili del team Fifty risultino vincenti e soprattutto mi auguro che non badino a spese nella realizzazione del film perché come dice il proverbio ” Non si fanno le nozze coi fichi secchi “……………….!!!!

    • ROSANERA

      Ti quoto in pieno.

      Ti faccio la “ola”…… anche per la battuta finale!!!!

  3. Lalla

    Anche io sono convinta sceglieranno attori sconosciuti, del resto mi sembra sia un po’ la linea di quei produttori dati i loro precedenti ( e capolavori) di film.
    Credo anche metteranno qualche faccia nota magari come cameo.

  4. Desi

    Anche io credo non prenderanno divi del cinema. E tanti fans rimarranno delusi. Prevedo guerriglie 😀

  5. Vale

    Seguendo la logica cinematografica, è ovvio che prenderanno attori che hanno fatto solo qualche comparsa o addirittura sconosciuti. Fateci caso.. tutti film destinati a diventare una “saga” hanno come protagonisti attori diventati famosi proprio grazie a queste saghe (basti guardare Daniel Redcliffe con Harry Potter e Robert Pattinson con Twilight). Nonostante ci siano attori già famosi idealmente perfetti per interpretare Christian e Ana, dubito che li sceglieranno proprio perchè già legati ad altre immagini (Matt Bomer è il protagonista di White Collar e Alexis Bledel di Una mamma per amica). C’è il detto, però, “si può fare un’eccezione alla regola”, speriamo che questo sia il caso 🙂 L’importante è che non prendano Robert Pattinson, come stanno vociferando…mi rifiuterei di andarlo a vedere.

  6. micol

    SONO completamente daccordo…non dimentichiamo che parliamo di un film…osè..per cui quale attore già famoso, vorrebbe rischiare di legare la sua immagine ad un film del genere? Quindi meglio sconosciuto… magari trarrà da questo film fama e successo…. e cmq così cè più possibilità di cercare qualcuno che somigli ai personaggi senza rischiare che siano i personaggi ad adattarsi agli attori…Aspettiamo e speriamo scelgano bene…solo questo!

  7. Vale

    Purtroppo ho la terribile sensazione che rimarremo deluse 🙁 di film tratti da best sellers ne hanno fatti parecchi e i miei preferiti sono, ovviamente, andata a vederli. Twilight: deludente, lui troppo poco nell’immaginario del vampiro e Kristen completamente inespressiva. I love shopping: libri stratosferici, attori fisicamente non combacianti al libro e trama orribile (dovevano dargli un altro titolo visto che non ha niente a che fare con la serie di libri). Tenendo conto di questi e altri esempi temo che rimarremo molto deluse. Spero di no, ovviamente