scritticeEcco l’intervista completa a E L James, autrice della trilogia “50 Sfumature” considerata il fenomeno editoriale del 2012, andata in onda ieri sera sulla ABC.

Devo, mio malgrado, deludervi ancora una volta, nessuna nuova per quanto riguarda la lavorazione del film,si è parlato solo del successo dei romanzi e dell’impatto che hanno avuto sul pubblico femminile. In pratica  va a concludere il discorso che vi avevamo anticipato ieri sera. La stessa giornalista, Barbara Walters, ammette nel servizio di aver letto la trilogia e di essere rimasta affascinata dalla storia tra Christian e Anastasia, sperando anche lei in un quarto libro.

La scrittrice confessa di nuovo che queste sono le sue fantasie e che trova fantastico che alle persone sia piaciuto così tanto. La presentatrice fa presente che non solo piace, ma che le persone l’adorano, soprattutto le scene di sesso bollente completo di manette, frustini e stanza rossa delle torture. Ed è a questo punto che l’intervista assume il suo, diciamo così, lato piccante con la Walters che tenta di far confessare alla James i suoi peccati:

Non sembri una donna che conosce frustini, bondage e masochismo, da dove arriva la conoscenza di tutto ciò?”

“Ho letto su internet e alcuni libri e ho pensato cosa accadrebbe se si incontrasse qualcuno con uno stile di vita di cui non hai mai sentito nulla a riguardo, e ho deciso di esplorarlo.” Questa la risposta della scrittrice.

Incuriosita la giornalista cerca di scoprire quali ricerche l’autrice avesse svolto, ma la James dichiara solo che si è divertita, molto divertita.

La Walters non molla la presa: Va bene, mettiamola in un altro modo. Tu sei sposata da venticinque anni.  In che modo è migliorato il tuo matrimonio?” Ma ancora nulla di scandaloso esce dalla bocca della scrittrice, lei e il marito stanno bene insieme, molto bene dice.

A questo punto inizia un botta e risposta:Provo di nuovo. Niente che riguarda il libro ha cambiato il tuo matrimonio? Tuo marito si è sentito in imbarazzo al pensiero che la gente abbia potuto pensare che lui facesse questo a te?” Tra le risate di imbarazzo la risposta della James: “Non nello specifico. No per niente, no no!

Ma questa donna è un vero osso duro, l’adoro!! Altra domanda piccante:Ha fatto qualcosa di tutto questo a te?La James incredula risponde: “Barbara cosa pensi?

Si arriva poi alla parte di intervista che vi avevamo già proposto ieri sera, dove si cerca di spiegare il motivo per cui milioni di lettrici sono attratte dalle scene di sesso e dall’idea della sottomissione. L’autrice sottolinea ancora una volta il fatto che i suoi figli adolescenti non hanno letto il libro e che il suo ruolo di mamma è ben separato da quello di scrittrice.

L’ultima domanda spiega infine quello che noi stiamo sostenendo da mesi, infatti la giornalista chiede se pensa che i romanzi siano in realtà pornografici.

Non penso che il libro sia pornografico, è una storia d’amore, una storia d’amore e di passione. Le persone si innamorano e fanno sesso, è molto semplice.”

Si molto semplice ed è così dalla notte dei tempi magari non proprio tutte le coppie in una stanza delle torture 😉  ma la Walters non può fare a meno di concludere in modo ironico dicendo: E’ molto dolce,”50 Sfumature di Grigio.” La storia più dolce che avete letto!”

Non serve aggiungere altro non trovate?  😉

Niente di nuovo in questa intervista quindi: un’intervistatrice molto incalzante ma le domande sono sempre le stesse, quelle che traduciamo da diversi mesi. Idem le risposte. Aspettiamo con ansia qualcosa di veramente nuovo e sconvolgente!! Dai James, STUPISCICI 😉

QUESTO IL VIDEO DELL’INTERVISTA