50 Sfumature di Grigio e la Bibbia sono i libri più contestati

 

 

Bibbia e Christian Grey. Sacro e profano. Che strana associazione di libri non trovate?

La Bibbia è nell’elenco aggiornato dei libri più contestati nelle scuole e nelle biblioteche degli Stati Uniti, a volte per la violenza che contiene, ma soprattutto per le questioni giuridiche che solleva.

Il libro sacro è al sesto posto in una lista guidata da John Green, e dal suo best seller “Cercando Alaska”, che è stato citato per “linguaggio offensivo” e contenuti sessuali. Il runner-up (secondo classificato) è Cinquanta Sfumature di Grigio di E L James. Ovviamente, non vi erano dubbi.

E non vi sono dubbi che tutti questi titoli così “scandalosi” rimarranno al loro posto, sia chiaro, niente roghi nelle pubbliche piazze né sparizioni misteriose dagli scaffali  delle librerie scolastiche e non. Viene da chiedersi se queste liste che di tanto in tanto compaiono non siano quasi abili mosse di marketing con il fine di pubblicizzare e non demolire alcuni dei libri più famosi, o famigerati.

 

 

– Catholic Herald

 

 

 

© Riproduzione riservata. Vietata la duplicazione di questi contenuti o parte di essi.

4 commenti

  1. Lau

    Si esatto,ma i soggetti in questione analizzano quindi solo i libri con gran visualizzazione??no perché ce ne sarebbe molti altri interessanti che potrei consigliare loro giusto per aumentagli la libido;)

  2. steffy

    il sacro e il profano…
    😀
    che poi per quanto riguarda il profano, viene giudicato solo fermandosi all’apparenza: è solo un libro romantico.

  3. bri

    Oddio quanto rumore per un libro a mio avviso bellissimo!!!!!!!!