Secondo quanto riportato dal sito BBC UK in data odierna, gli editori britannici riferiscono un record di vendite nonostante il periodo nero per l’economia che a quanto pare non ha toccato, o almeno, il colpo è stato attutito, dal settore dell’editoria. Già a Natale 2012 la notizia che la ‘Random House’ editore della trilogia, faceva dono ai suoi dipendenti di un premio di $ 5.000 date le vendite record aveva fatto il giro del mondo. Oggi la ‘Publishers Association’ riporta un aumento del 4% pari a una stima di 3,3 miliardi nel 2012.

La vera sorpresa è la crescita del 66 % dell’indotto per il settore eBook pari a una stima di circa 411 milioni ma, come qualcuno ha temuto prematuramente, questo settore in espansione sembra non aver danneggiato il cartaceo che ha avuto un calo solo dell’ 1%. Cifra irrilevante.

 

I libri di E L James sono stati i più venduti nel 2012 con un fatturato di 105 milioni di sterline: niente male per dei libri un pò troppo bistrattati dalla critica 😉

Forse scrittura non eccellente, ma tanto pathos, un nuovo filone lanciato e il sesso estremo sdoganato.

Tutte queste cifre sono riferite in sterline.